Notizie dalle aziende

arena ed Healthy Seas di nuovo unite per la tutela del mare

Pinterest LinkedIn Tumblr

Per il secondo anno consecutivo, continua la partnership tra arena ed Healthy Seas che ha a cuore la salute dell’acqua e la sua salvaguardia. Healthy Seas è una fondazione dedicata alla salvaguardia degli oceani e dei mari del mondo attraverso tre pilastri fondamentali: pulizia, educazione e prevenzione dei rifiuti marini. La loro missione principale è affrontare il problema dei rifiuti marini, con particolare attenzione alle reti da pesca, per promuovere ecosistemi acquatici più sani, stringendo collaborazioni con volontari subacquei, educatori, pescatori, autorità portuali e gestori di rifiuti su scala globale, e aziende partner, come arena Spa, la quale ha tra i suoi key pillar fondamentali la salvaguardia e la tutela dell’acqua nella sua totalità.

arena ed Healthy Seas di nuovo unite per la tutela del mare

Dopo il grande successo dello scorso anno, il progetto in questa nuova stagione sarà ancora più
strutturato e forte, infatti nella seconda parte dell’anno arena supporterà la missione di clean up in 3 differenti paesi grazie anche al sostegno di 3 ambassadors arena che con l’acqua hanno davvero un rapporto speciale.

In Italia l’ambasciatore arena per questa collaborazione sarà Gregorio Paltrinieri, campione
olimpico dei 1500 metri stile libero a Rio de Janeiro nel 2016 e bronzo olimpico nella 10 km di
acque libere nell’edizione di Tokyo 2020. Paltrinieri non è solo un campione di competizioni in acque libere, ma è anche l’ideatore del circuito di gare in acque libere italiane chiamato Dominate The Water, che è ben più di una semplice competizione sportiva, bensì un movimento che unisce la passione per il nuoto di fondo all’importanza cruciale di proteggere i mari ed il loro ecosistema. Da sempre il campione azzurro ha a cuore la pulizia del mare e la salvaguardia delle coste italiane e la missione di clean up avverrà in Italia nella seconda metà dell’anno.

Il secondo paese coinvolto in questo progetto è la Germania, dove arena affianca il campione olimpico in carica della 10 km di Tokyo 2020 Florian Wellbrock, come ambassador d’eccezione per questa mission in collaborazione con Healthy Seas. Molto sensibile al tema della pulizia dei mari, il campione tedesco sarà in prima linea nella clean up dei mari del Nord Europa portando tutta la sua esperienza e sensibilità sul tema in questa grande attività di sostenibilità.

Infine, come terzo ed ultimo ambassador ci sarà l’americano Drew Kibler per la pulizia delle coste della California. Campione del mondo con la staffetta 4×200 metri stile libero a Budapest 2022, lo stileliberista statunitense ha mostrato fin da subito un forte attaccamento a questa iniziativa, portando grande energia e visibilità verso al salvaguardia dei mari.

Siamo onorati di collaborare con arena e con i suoi straordinari atleti per le nostre missioni di
pulizia globale. L’amore per l’acqua ci unisce e lo sport ha il potere incredibile di ispirare e unire le persone. Attraverso questa collaborazione, intendiamo utilizzare questo potere per proteggere i nostri preziosi ecosistemi marini. L’incrollabile dedizione di arena alla protezione dell’acqua in tutte le sue forme è un esempio potente. Insieme ci impegniamo a promuovere una gestione ambientale responsabile all’interno della comunità sportiva e oltre. Unendo le forze, possiamo creare un cambiamento duraturo e garantire che i nostri mari rimangano sani e pieni di vita per le generazioni future
”. – sono queste le parole della Presidente di Healthy Seas. A seguito delle quali, ha ribadito il Ceo di arena Peter Graschi : ‘’ Siamo orgogliosi di poter collaborare con la fondazione Healthy Seas per queste missioni di pulizia dei mari globali. La cura e la tutela dell’acqua sono principi cardine del nostro piano di sostenibilità. Quest’anno siamo felici di aver coinvolto anche tre campioni del nostro team Elite. Il loro sostegno in questo progetto e la loro attenzione alla salvaguardia e tutela dei mari speriamo possa amplificare ancora di più la sensibilizzazione delle persone su questo tema’’.

https://www.arenasport.com/it_it

Comments are closed.