Category

Accessori e oggettistica casa

Category

Il noto brand milanese di tessili di lusso Illulian presenta Symi e Tatam, due nuovi tappeti frutto della partnership con Ferruccio Laviani, una delle firme più eclettiche e autorevoli del design italiano. Con uno sguardo brillante, curioso e attento sul mondo il suo processo creativo da sempre si alimenta di stimoli, colori, e idee scrutando l’orizzonte del quotidiano attraverso incontri, viaggi, fotografie, architetture, arte e dettagli inattesi. Mai uguale, eppure coerente in ogni suo prodotto o allestimento, il celebre designer, anche attraverso questa collaborazione, fa emergere tutta la sua identità progettuale.

Symi

Il disegno astratto protagonista di questo tappeto (immagine in primo piano) è un racconto visivo che incrocia, non solo simbolicamente, linee di colore che si intersecano e sormontano. Un gesto pittorico che trasforma il concetto di segno, portandolo dall’ambito manuale a quello digitale, sostituendo la tela all’iPad e diventando a sua volta superficie tattile composta da trame ed ordito. Il risultato è un gioco di pieni e vuoti creato dalla sovrapposizione di linee fluide e dinamiche. Symi rappresenta un’armoniosa fusione tra tradizione e innovazione, dove la manualità artigiana si fonde con le potenzialità della tecnologia digitale, dando vita ad un prodotto unico nel suo genere.

Nuovo-tappeto-TATAM-Illulian-design-Ferruccio-Laviani
Nuovo-tappeto-TATAM-Illulian-design-Ferruccio-Laviani

Tatam

Con Tatam Laviani rivisita la semplicità propria del tappeto berbero attraverso la contemporaneità del decoro. La forma rettangolare risulta movimentata dall’altezza e dallo spessore dei bordi, mentre il tratto dal segno infantile ne descrive il disegno, definendone e delimitandone la superficie quasi in modo onirico. Essa infatti, attraverso un gioco di sottili righe che creano brillanti riflessi, sembra riprodurre uno specchio tridimensionale, come a tuffarsi in un nuovo mondo. Appartenenti alla Limited Edition, come tutti i modelli Illulian sono annodati e cardati a mano e incantano per l’appeal cromatico ottenuto dai brillanti colori vegetali utilizzati. Possono essere realizzati in due qualità, Platinum 120 e Gold 100. Platinum 120, che rappresenta la linea più esclusiva, si caratterizza per l’utilizzo di lana e seta di primissima qualità filate a mano e una lavorazione estremamente complessa – ben 180.000 nodi/m? – che riesce a creare delle “scolpiture” con effetti molto scenografici. Gold 100, propone tappeti realizzati in lana e seta, sempre di grande fascino ma con una densità di 152.000 nodi/m2 Inoltre, il servizio Custom Made di Illulian, consolidato asso nella manica del brand, permette di dare vita a un tappeto assolutamente su misura per soddisfare ogni tipo di richiesta personalizzazione: colori, disegni, dimensioni e forme sono appositamente studiati per dar vita a esclusivi pezzi unici. Questi prestigiosi esemplari possono essere scelti per ambienti residenziali e per realizzazioni contract, come musei, showroom, alberghi, ristoranti e soluzioni per la nautica

Ferruccio Laviani

Nato a Cremona nel 1960, si laurea presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano dove segue i corsi di Achille Castiglioni e Marco Zanuso. Nel 1991 apre il proprio Studio a Milano, occupandosi di progettazione d’interni, design, art direction e grafica. Dal 1991 è Art Director di Kartell, ruolo che negli anni, ha ricoperto per altre aziende come Flos, De Padova, Foscarini, Moroso, Society (Limonta), Emmemobili. Progetta spazi commerciali e allestimenti, ma anche uffici e residenze, per clienti privati e aziende di arredamento e moda. Disegna mobili e lampade per le più prestigiose aziende di design. Alcuni suoi pezzi sono stati protagonisti di mostre o trovano spazio nelle collezioni permanenti di musei di design e selezionati per collettive internazionali.

illulian.com