Connect with us

Home Design

Le finestre ad alto isolamento acustico di Schüco tra i vincitori degli Archiproducts Design Award 2021

Pubblicato

il

Caterina-Luison-Communication-Manager-Nicola-Geromel-Product-Manager-Schuco-Italia

Annunciati i vincitori dell’edizione 2021 degli Archiproducts Design Award. Tra questi, anche Schüco con il sistema per finestre in alluminio Schüco AWS 90 AC.SI “Acoustic Window”, che si è aggiudicato il premio nella categoria “Building Shell”. La giuria, composta da personalità di riferimento tra architetti, designer, giornalisti, fotografi e direttori creativi, ha valutato oltre 750 candidature, selezionando le proposte più innovative, capaci di dettare tendenza e anticipare le esigenze dell’architettura contemporanea in scenari residenziali e contract.

Un riconoscimento prestigioso, un consolidamento del ruolo dell’Azienda come punto di riferimento di una progettazione virtuosa, che mette al centro il benessere dell’individuo.
In particolare, il sistema in alluminio Schüco AWS 90 AC.SI (ACoustic Super Insulation) si è distinto per la capacità di combinare perfettamente isolamento acustico e qualità dell’aria interna, elementi sempre più importanti per il comfort abitativo. Un contributo fondamentale per la costruzione di edifici sani, confortevoli, che migliorano ogni aspetto della quotidianità.
«Siamo orgogliosi di questo riconoscimento
– dichiara Francesco Benvin – Responsabile Marketing di Schüco Italia – Grazie alla versatilità dei nostri sistemi, continuiamo a rispondere alle esigenze dei progettisti e dei committenti con competenza ed efficienza, assumendo il ruolo di vero e proprio ‘consulente di progettazione’ anche in cantieri ad elevata complessità».

Advertisement
Finestre ad alto isolamento acustico Schüco Italia_AWS 90 AC.SI_ADA 2021
Finestre ad alto isolamento acustico Schüco Italia_AWS 90 AC.SI_ADA 2021

Pensato per proteggere gli ambienti dal rumore esterno e raggiungere un abbattimento acustico elevato, il sistema è particolarmente adatto per installazioni in contesti rumorosi. La configurazione anta/ribalta del sistema può facilmente essere gestita grazie alle apparecchiature Schüco SimplySmart: a ribalta, la finestra consente una ventilazione naturale degli ambienti, garantendo il passaggio dell’aria attraverso degli specifici cassetti in materiale fonoassorbente integrati nel profilo di telaio superiore; in questo modo, le prestazioni fonoisolanti rimangono ottimali, così come l’abbattimento del rumore percepito all’interno degli ambienti (fino a 31 dB con finestra aperta in ribalta).

Allo stesso tempo è garantita un’ottimale ventilazione, con un ricambio d’aria che può arrivare
fino a quasi 30 m 3 /h. La posizione con anta completamente aperta, invece, permette l’utilizzo classico della finestra e agevola la pulizia delle componenti esterne del serramento. L’isolamento acustico è determinato anche dalla scelta corretta del vetro. Per questo, Schüco progetta profili molto resistenti in grado di sopportare anche il montaggio di vetri spessi (fino a 68 mm) e ante molto grandi (fino a 2500 mm di altezza e 250 kg di peso) così da soddisfare qualsiasi tipo di esigenza.

Il sistema di finestre Schüco AWS 90 AC.SI (Super Insulation) presenta anche eccellenti prestazioni di isolamento termico con valori Uf a partire da 0,9 W/m²K e con una profondità di base di 90 mm, rendendo gli spazi abitativi non solo meno energivori, ma anche più salubri.

Advertisement

Nell’immagine in primo piano Caterina Luison, Communication Manager e Nicola Geromel, Product-Manager-Schuco Italia.

Visita il sito di Schüco

Advertisement