Campagne pubblicitarie

La nuova campagna House of DoDo 2024 e i suoi ambassador

Pinterest LinkedIn Tumblr

Credere in un sogno, confidare nella fortuna oppure custodire un sentimento. Sono mille e più i simboli preziosi da regalare, e regalarsi, creati da DoDo nei suoi trent’anni di storia, un compleanno che nella House of DoDo trova lo spazio perfetto per celebrare la libertà di esprimere se stessi. È una casa che accoglie gioiosamente e ispira il racconto della propria personalità, incoraggiando a farlo senza riserve, in modo autentico.

DoDo Gioielli PE 2024

“Let’s play in the House” è il concept della nuova campagna House of DoDo 2024. Affidata a L’amour extreme, agenzia che ha coinvolto il duo creativo Lebon + Bourgeois per la produzione degli scatti indossati, still life e dei video, ha scelto di puntare sul tema del gioco:
il modo più intergenerazionale, interculturale e universale di divertirsi.

DoDo Gioielli PE 2024
DoDo Gioielli PE 2024

Gli ambassador Alice Pagani, Giacomo Giorgio e Mikaela Neaze Silva, protagonisti di una reunion nella House of DoDo, condividono momenti felici attorno a diversi giochi e si raccontano attraverso i gioielli personalizzabili, componibili e collezionabili di DoDo. Istanti da non dimenticare, immortalati con gli scatti senza filtri di un’iconica Polaroid.

Gli ambassador di DoDo

A soli 16 anni, Alice Pagani inizia a studiare recitazione all’YD’Actors – Yvonne D’Abbraccio Studio di Roma. Esordisce al cinema con Il permesso – 48 ore fuori, è coprotagonista in Classe Z e nel 2018 entra nel film di Paolo Sorrentino Loro, vincendo il Ciak d’oro come Rivelazione dell’anno. Dal 2018 al 2020 è la protagonista di Baby, serie TV fenomeno di Netflix. Nel 2021 è in Non mi uccidere per la regia di Andrea De Sica. Nello stesso anno pubblica il suo primo libro, Ophelia.

GIacomo Giorgio e Mikaela Naeze Silva X DoDo ADV 2034
GIacomo Giorgio e Mikaela Naeze Silva X DoDo ADV 2034

Giacomo Giorgio, classe 1998, da Napoli si trasferisce ancora bambino a Milano per studiare
recitazione teatrale con il metodo Stanislavskij. Dopo il debutto al cinema in The Happy Prince di Rupert Everett, accanto a Colin Firth, ha recitato nella serie I bastardi di Pizzofalcone 2 di Alessandro D’Alatri. Grazie a Mare Fuori, serie di grande successo su Netflix, raggiunge il grande pubblico. Ha recitato nei film Diabolik – Ginko all’attacco! e nel sequel Diabolik – Chi sei? dei Manetti Bros e nelle serie TV Per Elisa – il caso Claps, Noi siamo leggenda e Doc – Nelle tue mani.

Nata a Mosca, da padre angolano e madre afgana, Mikaela Naeze Silva è una ballerina cosmopolita che in Italia ha preso parte a programmi televisivi come Dance Dance Dance, Zelig, Striscia la Notizia. È stata ospite fissa di Tiki Taka – La Repubblica del Pallone nelle edizioni 2021/2022. Ha recitato, per la prima volta, nel ruolo di Betty in Roma Blues,
film del 2023.

Comments are closed.