Connect with us

Moda Donna Collezioni Autunno-Inverno 2024/2025

La sfilata Max Mara FW 2024-25: the inner life

Pubblicato

il

Collezione_Max_Mara_FW_2024

“Dormi? No. Se avvicinassi la mia guancia alla tua, sentirei fremere le ciglia come l’ala di una mosca prigioniera. […] Tutto il mio corpo si abbandona, disteso, e la nuca pesa sulla spalla tua dolce; ma i nostri pensieri si amano discreti in quest’alba azzurra, così pronta a crescere.”
Colette, Notte Bianca, Viticci. La prosa di Colette è profonda e passionale. Con la franchezza che la contraddistingueva, dichiarò che “l’amore non è un sentimento onesto”. Era rinata, intelligente, emancipata. Scrittrice eclettica, giornalista, sceneggiatrice, talvolta esperta di estetica e audace artista di music-hall. Alla “woman in control” di Max Mara, si aggiunge un tocco di stile Belle Époque, di glamour demi-monde e di sensualità. Moderna, sobria, eppure profondamente evocativa: Max Mara è per la moda quello che Colette è per la letteratura.

Collezione_Max_Mara_FW_2024
Collezione Max Mara FW 2024-25

Le fotografie in bianco e nero che ritraggono le bellezze della Belle Époque nel Bois ispirano look eleganti e con un’anima. La silhouette ovoidale di influenza giapponese degli anni ’10 ispira nuovi cappotti, talvolta con maniche a kimono, talvolta con un ampio volume sul retro. Sono realizzati in compatto melton di cashmere e in soce doppio tessuto di cammello e alpaca, oppure lavorati a maglia con bordi finiti al laser.

Collezione_Max_Mara_FW_2024
Collezione Max Mara FW 2024-25

Lunga o corta, la silhouette è sottolineata da un’ampia fascia in maglia in vita, abbinata a una cintura, come fosse un’obi. Borse in morbida pelle con fibbia stilizzata completano il look. Colette disse: “Esistono intenditori di blu proprio come esistono intenditori di vino”. Max Mara propone un navy inchiostro scuro e un cobalto da abbinare al nero corvino e al grigio fumo. Colette si vestiva spesso da uomo. Il suo bellissimo alter ego, Chéri, sfoggia grandi classici: impeccabili cappotti da uciale, caban e le immancabili giacche Max Mara.

Collezione_Max_Mara_FW_2024
Collezione Max Mara FW 2024-25

Scene ambientate in un boudoir in forte penombra ispirano camisoles, splipdress e Teddy. Interpretati in drap, in flanella e in tweed con cuciture a vista diventano un seducente contrappunto al look urbano di Max Mara. Delicati volant donano nuova femminilità alle gonne e agli abiti a tunica. Pyjamas svolazzanti e fluide vestaglie in flanella, o in soce velluto blu notte, danno un nuovo significato al giorno e alla sera; quando cala la notte, il luccichio di cristalli blu e neri sottolineano la loro rigorosa geometria.

Collezione_Max_Mara_FW_2024
Collezione Max Mara FW 2024-25

Colette descriveva nel dettaglio la scrupolosa beauty routine dei personaggi dei suoi scritti: l’outfit scelto per suscitare complimenti, il leggero velo di cipria, il rossetto o lo smalto: quei piccoli ritocchi che generano la magia. A chi è destinata questa attenta cura del proprio
aspetto? È Colette stessa a dircelo: “Bellissima? Per chi? Ma come, per me stessa,ovviamente.” e Max Mara non può che essere d’accordo.

Collezione_Max_Mara_FW_2024
Collezione Max Mara FW 2024-25

https://it.maxmara.com

Pubblicità

Brands, Events and People

La giornata conclusiva della Shenzhen-Milan Lifestyle Week

Pubblicato

il

ALABAMA MUSE_FW2425 immagine primo piano

Shenzhen, 22 Marzo 2024 – Si è appena conclusa la prima edizione della Shenzhen – Milan Lifestyle Week all’Eachway Art and Fashion Museum, lasciando il segno nel panorama internazionale del lifestyle con un finale spettacolare che ha visto gli show di Alabama Muse, Via Piave33, Hadrian Wang, Interdee, Hui e Alessandro Enriquez. L’evento ha dimostrato di essere molto più che un semplice appuntamento per il settore, trasformandosi in una piattaforma dinamica per l’innovazione e lo scambio culturale tra Oriente e Occidente.

Sfilata Alabama Muse FW 2024-25 alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week
Sfilata Via Piave 33 FW 2024-25 alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week

Con oltre 15 sfilate di moda, un ricco programma di conferenze e incontri istituzionali nei vivaci distretti di Longhua e Nanshan, la Shenzhen – Milan Lifestyle Week ha coinvolto più di 80 designer, 500 operatori del settore e 300 buyer cinesi. Questi ultimi, rappresentanti dei più influenti concept stores emersi negli ultimi anni, hanno avuto l’opportunità di esplorare lo Showroom e il Fashion Lab, dedicati alle collezioni dei marchi protagonisti, favorendo l’integrazione del savoir-faire artigianale italiano nel network di hub-showroom di alto livello.

Sfilata Hadrian Wang FW 2024-25 alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week

L’evento ha unito moda, arte, cibo e design, attirando l’attenzione di pubblico e media internazionali con sfilate dedicate alle collezioni autunno/inverno 24/25 di designer italiani e cinesi e oltre 20 eventi che hanno rafforzato il legame creativo, strategico e commerciale tra i due paesi.

Importanti istituzioni e ospiti, tra cui il Consolato Generale d’Italia a Canton, la Regione Lombardia, Fiera Milano, l’Italy China Council Foundation (ICCF), la Camera Buyer Italia, la Camera Showroom Milano, Luxury Jersey, e 10 Corso Como hanno partecipato attivamente, contribuendo al consolidamento delle relazioni bilaterali e alla creazione di nuovi rapporti di business.

Sfilata Interdee FW 2024-25 alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week

La Shenzhen – Milan Lifestyle Week si propone come un evento annuale, con l’ambizione di diventare la porta d’ingresso per le aziende italiane desiderose di esplorare il mercato orientale e viceversa, un punto di riferimento essenziale per i marchi italiani.

Durante la settimana, l’Eachway Art and Fashion Museum ha accolto i fashion show di marchi di prestigio come Pinko, Sara Battaglia, Momonì, Kaos, Mantero 1902, Gaetano Navarra, Malloni/Ixos, Akep, Meimeij, Malo, Meltin’Pot, e SaraRoka, culminando con le sfilate finali che hanno evidenziato la varietà e la ricchezza del design partecipante.

Pubblicità

Shenzhen si conferma come il cuore pulsante della moda femminile in Cina, con oltre 2000 imprese di abbigliamento e un fatturato che supera i 50 miliardi di yuan. Il Dalang Fashion Town, nel distretto di Longhua, si distingue come epicentro dell’industria moda e abbigliamento, ospitando top designer cinesi e 700 aziende fashion.

Sfilata HUI FW 2024-25 alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week

La Shenzhen – Milan Lifestyle Week nasce con l’intento di costruire un cluster di livello mondiale per il sistema moda, promuovendo il Made in Italy in Cina e sostenendo i giovani talenti, il digitale e lo sviluppo delle infrastrutture. Con l’ambizione di integrare cultura, turismo, industria e città, la manifestazione si pone come un modello innovativo per il futuro del settore.

L’Eachway Art and Fashion Museum, cuore della manifestazione, si afferma come un luogo di incontro tra passato e futuro, raccontando l’evoluzione dell’abbigliamento, della cultura e dello stile di vita in Cina, e sottolineando l’importanza di un dialogo continuo e proficuo tra le due culture. Con questa prima edizione di grande successo, la Shenzhen – Milan Lifestyle Week promette di diventare un appuntamento imperdibile nel calendario internazionale del lifestyle, tracciando nuove vie per il settore e per le relazioni italo-

Sfilata Alessandro Enriquez FW 2024-25 alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week

cinesi. Un vero ponte tra Oriente e Occidente che si proietta verso il futuro con l’obiettivo di rafforzare non solo i legami commerciali, ma anche quelli culturali e creativi.

La collaborazione tra le aziende italiane e il vibrante mercato cinese attraverso la Shenzhen – Milan Lifestyle Week testimonia l’importanza di un approccio globale al design e alla moda, che considera la diversità e l’innovazione come risorse fondamentali. L’evento ha dimostrato che quando si uniscono la tradizione artigianale italiana e l’avanguardia produttiva cinese, il risultato è una sinergia unica capace di generare nuove tendenze e opportunità di mercato.

Oltre a fungere da vetrina per i talenti emergenti e per i marchi affermati, la settimana ha offerto spunti riflessivi sul ruolo della moda nell’economia globale e sul suo impatto sociale e ambientale. La crescente attenzione verso la sostenibilità e l’etica nella produzione, temi sempre più centrali nelle discussioni durante l’evento, evidenziano un cambiamento nel settore verso pratiche più responsabili.

Pubblicità

Il successo di questa prima edizione pone le basi per le future manifestazioni, che si prefiggono di esplorare ulteriormente le potenzialità di collaborazione e scambio tra Italia e Cina. Gli organizzatori sono già al lavoro per l’edizione del prossimo anno, con l’ambizione di superare i risultati ottenuti e di continuare a offrire una piattaforma di incontro privilegiata per il mondo del design, della moda, dell’arte e del lifestyle.

La Shenzhen – Milan Lifestyle Week si conferma quindi non solo come un evento di riferimento per i professionisti e gli appassionati dei settori coinvolti, ma anche come un momento di celebrazione della capacità della moda di avvicinare le persone, di superare le barriere culturali e di promuovere un dialogo costruttivo e innovativo. In attesa dell’edizione 2025, il successo di quest’anno rimane un chiaro segnale dell’importanza di guardare al futuro con ottimismo, collaborazione e un costante desiderio di innovazione.

Leggi tutti gli articoli sulla Shenzhen – Milan Lifestyle Week:

Pubblicità
Continua a leggere...

Moda Donna Collezioni Autunno-Inverno 2024/2025

Alabama Muse brilla a Shenzhen con la collezione “She’s So Lovely!

Pubblicato

il

Nel fervido crocevia di culture che caratterizza la Shenzhen Milan Lifestyle Week, Alabama Muse ha lasciato il segno presentando la sua ultima creazione: la collezione autunno/inverno 2024/2025 “She’s So Lovely!”, diventata immediatamente protagonista di una sfilata evento che ha catturato gli occhi del mondo della moda.

Sfilata_ALABAMA-MUSE_FW_24_25_

Quest’anno, la manifestazione ha amplificato il suo respiro internazionale coinvolgendo l’Art Zone, il Design District e l’Hub Moda di Shenzhen, trasformando la città in un vivace palcoscenico dedicato all’espressione della creatività e allo scambio culturale e commerciale tra Oriente e Occidente. In questo contesto, Alabama Muse ha rappresentato l’eccellenza italiana, unendosi ad altri nomi illustri per mostrare le ultime innovazioni nel campo della moda, dell’arte e della cultura.

La nuova collezione di Alabama Muse si distingue per una sofisticata reinterpretazione dello stile boho, con un omaggio chiaro alle icone cinematografiche degli anni ’70 come Romy Schneider e Catherine Deneuve. La gamma proposta offre una visione rinnovata dell’eleganza attraverso capi no gender e animal-friendly, sottolineando così l’importanza della sostenibilità e della consapevolezza ambientale nel processo creativo del brand.

Le creazioni spaziano dai capispalla in materiali di prima scelta – come la marmotta rosa cipria, la foca e il baby lamb – a pezzi che esprimono una sensualità vivace e raffinata, incarnando l’essenza dello stile unico di Alabama Muse. Questi elementi si combinano per dare vita a un guardaroba vibrante, pieno di pezzi che riflettono una sensualità giocosa e sofisticata, ideati dalla designer Alice Gentilucci.

La collezione “She’s So Lovely!” esplora diverse texture e silhouette: dai tailleur con mini a portafoglio adornati da macro perle come bottoni, ai cappottini bon ton e trench sartoriali lunghi fino alle caviglie. Materiali come il visone, il pony e il cachemire riciclato al 95% trovano nuova espressione in capi che mescolano il classico al moderno, dai cappotti anni ’70 con bottoni in ecopelle ai cardigan con zip e cappuccio.

Pubblicità

L’eleganza d’antan si rinnova nel jacquard bianco e nero e nel pelo kidassia, scegliendo capi che valorizzano la figura con una sensualità discreta e raffinata. Ricami di perle e paillettes aggiungono un tocco di luce e vivacità, non solo per le serate ma per ogni momento della giornata.

Con “She’s So Lovely!”, Alabama Muse non solo ha confermato il suo talento nel rinnovare il guardaroba contemporaneo con tocco e stile inconfondibili ma ha anche ribadito il suo impegno verso una moda più sostenibile e consapevole. La presenza del brand alla Shenzhen Milan Lifestyle Week rappresenta un passo importante nella promozione di un dialogo creativo e sostenibile tra culture diverse, offrendo al contempo una visione fresca ed entusiasmante del futuro della moda.

Home

Pubblicità
Continua a leggere...

Moda Donna Collezioni Autunno-Inverno 2024/2025

Malloni FW 24: Rivoluzione Sartoriale alla Shenzhen-Milan Lifestyle

Pubblicato

il

Sfilata Malloni FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week

Malloni alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week: Un Inno al Made in Italy e alla Sartorialità Innovativa

Milano, marzo 2024 – Un nuovo capitolo si è aperto per il brand italiano Malloni, che ha fatto il suo debutto ufficiale alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week (leggi l’articolo dedicato alla terza giornata), un evento che dal 19 marzo ha portato un’ondata di creatività e innovazione nei distretti di Longhua e Nanshan, nella provincia cinese del Guangdong. Con un format che unisce moda, arte, food e design, l’evento ha creato il contesto perfetto per Malloni di presentare la sua collezione Fall Winter 2024/2025, mettendo in luce l’essenza del Made in Italy.

Sfilata Malloni FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week

Il 21 marzo, l’Eachway Art and Fashion Museum di Shenzhen ha ospitato lo spettacolare fashion show di Malloni, rivelando al mondo una collezione che gioca sapientemente sui contrasti, diventando simbolo di uno stile in continua evoluzione. La visione del brand, profondamente colta e consapevole, ha dato vita a un nuovo concetto di armonia dove il connubio tra forma e spazio crea una bellezza estetica vibrante, che rimane fedele al DNA del marchio.

Sfilata Malloni FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Malloni FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Malloni FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Malloni FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week

In questa collezione, Malloni esplora l’attrazione degli opposti: volumi oversize si mescolano a linee slim, costruzioni strutturate si alternano a fluidità di indosso, in una danza di minimalismo sartoriale che riflette l’eccellenza artigianale italiana. Questo approccio non solo testimonia la maestria del brand ma apre anche nuovi orizzonti nell’espressione del design contemporaneo.

La collezione FW 2024/2025 di Malloni non ha solo sfilato sulla passerella ma è stata anche esposta nell’area showroom, uno spazio dedicato alla celebrazione del savoir-faire nazionale. Quest’area ha offerto una vetrina esclusiva per i capi Malloni, inserendoli in un contesto di dialogo e scambio culturale tra Oriente e Occidente, e dimostrando l’importanza di Malloni come protagonista attivo in questo processo di contaminazione culturale.

Pubblicità

Fabio Malloni, esprimendosi sull’importanza della presenza del brand all’evento, ha sottolineato l’opportunità unica offerta dalla Shenzhen-Milan Lifestyle Week per rafforzare la presenza di Malloni in Cina. “Il nostro obiettivo e il nostro impegno sono di mantenere relazioni solide e durature, sia con i partner commerciali che con i consumatori. Vogliamo stabilire nuove connessioni ed esplorare altre opportunità di business, portando il nostro prodotto sempre più al centro dell’attenzione internazionale,” ha dichiarato Malloni.

La Shenzhen-Milan Lifestyle Week si propone come un punto di incontro cruciale per la moda, l’arte e il design, con l’intento di creare sinergie e promuovere scambi tra le realtà orientali e occidentali. Malloni, con la sua partecipazione, non solo ha esaltato la tradizione e l’innovazione del Made in Italy ma ha anche dimostrato come la moda possa essere un veicolo potente di dialogo interculturale. Con questa edizione inaugurale, l’evento si prefigge di diventare un riferimento nel settore lifestyle, segnando l’avvio di una nuova era di collaborazione e comprensione reciproca tra due mondi sempre più vicini.

https://malloni.com

Pubblicità
Continua a leggere...

Moda Donna Collezioni Autunno-Inverno 2024/2025

Il terzo giorno di sfilate alla Shenzhen-Milan Lifestyle Week

Pubblicato

il

Sfilata_Akep_FW_24_25_Shenzhen-Milan_Lifestyle_Week

La Shenzhen-Milan Lifestyle Week: Innovazione e Tradizione nel Cuore della Moda

La Shenzhen-Milan Lifestyle Week continua a catturare l’attenzione internazionale, consolidandosi come un ponte vitale tra Oriente e Occidente nel mondo della moda. Dopo un’avvincente seconda giornata, che ha visto marchi come Pinko, Sara Battaglia, Momonì, Kaos, e Mantero 1902 esibire la loro maestria presso l’Eachway Art and Fashion Museum e altre location emblematiche di Shenzhen, l’evento si è immerso ancora più profondamente nelle radici dell’innovazione e della creatività italiana. Leggi di più sull’entusiasmante seconda giornata.

Ieri 21 marzo, terzo giorno della manifestazione, ha aperto nuove porte alla collaborazione e all’ispirazione tra Italia e Cina, dimostrando ancora una volta il potenziale illimitato di questo scambio culturale e commerciale. Designer acclamati come Gaetano Navarra, Malloni/Ixos, Akep, e Meimeij hanno preso la scena, seguiti da sfilate serali di marchi noti quali Malo, Meltin’Pot, e Sara Roka. Questa progressione di eventi enfatizza non solo la varietà ma anche la qualità unica del talento italiano nel settore della moda.

Pubblicità
Sfilata Gaetano Navarra FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata-Malloni-FW-24-25-Shenzhen-Milan-Lifestyl-Week
Sfilata Ixos FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Akep FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Meimeij FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Malo FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Meltin (Pot) FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Sara Roka FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week

Oltre la Passerella: Incontri e Innovazione

Oltre alle sfilate, uno degli aspetti più significativi di questa edizione della Lifestyle Week è stato rappresentato dagli incontri B2B programmatisi nel distretto di Nanshan, dove brand italiani hanno avuto l’opportunità unica di incontrare 200 dei più influenti buyer cinesi. Questi incontri rappresentano un tassello fondamentale per la costruzione di relazioni commerciali durature, aprendo nuove prospettive per l’espansione dei marchi italiani in Cina.

Con l’avvicinarsi del gran finale, la Shenzhen-Milan Lifestyle Week promette di lasciare un segno indelebile nella storia della moda, fungendo da catalizzatore per nuove opportunità di cooperazione tra Italia e Cina. L’evento si propone come un punto di riferimento annuale per il fashion system e il Made in Italy, puntando a creare un cluster di eccellenza nel mercato cinese.

Un Ponte tra la Moda Italiana e il Mercato Cinese

La terza giornata dell’evento ha visto l’Eachway Art and Fashion Museum trasformarsi in un palcoscenico per la creatività e l’innovazione. Brand rinomati come Gaetano Navarra, Malloni/Ixos, Akep, e Meimeij hanno presentato le loro ultime collezioni, seguiti da esibizioni serali di Malo, Meltin(Pot), e Sara Roka. Questi show non solo hanno messo in evidenza l’eccellenza della manifattura italiana ma hanno anche favorito un dialogo creativo con la moda cinese, testimoniando la ricchezza dello scambio culturale e commerciale promosso dalla SMLW.

Pubblicità

Oltre la Moda: Cultura, Turismo e Hospitality

La Shenzhen-Milan Lifestyle Week ha ampliato i suoi orizzonti includendo incontri e workshop dedicati non solo alla moda ma anche al turismo e all’hospitality. Questi momenti di confronto tra istituzioni e guests hanno sottolineato l’importanza delle relazioni bilaterali Italia-Cina e la ricerca di nuove strategie per affrontare le sfide dei mercati globali.

Un Programma Ricco per il Gran Finale

La manifestazione si concluderà oggi 22 marzo con gli attesi show di Alabama Muse, Via Piave 33, Hadrian Wang, Interdee, e si chiuderà con le creazioni di Hui e Alessandro Enriquez. In parallelo, nel distretto di Nanshan, continueranno gli incontri B2B, una chance unica per i brand italiani di incontrare 200 dei migliori buyer cinesi, rappresentanti dei più influenti concept stores emergenti.

Pubblicità

Una Manifestazione Destinata a Crescere

La Shenzhen-Milan Lifestyle Week si conferma come una vetrina imperdibile e una porta d’ingresso privilegiata per le aziende italiane desiderose di esplorare il mercato cinese. Con una cadenza annuale, l’evento si impegna a rafforzare il ponte culturale e commerciale tra Italia e Cina, promuovendo il miglior design, la moda più innovativa e le eccellenze del Made in Italy.

Pubblicità
Continua a leggere...

Moda Donna Collezioni Autunno-Inverno 2024/2025

Sfilate Seconda Giornata della Shenzhen-Milan Lifestyle Week 24

Pubblicato

il

Sfilata_Pinko_Shenzhen_Milan_Lifestyle_Week

La Shenzhen-Milan Lifestyle Week: un ponte tra Oriente e Occidente per la moda italiana

La seconda giornata della Shenzhen – Milan Lifestyle Week ha catalizzato l’attenzione del mondo della moda, fungendo da vero e proprio ponte tra Oriente e Occidente. L’evento, che si è aperto con lo spettacolare show di Pinko presso l’Eachway Art and Fashion Museum, ha visto la partecipazione di rinomati marchi come Sara Battaglia, Momonì (leggi lo specifico articolo), Kaos e Mantero 1902, ognuno dei quali ha contribuito a trasportare il pubblico nel vivo dell’innovazione e della creatività italiana.

Sfilata Pinko FW 24/25 Shenzhen Milan Lifestyle Week

Sfilata Sara Battaglia FW 24 25 Shenzhen Milan Lifestyle Week
Sfilata_Momonì_FW_2024_2025_ Shenzhen_Milan_Lifestyle_Week
Sfilata Momonì FW 24 25 Shenzhen Milan Lifestyle Week
Sfilata Momonì FW 24 25 Shenzhen Milan Lifestyle Week
Sfilata KAOS FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata KAOS FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata KAOS FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week

Sfilata Mantero 1902 FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week
Sfilata Mantero 1902 FW 24-25 Shenzhen Milan Lifestyl Week

La varietà di location selezionate per la manifestazione, dall’Art Zone al Design District fino al Fashion Lab, si è animata di workshop, mostre ed eventi speciali. Questi momenti sono stati pensati per valorizzare e promuovere l’eccellenza della manifattura italiana, offrendo al contempo una piattaforma di scambio culturale e commerciale senza precedenti. L’iniziativa dell’Italy China Council Foundation (ICCF) ha sottolineato l’importanza di costruire un dialogo diretto tra i due paesi, mentre la conferenza dedicata ai protagonisti della filiera tessile ha messo in luce l’impegno nell’elevare ulteriormente il prestigio del Made in Italy.

Oggi, 21 marzo, la Lifestyle Week continua con slancio, presentando gli show di designer acclamati come Gaetano Navarra, Malloni/Ixos, Akep e Meimeij. La serata vedrà in passerella marchi come Malo, Meltin’Pot e Sara Roka, mentre il 22 marzo aprirà con Alabama Muse, seguito da Via Piave33, Hadrian Wang, Interdee, concludendo con Hui e Alessandro Enriquez. Questa sequenza di eventi dimostra l’impegno dell’organizzazione nell’offrire una vetrina diversificata e inclusiva, che riflette l’ampiezza e la profondità del talento italiano nel settore della moda.

Pubblicità

L’aspetto forse più significativo della settimana è rappresentato dagli incontri programmati nel distretto di Nanshan, dove i brand italiani avranno l’opportunità di interfacciarsi con 200 buyer cinesi, rappresentanti dei più influenti concept stores emersi di recente. Questi incontri B2B sono cruciali per tessere relazioni commerciali solide e durature, aprendo nuovi orizzonti per l’espansione dei marchi italiani in Cina.

La Shenzhen – Milan Lifestyle Week si afferma quindi come un evento annuale chiave, non solo per il suo valore intrinseco di celebrazione della moda, ma anche come punto di riferimento per le aziende italiane che aspirano a consolidare e espandere la loro presenza nel mercato asiatico. Attraverso un’agenda densa di appuntamenti e la possibilità di incontri diretti tra produttori e distributori, l’evento sottolinea il potenziale di crescita reciproca e di scambio culturale, piazzandosi come un catalizzatore fondamentale per il futuro della moda italiana a livello internazionale.

L’impatto della Shenzhen – Milan Lifestyle Week va ben oltre la semplice esposizione di collezioni e tendenze; rappresenta un’occasione unica per i brand italiani di immergersi in un contesto globale, sfruttando al meglio le opportunità offerte dal dinamico mercato cinese. Con una visione all’avanguardia e un approccio inclusivo, questa settimana della moda promette di essere un appuntamento imperdibile per anni a venire, segnando l’inizio di un nuovo capitolo nella storia della moda italiana e della sua relazione con l’Oriente.

Pubblicità

Continua a leggere...

Moda Donna Collezioni Autunno-Inverno 2024/2025

Momonì (NYKY), il debutto alla Shenzhen Milan Lifestyle Week

Pubblicato

il

Nel cuore pulsante dell’innovazione e della moda asiatica, il marchio italiano Momonì ha recentemente fatto un passo significativo verso l’espansione del suo raggio d’azione internazionale. Fondato nel 2008 a Treviso da Alessandro Biasotto e Michela Klinz, Momonì ha brillato alla Shenzhen Milan Lifestyle Week in Cina, presentando con successo la sua collezione FW 2024-2025, “Secret Beauty”. Questa linea, caratterizzata da un’eleganza essenziale e da influenze orientali, ha evidenziato la capacità del brand di creare capi unici che fondono texture sofisticate, ricchi cromatismi e decori delicati, riscuotendo ampi consensi.

Sfilata_Momonì_FW_2024_2025_ Shenzhen_Milan_Lifestyle_Week

L’evento, tenutosi presso l’Eachway Art and Fashion Museum di Shenzhen, non è stato soltanto una vetrina per le ultime creazioni di Momonì, ma anche un’occasione cruciale per valutare la percezione del marchio sul mercato cinese. Fino ad ora, Momonì aveva esplorato il mercato asiatico principalmente attraverso collaborazioni wholesale, in particolare con il Magazzin Group a Hong Kong e Shenzhen. La partecipazione alla sfilata e lo spazio espositivo dedicato a Shenzhen hanno offerto preziose opportunità per condividere la visione e lo stile distintivo del marchio con buyer internazionali, giornalisti e operatori del settore, gettando le basi per nuove partnership e una presenza retail più marcata.

Sfilata_Momonì_FW_2024_2025_ Shenzhen_Milan_Lifestyle_Week

Alessandro Biasotto, cofondatore di Momonì, ha sottolineato l’importanza strategica del mercato cinese per il brand, considerandolo non solo un territorio ricco di opportunità ma anche una sfida entusiasmante per il futuro. La decisione di partecipare attivamente alla Shenzhen Milan Lifestyle Week rappresenta un tentativo di rafforzare i legami con il mercato asiatico e di adattare le strategie di approccio in vista di un’espansione sempre più mirata e consapevole.

Attualmente, Momonì vanta una rete di 18 store monomarca distribuiti tra Italia, Spagna e Francia, oltre a 43 shop-in-shop e una presenza in 570 punti vendita in tutto il mondo. Questo testimonia non solo la crescita costante del marchio a livello internazionale ma anche la sua capacità di adattarsi e di rispondere alle diverse esigenze dei mercati locali, mantenendo al contempo una forte identità e coerenza stilistica.

Sfilata_Momonì_FW_2024_2025_ Shenzhen_Milan_Lifestyle_Week

L’espansione di Momonì nel mercato asiatico segna quindi un capitolo importante nella storia del brand, evidenziando l’importanza di una strategia globale che non trascura le radici e i valori che hanno contribuito al suo successo. Con “Secret Beauty”, Momonì non solo ha celebrato la bellezza discreta e l’eleganza senza tempo, ma ha anche lanciato un ponte verso nuovi orizzonti, dimostrando una volta di più che la moda è un linguaggio universale capace di unire culture diverse sotto il segno dell’innovazione e della creatività.

https://www.momoni.it/it

Pubblicità
Continua a leggere...

Di Tendenza