Connect with us

Accessori Casa

Alessi presenta la nuova collezione PE 2024

Pubblicato

il

E’ colorata la collezione primavera/estate 2024 di Alessi: una preziosa riedizione della macina e dello schiaccianoci Twergi di Ettore Sottsass e la nuova bottiglia termica Away di Alessandro StabileGiulio Iacchetti presenta il set di pentole Tama, realizzato in alluminio riciclato, che si completa con la pinza da cucina Domenica in poliammide e acciaio inossidabile di Elisa GiovannoniConvivio di David Chipperfield aggiunge alla sua collezione di pentole, padelle, casseruole e strumenti da cucina, una pinza in acciaio inossidabile satinato dalle linee pulite ed eleganti e il cavatappi Alessandro M. di Alessandro Mendini si presenta con una nuova veste celeste e nera.

Twergi, design Ettore Sottsass

Una macina e uno schiaccianoci vanno ad ampliare la serie di riedizioni di oggetti in legno Twergi che Ettore Sottsass ha disegnato per Alessi a partire dal 1989. Ai colori di quella prima edizione si aggiungono sorprendenti accostamenti che ci regalano un’immersione nuova e profonda nel linguaggio cromatico di uno dei più grandi designer italiani. Alle versioni originali si aggiungono nuove cromie: un oggetto tornito, vivace e scultoreo che esprime pienamente la poetica di Sottsass.

Realizzato in Italia, nel territorio dove ha sede Alessi, mediante un processo di tornitura semi-artigianale. Prodotto con legno certificato FSC che ne garantisce la provenienza ecosostenibile. Colorato con vernici a base d’acqua, totalmente prive di solventi, sostenibili per l’ambiente e non nocive per la salute umana.

Away, design Alessandro Stabile

Alessandro Stabile con Away ci propone una nuova e personale interpretazione della classica bottiglia termica: una tipologia oggi molto diffusa, che accompagna le persone nel corso di tutta la giornata, a scuola come al lavoro o nei momenti di svago.

Stabile dà vita a un progetto del tutto originale, dove il disegno sintetico e puro del contenitore viene interrotto dall’elemento cardine del tappo: una virgola iconica e funzionale che permette di assicurare la bottiglia alla cintura, al fianco di una borsa o alla maniglia di uno zaino. Il corpo, l’infusore e il filtro sono in acciaio, uno dei materiali più durevoli e resistenti in assoluto, ecosostenibile in tutto il proprio ciclo di vita e completamente riciclabile. Il tappo è realizzato in plastica riciclata (polipropilene), coerentemente con i cambiamenti che Alessi sta introducendo per rendere sempre più sostenibile la propria produzione.

Tama, design Giulio Iacchetti

L’inconfondibile approccio progettuale di Giulio Iacchetti dà vita a una collezione di strumenti per la cottura dal disegno elegante quanto semplice e minimale.

Realizzato in alluminio riciclato, il servizio Tama, con il suo assortimento di utensili essenziale ma completo, si propone di coprire tutte le operazioni del cucinare contemporaneo. Il designer sceglie diversi colori per gli elementi del servizio, dando vita a una composizione variegata e coerente, capace di dialogare con cucine dallo stile differente. Dedicato agli amanti della buona cucina che vogliono arricchire il proprio paesaggio casalingo con una collezione di pentole colorata e funzionale.

Domenica, design Elisa Giovannoni

Disegnate da Elisa Giovannoni, le pinze da cucina Domenica uniscono a un design elegante e contemporaneo, un attento studio dei dettagli funzionali. La struttura principale della pinza è realizzata in poliammide, il manico è rivestito in acciaio inossidabile lucido, conferendo maggiore rigidezza e stabilità durante l’uso e confermando l’alta qualità di questo strumento, anche visivamente: il contrasto tra i due materiali dà vita a un oggetto semplice e al contempo elegante.

Convivio, design David Chipperfield, consulenza Pietro Leemann

Convivio nasce da un dialogo tra il premio Pritzker David Chipperfield e lo chef stellato Pietro Leemann le cui differenti competenze si sono unite nell’ideazione di questa collezione: alle pentole, casseruole, padelle e strumenti da cucina, si aggiungono le pinze in acciaio inossidabile satinato.

 L’approccio progettuale del designer si palesa nella centralità della materia, esaltata nella sua semplicità e purezza in una ricercata giustapposizione di consistenze e superfici.

Alessandro M., design Alessandro Mendini

Direttamente dall’alfabeto visivo di Alessandro Mendini, una nuova versione per gli abiti del cavatappi Alessandro M.. che si veste di celeste e nero arricchendo l’ampia gamma di colori già esistenti a catalogo.

Di Tendenza

Verified by MonsterInsights