Connect with us

Tech

Xbox e Space Jam: A New Legacy insieme: al via un contest per creare un video game arcade ispirato al film

Pubblicato

il

Contest Microsoft per giovani programmatori Space Jam A New Legacy

Oggi Xbox ha annunciato una speciale collaborazione in vista dell’uscita dell’attesa pellicola Space Jam: A New Legacy nel 2021. L’epica partnership darà il via a un contest rivolto ai giocatori maggiori di 14 anni che, da oggi fino al 31 dicembre, potranno scatenare la propria creatività e proporre un’idea originale per la creazione di un videogioco arcade ispirato al film.

Per partecipare al contest è necessario consultare il sito web dedicato, leggere il Regolamento, scegliere un’immagine rappresentativa e descrivere la propria idea in meno di 500 parole. Tra gli altri premi e gadget messi in palio all’interno del concorso, le due idee vincitrici saranno inserite con opportuni credits all’interno del videogioco ufficiale Space Jam: A New Legacy in stile arcade, disponibile nel 2021 su Xbox Game Pass Ultimate.

La nuova partnership tra Xbox e Space Jam: A New Legacy prevede inoltre una serie di iniziative studiate appositamente per aiutare i programmatori di tutte le età a mettere a frutto le proprie idee: a questo proposito, i Microsoft Store ospiteranno gratuitamente dei workshop virtuali ispirati alla pellicola Space Jam: A New LegacyGli studenti costruiranno un prototipo giocabile di un videogioco utilizzando la codifica basata su blocchi sulla piattaforma MakeCode Arcade, il tutto imparando a conoscere le competenze professionali necessarie e le carriere STEAM possibili nel game design. I workshop di coding a tema sono disponibili online al seguente link: aka.ms/SJANLcoding.

In più, per i programmatori più esperti sono disponibili due lezioni Microsoft Learn, pensate appositamente per gli studenti di scuole superiori, universitari e programmatori più adulti.

Il contest dedicato a Space Jam: A New Legacy, i seminari di coding e le lezioni offerte all’interno di questa iniziativa si inseriscono all’interno del più ampio progetto di Microsoft volto all’acquisizione di nuove competenze digitali con l’obiettivo di aiutare 25 milioni di persone in tutto il mondo ad acquisire skills necessarie per mettere a frutto le proprie passioni.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.

Tech

Vimar nuovamente presente su Adi Design Index con il nuovo termostato Smart a rotella

Pubblicato

il

Vimar Termostato connesso con placca Eikon Exé_ADI-

Dopo la selezione nel 2019 dei comandi Eikon Tactil, quest’anno sono i ricercati dettagli di
stile del nuovo Termostato Smart a rotella di Vimar – che ne fanno un prestigioso oggetto di
design – ad esser stati inseriti nell’ADI Design Index 2021, il secondo volume del ciclo biennale dell’autorevole pubblicazione di ADI Associazione per il Disegno Industriale.  

Questa pubblicazione, oltre che preselezione per il Premio Compasso d’Oro 2022 – dal 1956 il
più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano – dal 2009 è diventata anche selezione annuale per il Premio Nazionale per l’Innovazione. Patrocinato dalla Presidenza della Repubblica, vede ogni anno la
segnalazione da parte di ADI di tre prodotti significativi dal punto di vista dell’innovazione,
individuati tra quelli pubblicati su ADI Design Index. 

I prodotti inseriti nella pubblicazione vengono selezionati dall’osservatorio ADI seguendo
criteri rigorosi e ben precisi: l’originalità e l’innovazione funzionale e tipologica, i processi di
produzione adottati, i materiali impiegati, la sintesi formale. Tutte caratteristiche che il
Termostato Smart a rotella racchiude. 

Innovativo e ispirato al mondo automotive, il termostato connesso è stato progettato per unire la facilità del comando a rotella alla nitidezza del display a matrice di LED. Ergonomico e con tecnologia user friendly può essere controllato in modo intuitivo da smartphone tramite App View o con la voce tramite assistenti vocali, per una gestione del clima connessa ai propri ritmi di vita.  

Termostato connesso e App View_ADI Vimar-
Vimar: termostato connesso e App View_ADI

Numerosi dettagli sottolineano l’attenzione progettuale alle esigenze di utilizzo: dal display
perfettamente visibile anche da lontano (con possibilità di impostarne la luminosità su 3
differenti livelli), allo spegnimento (per esempio in caso di installazione in camera da letto) fino alla ghiera retroilluminata, con 8 diversi colori personalizzabili che indicano lo stato di
funzionamento e un design che offre una perfetta resa estetica, senza sacrificare nulla alla
facilità di utilizzo. 

Dopo la recente vittoria del prestigioso Iconic Award 2021, l’inserimento nell’ADI Design
Index è la conferma di come Vimar, azienda ambasciatrice del Made in Italy, ponga sempre
l’attenzione al design e alla qualità dei propri prodotti.

www.vimar.com

Continua a leggere

Tech

Da oggi in vendita i primi Ray-Ban Aviator NFT della storia, realizzati da Extraweg

Pubblicato

il

Ray-Ban_NFT_POST FEED_

Ray-Ban, azienda pionieristica e leader del settore eyewear, lancia i primi occhiali NFT (Non-Fungible Token ovvero l’acquisto di un prodotto digitale unico ed infungibile, proprio come un’opera d’arte) della storia. Un prodotto virtuale esclusivo che si tradurrà in una brand experience senza uguali, pensato per consentire ancora una volta agli appassionati di Ray-Ban di esprimere la propria unicità e per accompagnarli verso il metaverso.

Per l’occasione, Ray-Ban ha deciso di affidarsi a un solo artista per la realizzazione di un’opera grafica NFT unica. L’esclusivo NFT sarà infatti creato dall’artista tedesco, con base a Berlino, Oliver Latta, meglio noto con lo pseudonimo “Extraweg”. Extraweg è una dichiarazione di intenti, è provocazione, anticonformismo, rischio, personalità e temperamento. Mosso da una profonda passione per il valore estetico, lo straordinario artista è famoso per le sue opere di motion design tridimensionali altamente provocatorie, attraverso le quali esprime le emozioni e le difficoltà della società moderna.

Sono le situazioni quotidiane a ispirare l’artista Oliver, che crea immagini spesso ambigue e inquietanti per destare sensazioni nello spettatore e costringerlo a pensare con la propria testa. “È un onore poter lavorare con Ray-Ban, artefici degli occhiali da sole più iconici al mondo, alla creazione del loro primissimo NFT. Per me è importante inserire il valore dell’estetica e del design senza tempo in ogni mio lavoro. Proprio come gli Aviator Ray-Ban, voglio che le mie creazioni vivano per sempre con infinito stile” commenta Oliver Latta.

Ray-Ban organizzerà un’asta benefica digitale sul marketplace NFT più grande al mondo, OpenSea, dove i clienti potranno fare la loro offerta per l’opera di @extraweg. A essere raffigurato nell’NFT creato ad hoc sarà il nostro modello più amato e iconico, Aviator: nasceranno così i primi Ray-Ban Aviator in versione NFT della storia.

La vendita all’asta ha inizio oggi 27 ottobre e si concluderà il 29 ottobre. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza.

https://www.ray-ban.com/italy

Continua a leggere

Tech

Le nuove asciugatrici Candy e Hoover: più tecnologiche e più facili da usare

Pubblicato

il

Nuove asciugatrici Candy e Hoover 2022

Si rinnovano le gamme di asciugatrici a marchio Candy e Hoover, che grazie al sito produttivo recentemente inaugurato in Turchia – con una capacità produttiva di 1,5 milioni di pezzi l’anno –introducono una serie di nuove e importanti funzionalità ed elementi di progettazione, in grado di migliorare prestazioni, possibilità di utilizzo e semplicità di manutenzione.

Il progetto nasce in piena sintonia con la mission e filosofia di Haier Europe – proprietaria dei marchi Candy e Hoover – “Zero Distance to Consumer”, e testimonia i progressi compiuti dalla nuova generazione di asciugatrici, sviluppato per offrire al cliente prodotti altamente ualitativi.

Le innovazioni

Il nuovo doppio filtro con griglia rinnovata, il cabinet a pannelli, il nuovo sistema Push and Pull per accedere facilmente al filtro, il miglioramento della guarnizione e il nuovo sistema Front Felt per l’assorbimento delle vibrazioni e la riduzione della condensa interna, si aggiungono alle unicità che da sempre caratterizzano le gamme di asciugatrici Candy e Hoover, come il cesto Infinity da 125 litri – il più grande sul mercato – e i sistemi Easycase di Candy e Aquavision di Hoover, che consentono di raccogliere l’acqua nell’oblò e riutilizzarla, riducendo gli sprechi.

Una serie di features che si integrano e si completano con le funzionalità, i contenuti extra, le statistiche e i consigli di utilizzo offerti da hOn, la nuova App lanciata da Haier Europe per controllare facilmente e gestire da remoto tutto l’ecosistema di elettrodomestici del gruppo.

Ma c’è di più: per permettere ai consumatori di apprezzare la qualità delle nuove gamme, sono attive dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 le consumer promo “Take it Easy!” di Candy e “THE WAY YOU DRY” di Hoover, che permetteranno a tutti coloro che sceglieranno un’asciugatrice Candy o Hoover delle nuove gamme di usufruire della dinamica “Soddisfatti o Rimborsati” fino a 60 giorni dall’acquisto.

Entrambe le Promo verranno comunicate ai consumatori sia offline – con volantini promozionali e materiale In Store (copri oblò, crowner, bolli adesivi) – che online, con banner sui siti web di Candy e Hoover, post Social e digital ADV campaign.

https://www.candy-home.com/it_IT/

https://www.hoover.it/it_IT

Continua a leggere

Tech

Tech is Pink, MediaWorld e Samsung promuovono la formazione digitale tra le ragazze

Pubblicato

il

Tech is Pink samsung MediaWorld formazione digitale femminile

È in partenza il 25 ottobre la seconda edizione di Tech is Pink, percorso di formazione online focalizzato sulle discipline STEM – acronimo di Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica – dedicato esclusivamente alle ragazze, promosso da MediaWorld e, per la prima volta, anche da Samsung Electronics Italia.

Le due aziende, infatti, che da anni lavorano insieme per sostenere l’innovazione tecnologica in Italia, estendono la loro collaborazione anche nell’ambito della formazione e della valorizzazione del talento, con l’obiettivo di fare sistema e contribuire alla diffusione di una cultura digitale e di nuove competenze nel nostro Paese, per sostenerne il rilancio e lo sviluppo.

Realizzato in collaborazione con Girls Tech, iniziativa di SYX, associazione no-profit per la diffusione delle nuove tecnologie informatiche, Tech is Pink nasce proprio con l’obiettivo di sensibilizzare le ragazze sui temi del digitale sin da piccole, perché è proprio da giovanissimi che ci si appassiona  alle discipline STEM – Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica – materie queste che consentono di sviluppare quelle competenze fortemente richieste dal mercato del lavoro.

Le nuove tecnologie stanno infatti rivoluzionando in modo trasversale ogni settore e ogni tipologia di professione generando, da un lato, nuove opportunità di crescita per le aziende che proprio grazie al digitale possono evolvere i loro modelli di business e, dall’altro, nuove figure professionali che al momento le imprese faticano a trovare perché mancano profili adeguati. A questo si aggiungono tassi di disoccupazione nel nostro Paese ancora molto elevati, soprattutto se consideriamo l’occupazione femminile, tra le più basse in Europa e che si attesta attorno al 49% (vs. 62,4% la media in Europa. Fonte: Eurostat). Nonostante, quindi, le materie scientifiche siano quelle da cui dipendono molti degli sviluppi che daranno forma al nostro futuro e che, attualmente, garantiscono maggiori possibilità di carriera, solo circa il 37% delle studentesse sceglie un percorso di studi di questo tipo (fonte: Talents Venture) e tra i laureati in materie STEM solo il 18% è donna.  (Fonte: report Valored4Stem).

“È ormai sotto gli occhi di tutti come la transizione digitale sia un passo fondamentale che il nostro Paese deve compiere per poter tornare a crescere ed essere competitivo. Digitale e innovazione tecnologica stanno creando opportunità incredibili per le nuove generazioni. Con Tech is Pink vogliamo aiutare le ragazze a comprendere che attraverso lo studio delle materie scientifiche anche loro possono essere parte attiva di questo cambiamento e contribuire al futuro dell’Italia. È una sfida importante e siamo contenti che anche uno nostro partner consolidato come Samsung voglia affrontarla insieme a noi. Parità di genere, valorizzazione del talento e formazione sono pilastri su cui si fonda la nostra strategia e su cui ruota la nostra azienda, vogliamo diffondere questi valori per una società più equa e inclusiva” ha commentato Alessandra Bergamo, Head of HR di MediaWorld Italia.

“Samsung si impegna da anni per promuovere l’innovazione digitale in Italia sia attraverso investimenti in Ricerca & Sviluppo per realizzare innovative soluzioni tecnologiche all’avanguardia sia attraverso una serie di progetti formativi che si prefiggono di offrire a diverse fasce della popolazione tutti gli strumenti, le conoscenze, la creatività e l’empatia necessarie per prosperare in un futuro adeguatamente supportato dalla tecnologia. Siamo convinti che le nuove tecnologie possano abilitare le persone e in particolare le nuove generazioni a raggiungere il loro pieno potenziale e a guidare in futuro processi di evoluzione positiva in ambito sociale. Girls Tech è perfettamente in linea con la nostra visione. Mai come in questo momento di profonde trasformazioni nella società, è essenziale aiutare le ragazze ad orientarsi verso ciò che può garantire loro maggiori opportunità in futuro” ha commentato Giovanni Barina, Head of Human Resources & General Affairs di Samsung Electronics Italia.

Tech is Pink si traduce in un percorso fatto di oltre 30 corsi online in live streaming per un totale di circa 180 ore di formazione gratuita, rivolta a giovani donne dai 7 ai 18 anni, con l’obiettivo di sviluppare i talenti tecnologici femminili e sostenere concretamente, attraverso la formazione, la presenza femminile nel settore della scienza e della tecnologia, favorendo al contempo la riduzione dello skills mismatch, ovvero il divario tra le competenze richieste dal mercato del lavoro e quelle realmente disponibili, che nel nostro Paese sta raggiungendo livelli molto alti. I corsi, tenuti da professionisti di Girls Tech, tratteranno alcuni degli argomenti più attuali: dal coding con Scratch e Python alla progettazione di app, dalla cybersecurity fino al graphic design e al gaming, il tutto strutturato e declinato in base alle differenti età delle partecipanti.

Ulteriori informazioni sui corsi e sulle modalità di iscrizione e partecipazione sono disponibili sul sito MediaWorld a questo link: 

mediaworld.it/tech-is-pink

Continua a leggere
Pubblicità

Lascia il tuo “Mi Piace”

Di Tendenza