Connect with us

Hi, what are you looking for?

La Voce dei BrandLa Voce dei Brand

Motors

Mini presenta la sua John Cooper Works 2021, ora è in forma smagliante

the-mini-john-cooper-2021

I lunghi rettilinei risvegliano la sua capacità di inseguimento, sulle curve strette mostra il suo talento inconfondibile. Nella MINI John Cooper Works (consumo di carburante combinato: 7,1 – 6,8 l/100 km secondo WLTP, 7,1 – 6,9 l/100 km secondo NEDC; emissioni di CO2 combinate: 161 – 155 g/km secondo WLTP, 163 – 158 g/km secondo NEDC), ogni chilometro diventa un’esperienza – non solo su pista, ma anche su strada. Il fascino che emana l’auto sportiva di punta nel segmento delle compatte premium viene ulteriormente esteso grazie all’ultimo aggiornamento del modello. Con nuovi dettagli di design e un equipaggiamento standard ampliato, la MINI John Cooper Works si presenta in una forma più che mai smagliante. Un nuovo sistema operativo e accattivanti pacchetti di optional offrono soluzioni ottimizzate per godere del piacere di guida estremo in modo personalizzabile.

the-mini-john-cooper-2021

Il carattere della MINI John Cooper Works, che è costantemente adattato alle prestazioni ispiratrici, viene messo in scena in modo ancora più autentico dal nuovo linguaggio di design del marchio britannico, particolarmente chiaro e purista. Nella parte anteriore della vettura, i fari a LED rotondi e la griglia esagonale del radiatore, che presenta una barra trasversale rossa e si estende ora molto in basso, sono particolarmente evidenti. Le aperture per l’aria di raffreddamento allargate assicurano un controllo ottimale della temperatura degli impianti di trasmissione e dei freni in situazioni di guida estremamente sportive. Sono state ridisegnate anche le mascherine laterali specifiche del modello sui pannelli laterali anteriori e la grembialatura posteriore, che ora presenta un diffusore distintivo per ottimizzare il flusso d’aria nella zona posteriore del sottoscocca.

La figura espressiva riflette il temperamento energico della MINI John Cooper Works. La fonte di alimentazione è il motore a quattro cilindri con tecnologia MINI TwinPower Turbo, progettato grazie all’esperienza racing di John Cooper Works, che sviluppa una potenza massima di 170 kW/231 CV e una coppia massima di 320 Nm da una cilindrata di 2,0 litri. Dopo il segnale di partenza da ferma, la MINI John Cooper Works con cambio manuale a 6 rapporti di serie impiega solo 6,3 secondi per accelerare fino a 100 km/h. In combinazione con il cambio opzionale Steptronic Sport a 8 marce, i 100 km/h vengono raggiunti addirittura dopo soli 6,1 secondi.

Un impianto di scarico sportivo con due terminali in acciaio inossidabile da 85 millimetri accompagna le manovre in pista con un suono emotivamente potente. È incluso anche nella dotazione di serie, così come l’impianto frenante sportivo sviluppato in collaborazione con il produttore specializzato Brembo. I freni a pinza fissa a quattro pistoni con dischi ventilati internamente sulle ruote anteriori e le pinze dei freni rosse con il logo John Cooper Works forniscono una decelerazione potente e accenti di colore accattivanti dietro i cerchi in lega leggera John Cooper Works da 17 pollici di serie. Come optional sono disponibili anche cerchi in lega da 18 pollici, compreso il nuovo design John Cooper Works Circuit Spoke a 2 tonalità.

Advertisement. Scroll to continue reading.
the-mini-john-cooper-2021

L’assetto sportivo specifico del modello della MINI John Cooper Works contribuisce all’agile maneggevolezza, che non entusiasma solo durante le veloci combinazioni destra-sinistra sulla pista, ma anche nel tortuoso traffico cittadino. Una nuova versione delle sospensioni adattive è ora disponibile come optional, e grazie alla tecnologia di smorzamento a selezione di frequenza assicura un equilibrio ottimizzato tra sportività e comfort di guida. Una valvola aggiuntiva attenua i picchi di pressione all’interno dello smorzatore durante la guida su piccoli dossi, creando così un’esperienza di guida armoniosa.

La regolazione necessaria avviene entro 50-100 millisecondi. Il contatto diretto con la strada viene mantenuto durante la guida sportiva. Nella MINI John Cooper Works, le nuove sospensioni adattive funzionano con una forza di smorzamento superiore di oltre il dieci per cento rispetto a prima.

Le sospensioni adattive fanno anche parte dell’allestimento John Cooper Works, che viene offerto come alternativa all’equipaggiamento standard e comprende, tra l’altro, superfici esterne e interne in Piano Black high gloss, rivestimenti in Dinamica/Pelle in Carbon Black per i sedili sportivi John Cooper Works e una verniciatura esterna particolarmente pregiata. Si può scegliere tra Chili Red, Rebel Green, disponibile esclusivamente per il modello MINI John Cooper Works, e le nuove varianti Island Blue metallic e Rooftop Grey metallic

Le aspirazioni personali riguardo al comfort, alla connettività e all’assistenza alla guida possono essere soddisfatte in modo particolarmente preciso con i nuovi pacchetti di equipaggiamento precompilati. Questi includono nuove opzioni come il riscaldamento del volante, l’avviso di superamento della corsia incluso nell’assistente di guida e la funzione Stop & Go per l’Active Cruise Control. Il Park Distance Control (PDC) con sensori nella parte posteriore del veicolo è stato aggiunto alla dotazione di serie della MINI John Cooper Works.

MINI John Cooper Works dispone ora anche di uno strumento centrale ridisegnato con un display touch da 8,8 pollici in design black panel di serie, nonché di un nuovo sistema operativo con una moderna visualizzazione grafica che rende la selezione e il controllo delle funzioni del veicolo, del programma audio, della navigazione, della comunicazione e delle app ancora più intuitivi. Per la prima volta sono disponibili a questo scopo i Live Widget, che possono essere selezionati con un movimento di scorrimento sul display touch.

Advertisement. Scroll to continue reading.
the-mini-john-cooper-2021

Un’altra novità: i display sullo strumento centrale e il display multifunzionale opzionale sul piantone dello sterzo possono essere visualizzati in due diverse tonalità cromatiche. Nella modalità “Lounge”, le superfici del display si colorano di rilassanti nuances blu e turchesi. Passando alla modalità “Sport” gli sfondi dello schermo si illuminano di rosso e antracite. Su richiesta, i pattern cromatici dei display possono essere collegati alle modalità di guida MINI, che sono di serie nella MINI John Cooper Works. Ciò significa che quando viene attivata la modalità di guida SPORT, il colore del display cambia contemporaneamente alle caratteristiche del pedale dell’acceleratore e dello sterzo e, opzionalmente, alle caratteristiche dell’ammortizzatore e del cambio. Questo crea un’esperienza di guida complessiva in cui il segnale di partenza per un piacere di guida estremo si vede e si sente allo stesso tempo.

Il consumo di carburante, le emissioni di CO2 e il consumo di energia sono stati misurati utilizzando i metodi richiesti secondo il regolamento VO (CE) 2007/715 e successive modifiche. Si riferiscono a veicoli sul mercato automobilistico in Germania. Per quanto riguarda le gamme, le cifre NEDC tengono conto delle differenze nelle dimensioni delle ruote e degli pneumatici selezionati, mentre il WLTP tiene conto degli effetti di eventuali equipaggiamenti opzionali.

Leggi anche:

Potrebbero piacerti anche:

Motors

Il lancio sul mercato inizierà a novembre 2021 con due varianti di modello: BMW i4 M50 (trazione integrale e un'autonomia fino a 510 chilometri)...

Brands, Events and People

Prosegue il sodalizio tra Alfa Romeo e l’Arma, che affonda le sue radici a oltre settant’anni fa quando tutte le “Gazzelle” avevano il marchio...

Motors

Grazie al suo straordinario design, la Jaguar I-PACE ha ottenuto molteplici riconoscimenti e vinto numerosi premi in tutto il mondo. Ora, il fascino del...

Motors

Oggi Antonella Bruno, Responsabile del brand Jeep® in Europa, ha presentato la Nuova Compass, il primo SUV Jeep lanciato in Europa dal gruppo Stellantis che...

Motors

Fiat e Google insieme per una collaborazione esclusiva: si chiama 500 Hey Google ed è la nuova serie speciale della nuova Famiglia 500 dove...

Motors

Il 31 marzo 1949 l’ingegnere italo austriaco Carlo Abarth fondava la Abarth & C., un marchio che avrebbe dato vita a un’autentica leggenda di stile e...

Motors

Nissan annuncia la Digital Première del Nuovo Nissan Qashqai. Il pioniere dei crossover si appresta a fissare nuovi standard per il segmento in termini...

E-mail Newsletter

Iscriviti e ricevi sulla tua mail le notifiche dei nuovi articoli. Stay Tuned!