Connect with us

Sportswear and Sportshoes

The North Face: il primo archivio digitale per celebrare oltre 55 anni dedicati all’esplorazione

Pubblicato

il

The North Face, azienda statunitense di abbigliamento, calzature e accessori per la montagna e l’outwear, presenta “It’s More Than A Jacket”, un nuovo progetto nato per celebrare le grandi avventure ed esplorazioni che hanno fatto la storia del brand in più di 55 anni. Per ripercorrere ciò che ha ispirato ogni suo prodotto, The North Face lancia il suo primo archivio digitale in crowdsourcing, chiamando a raccolta gli amanti dell’esplorazione di tutto il mondo ed invitandoli a condividere i racconti e le immagini insieme ai loro prodotti preferiti del brand. Tali contributi verranno valutati e potranno entrare a far parte di questo straordinario archivio.

Per contribuire all’archivio e candidarsi ad essere inclusi nell’esperienza promossa in collaborazione con il SFMOMA, The North Face invita gli appassionati ad utilizzare l’hashtag #MoreThanAJacket. Ulteriori informazioni sul progetto saranno rese disponibili nei prossimi mesi e nel corso del 2022.

In omaggio alle origini del brand, la nuova campagna “It’s More Than A Jacket” vede il coinvolgimento di una delle icone della Bay Area, il Museo di Arte Moderna di San Francisco, (SFMOMA) che consentirà di realizzare questo archivio grazie ad una serie di iniziative partecipative presso il museo nell’autunno 2022. Il progetto sviluppato insieme al SFMOMA vedrà affiancati le opere visive più rappresentative del mondo dell’esplorazione e i contributi degli appassionati di tutto il mondo.

Da più di 55 anni, The North Face si impegna nel promuovere e supportare l’esplorazione sviluppando i migliori capi e l’attrezzatura per portarla ai massimi livelli. I nostri clienti, gli straordinari traguardi che hanno saputo raggiungere e i ricordi che hanno conservato, sono parte integrante del DNA del brand. Attraverso questo archivio ideato in collaborazione con il Museo di Arte Moderna di San Francisco vogliamo celebrare e fissare nella memoria le persone, i prodotti e le storie che sono fonte di ispirazione per la nostra community e che rappresentano un costante incoraggiamento a continuare ad esplorare il mondo” ha commentato Mike Ferris, VP Global Brand di The North Face.

Siamo entusiasti di essere partner di The North Face in questa iniziativa che darà accesso alla nostra community ad un’ampia gamma di iniziative pubbliche uniche nel loro genere” ha affermato Neal Benezra del SFMOMA. “Questa collaborazione punta a sostenere e a celebrare l’esplorazione, la creatività e l’innovazione che accomunano il SMOMA e The North Face

Una collaborazione con artisti e atleti

Il lancio della campagna “It’s More Than A Jacket” vede inoltre il coinvolgimento del beatmaker, polistrumentista, rapper, produttore discografico RZA e della band tutta al femminile HAIM, oltre agli atleti del team The North Face Conrad Anker e Ingrid Backstrom, che sono stati i primi a contribuire alla creazione dell’archivio attingendo al proprio passato e ideando una connessione tra i racconti delle loro straordinarie avventure e la storia del brand.

Come artista, ho sempre considerato lo stile un modo di esprimere la propria identità e il momento che si sta vivendo. Negli anni ’90, The North Face non era soltanto il brand di tendenza da sfoggiare per le strade di New York, era molto più di una giacca, era una testimonianza del senso di fratellanza che ci ispirava e che volevamo comunicare. Rendere quella giacca parte integrante di questo archivio mi ha dato la possibilità di rivivere quei momenti, conservandone per sempre il ricordo” ha commentato RZA.

Da che abbiamo memoria, siamo sempre state molte curiose nei confronti dell’ignoto e del mondo che ci circonda” aggiungono le componenti della band HAIM. “Dalla sperimentazione di nuovi ritmi e strumenti fino alla scoperta di nuovi stili o nuove città, l’esplorazione è da sempre parte integrante di tutto ciò che facciamo. Attraverso queste avventure, le nostre giacche The North Face ci hanno accompagnato diventando molto di più di un capo di abbigliamento funzionale: sono state un abbraccio in cui rifugiarci quando eravamo lontane da casa, e un ricordo indelebile dei luoghi che abbiamo visitato”.

La campagna in video

Il lancio di “It’s More Than A Jacket“ viene corredato da un emozionante video che testimonia come in ogni capo sia cucito un pezzo di storia dell’esplorazione.

Inoltre, nel corso della stagione autunnale verranno rilasciati altri tre video che vedranno protagonisti l’atleta adattivo Vasu Sojitra, lo sciatore freestyle Jossi Wells e l’uomo a capo dell’incredibile spedizione in Antartide del 1990, Will Steger.

Le Collezioni celebrative

La campagna “It’s More Than A Jacket” verrà lanciata nel corso dell’autunnoe sarà affiancata dal lancio di sei nuove collezioni ideate da The North Face per celebrare il DNA del brand. Ogni Collezione esprime l’impegno del marchio nell’incoraggiare e supportare l’esplorazione attraverso capi e attrezzatura in grado di affrontare le sfide più estreme. Dalla rivisitazione dei capi che hanno accompagnato la spedizione in Antartide nel 1990 fino a uno dei capi più rappresentativi di The North Face, la giacca imbottita Nuptse oggi riproposta in una versione realizzata con materiali 100% riciclati.

https://www.thenorthface.it

Sportswear and Sportshoes

La collezione AI 2021 di Aurique, il brand di abbigliamento sportivo donna di Amazon

Pubblicato

il

Aurique abbigliamento sportivo donna AI 2021

Nel 2018 Amazon Moda Europa ha lanciato il marchio di abbigliamento sportivo femminile Aurique, coniugando stile, qualità e prezzi moderati. Leggings, maglie, canotte, felpe, giacchinie reggiseni da running da indossare durante la corsa o per la seduta in palestra ma anche per stare comode nelle normali attività casalinghe e nel tempo libero.

Aurique abbigliamento sportivo donna AI 2021

Grazie allo straordinario rapporto qualità prezzo oggi Aurique rappresenta un marchio di riferimento per la donna dinamica che ama lo stile e il risparmio. Cliccando qui potrete dare un’occhiata nel negozio online di Aurique compresa l’ultima collezione Autunno-Inverno 2021-2022.

Visita il sito di Aurique

Continua a leggere

Sportswear and Sportshoes

Arena e Dolly Noire, è on air la seconda capsule per l’autunno-inverno 2021/22

Pubblicato

il

Il brand internazionale di swimwear arena e il marchio italiano di streetwear Dolly Noire mettono nuovamente in campo creatività, expertise e ingegno per dare vita a una seconda capsule collection per uomo/donna con capi di abbigliamento per lo sport e il tempo libero e costumi per la piscina e il mare.

Una collezione che si declina in outfit streetwear caratterizzati da volumi ampi e accostamenti  cromatici d’ispirazione anni ‘80, con capi che si rifanno al patrimonio heritage di arena, ma con un tocco urban e dinamico, per chi vuole essere sempre up-to-date.

Fil rouge, il tema dello spazio e dell’esplorazione, con dettagli che richiamano, pannelli di controllo di navicelle, numeri in digitale colori evanescenti di pianeti.

Molto caro alle nuove generazioni, che continuano ad essere attratti dal desiderio di viaggiare nell’universo e scoprire nuove realtà, il leitmotiv della collezione si sposa perfettamente con i richiami iconici di ogni item.

Dopo il successo del primo drop, nella collezione FW21, tornano makeover tematici degli storici modelli di arena, rivisitati in chiave street, ancora più cool e soprattutto più rispettosi dell’ambiente.

arena e Dolly Noire M TITAN 3 FULL ZIP JACKET

Alcuni capi della collezione, infatti, sono realizzati in poliestere riciclato ottenuto dal riciclo di bottiglie PET, come giacca e pant unisex, con grafiche che si ispirano alla navicella spaziale Voyager che raggiunse il pianeta Nettuno, nel 1989, anno di fondazione di Dolly Noire.

Il numero ‘89 appare nei due capi insieme al ’73, che è invece l’anno di nascita del brand arena, in un merge grafico che conferisce ai capi un tocco molto originale.

Total cotton per la t-shirt da abbinare, caratterizzata anch’essa dalle stampe che richiamano la nota missione spaziale e contraddistinte, come gli altri capi della collezione, da un tape con il logo arena – Dolly Noire.

Immancabili i nuovi costumi delle linee dedicata al mondo dell’acqua, realizzato in tessuto Maxlife per offrire massima resistenza al cloro, oltre che praticità e comfort. Per la piscina, due modelli femminili one piece con l’inconfondibile Super fly back, l’uno con stampe che riprendono la stessa grafica dell’abbigliamento sportivo, l’altro con tonalità degradée che riprendono blu del “gigante di ghiaccio Nettuno.

Gradazioni di blu anche per il brief da uomo impreziosite ai lati dal logo della collabo.

Sul fronte beach, un’altra proposta che segna l’impegno dei due brand nel realizzare una capsule con capi di provenienza responsabile, in grado di coniugare la consapevolezza ambientale con l’estetica iconica di capi destinati a diventare un must have nel mondo dei più giovani. Un bermuda realizzato in poliestere totalmente riciclato, con due motivi color block, uno a base nera e uno sui toni del blu cangiante. Perfetto per il mare o il tempo libero, è il giusto capo da indossare per tutti coloro che vogliono coniugare coolness e praticità.

Ieri sera (7 ottobre 2021, n.d.r.) si è svolta la live su Twitch per l’unboxing di Dolly Noire all’interno della live del gamer JEZUZJRR visionabile al seguente link https://www.twitch.tv/videos/1170077524

La collezione è disponibile presso i negozi specializzati oltre che nell’e-store arena:  

https://www.arenasport.com/it_ch/collezioni/dolly-noire

Continua a leggere

Sportswear and Sportshoes

Diadora e Buddyfit lanciano la speciale capsule Active per la Fitness Week

Pubblicato

il

abbigliamento_sportivo_diadora_buddyfit

Settembre è il mese dei buoni propositi. Il più gettonato è sicuramente quello di riprendere la propria routine sportiva dopo la pausa estiva: per questo il brand di sport Diadora e la piattaforma di home training Buddyfit si fanno promotori del back to gym dando vita ad una speciale capsule collection active ad edizione limitata, pensata per incoraggiare tutti a tornare (o cominciare!) ad allenarsi. La collezione nasce in occasione della Fitness Week, lo speciale evento digital dedicato all’allenamento e al benessere, on air dal 13 al 19 settembre. In questa settimana infatti Buddyfit, la startup che ha rivoluzionato il mondo dell’home fitness, trasmetterà on line i nuovi corsi speciali con i trainer più apprezzati, per accompagnare col sorriso alla ripresa dell’attività sportiva dopo le ferie.

abbigliamento_sportivo_diadora_buddyfit

La capsule si compone di quattro total look donna e tre total look uomo, le cui caratteristiche tecniche sono pensate appositamente per soddisfare le diverse necessità di chi si allena – strenght, balance e functional. L’abbigliamento femminile, tutta sui toni del nero e del bianco, si compone di un crop top, un bra a sostegno medio e un tank top ultra leggero, da abbinare a  tre diversi tipi di leggings o agli shorts coordinati. Completano il look la felpa dall’anima urban, in morbido tessuto scuba, e i calzini.

abbigliamento_sportivo_diadora_buddyfit
abbigliamento_sportivo_diadora_buddyfit

L’abbigliamento maschile, in cui dominano i colori nero e giallo fluo, è composto da due t-shirt in tessuto tecnico leggero e traspirante, da abbinare ai bermuda reversibili o agli short con scaldamuscolo incorporato, a cui si aggiungono i calzini. Arricchiscono la collezione i pantaloni, la  felpa girocollo e il
cappellino con visiera, d’ispirazione street. Ogni capo della capsule è personalizzato con i loghi Buddyfit e Diadora e arricchito da inserti o stampe multi-fregio o multi-logo tipiche del brand.

abbigliamento_sportivo_diadora_buddyfit

Nata come scarpa per l’home training e le corse brevi, versatile e adatta a tutti, Freccia è l’ultima novità del catalogo active Diadora, ideale per completare gli outfit della capsule. La sua tomaia è in nylon air mesh ingegnerizzato bicolore, con sottopiede di montaggio in elaston e.v.a e plantare in tessuto PU anti-shock. L’intersuola è realizzata con una nuova mescola “dd I.rebound” che, oltre all’ammortizzazione, offre un percettibile effetto molla e un ottimo ritorno di energia. Il morpho design della suola, unito a un retropiede leggermente bombato, rende questa scarpa neutra molto reattiva.

diadora.com

buddyfit.club/it

Continua a leggere

Sportswear and Sportshoes

La sostenibilità corre veloce sulle nuove Air Zoom Alphafly Next Nature

Pubblicato

il

Nike_Air Zoom Alphafly Next Nature (

Nike lancia Air Zoom Alphafly Next Nature che riprende la scarpa più performante di Nike e la ricrea con principi di design circolare. È la scarpa performance più sostenibile di Nike realizzata fino ad oggi. Sulla scia della Cosmic Unity di Nike Basketball, anche i designer di Nike Running sono da tempo impegnati nello sviluppo del progetto Move to Zero – il viaggio di Nike verso zero carbonio e zero rifiuti – e in particolare sono mossi da una convinzione: un prodotto in grado di rendere il mondo migliore può anche migliorare le performance di un atleta.

la Nike più sostenibile di sempre: Air Zoom Alphafly Next Nature

Cosmic Unity ha fissato l’asticella con il 25% di contenuto riciclato totale in peso; la Alphafly Next Nature l’ha superata raggiungendo almeno il 50% di contenuto riciclato totale in peso, rendendola la mossa più audace di Nike nel fondere sostenibilità e performance. Farlo con il fiore all’occhiello della linea Running è stata una scelta simbolica cruciale. “Non vogliamo creare oggetti luccicanti – ma una macchina da corsa che rifletta la nostra prospettiva su performance sostenibilità”, dice Rachel Bull, Senior Footwear Product Director di Nike running. “Mettere l’accento sulla sostenibilità nella nostra scarpa da maratona più performante significa anche richiedere un lavoro collettivo del team per far sì che funzioni, dai designer all’approvvigionamento dei materiali fino alla produzione”.

Il design della AlphaFly Next Nature arriva come una risposta a domande mai poste prima d’ora. Quali sono i modi creativi per selezionare diversi materiali o procedure di lavorazione sugli elementi performanti della scarpa? È possibile realizzare versioni avanzate o riciclate di questi elementi di punta mantenendo le loro proprietà d’élite? Questo tipo di domande richiedeva una conversazione continua tra ingegneri, sviluppatori e produttori per creare una scarpa che funzionasse nella vita reale. Questo lavoro si è tradotto in numeri significativi di sostenibilità per alcuni degli elementi di performance più importanti della scarpa.

Prendiamo l’intersuola ZoomX, che è stata realizzata con almeno il 70% di materiali riciclati in peso. Bull attribuisce una grande parte della magia delle scarpe da corsa Nike alla schiuma ZoomX, risalendo all’audace ricerca di Eliud Kipchoge di infrangere la barriera delle 2 ore nella maratona. Se una parte di essa va sprecata, dice, è una perdita enorme per le persone che potenzialmente indosserebbero quelle scarpe il giorno della gara. Una soluzione: mettere la
schiuma riciclata avanzata dall’intersuola di nuovo nella soletta. Riscattare una parte della scarpa che simboleggia così tanto potenziale per il corpo. Questa strategia “usa-tutto” ha portato i team a pensare a tutte le discipline e a considerare come altre parti della scarpa fossero in grado di utilizzare i rifiuti.

Per esempio, le capsule Zoom Air dell’avampiede nella linea da corsa Nike Running sono naturalmente costituite da un’alta percentuale di contenuto riciclato. La Alphafly Next Nature ha portato questo concetto a un livello superiore, e ha utilizzato gli scarti di quelle capsule Zoom Air nel processo di stampa 3D che crea il tessuto per la tomaia ibrida Flyprint e Flyknit.
La combinazione di Flyprint e Flyknit era importante per la funzionalità della scarpa, dice Bull. “Vedrai il Flyknit nella punta della scarpa. E’ flessibile e ha una zona molto aperta e traspirante. Il Flyprint, che passa attraverso il mesopiede, è un ottimo materiale di contenimento. Parte del porre le domande giuste per la tomaia è riconoscere i punti di forza unici di ogni materiale“.

“Per l’estetica dell’intersuola, non volevamo allontanarci dall’idea che stavamo usando questi materiali riciclati per realizzare la scarpa”, dice Bull. “Vedrete tutti questi pezzi di schiuma ZoomX nell’intersuola. Ci sembrava che l’aspetto dovesse essere parte della storia qui. Il materiale e i processi di produzione si uniscono per creare qualcosa di nuovo“. Creato all’interno del sistema NEXT%, l’originale Alphafly NEXT% è la somma di molti componenti che lavorano insieme. I principi di progettazione che guidano Move to Zero non sono diversi; ogni scarpa si inserisce all’interno di una più ampia ricerca di progresso, come le intuizioni derivate dalla progettazione di una scarpa guidano la scarpa successiva in avanti nella riduzione del suo impatto sul pianeta.

Secondo Bull, la Alphafly Next Nature offre un altro punto di partenza e un’opportunità unica per Nike di continuare a scalare i suoi sforzi di sostenibilità in tutta la sua linea da corsa. “L’aspetto entusiasmante dell’avanzamento della performace e la sostenibilità con l’Alphafly Next Nature è che sappiamo che se possiamo farlo con il nostro prodotto più performante, allora è convalidato per portare quella tecnologia nel resto della linea da corsa“, dice Bull.

nike.com

Continua a leggere
Pubblicità

Lascia il tuo “Mi Piace”

Di Tendenza