Archivi tag: Max Mara

7 artisti disegnano 7 T-shirt in edizione speciale per i 70 anni di Max Mara

7 artisti, 7 T-shirt in edizione speciale, per celebrare i 70 anni di moda di Max Mara, riconosciuta in tutto il mondo come precursore del moderno prêt-à-porter. Una storia raccontata da queste T-shirt in un percorso per immagini (tutte da indossare). Come per i celebri scatti fotografici di William Wegman: cani weimaraner che indossano il cappotto cammello 101801 di Max Mara, le magliette a stampe inchiostrate a firma del noto illustratore François Berthoud, i bozzetti commissionati alla leggendaria matita di Brunetta. E ancora le irresistibili grafiche a tema marinaro di Brian Grimwood già protagoniste della scenografia della sfilata Max Mara PE16, o i poetici scatti dedicati al balletto classico, realizzati da Valery Katsuba in occasione della mostra “COATS!” del 2011 a Mosca e che hanno come soggetto le étoiles del Bolshoi. Arrivando al Teddy coat fotografato da Brigitte Niedermair che si è ispirata ai quadri del Rinascimento italiano. Per finire con le grafiche ispirate dal lavoro di Erberto Carboni e presentate sull’ultima passerella milanese. In un continuo dialogo tra passato, presente e futuro.

T-shirt Max Mara per 70 anniversario AI 2021 2022

In pregiato e fresco jersey di puro cotone, caratterizzate dalla lavorazione a pannelli appliquè, studiata appositamente per valorizzare i diferenti artwork. Ma perché delle T-shirt, per celebrare un momento così importante? Perché la T-shirt non è solo una semplice maglietta girocollo a maniche corte dal taglio dritto, ma un “abito-manifesto”, inossidabile al fluire delle mode e vera e propria “tela bianca” che si presta ad infinite possibilità di comunicazione, immediata e veloce come richiede la nostra epoca. Quasi una versione vestimentiaria di Twitter (ancora prima di twitter).

T-shirt Max Mara per 70 anniversario AI 2021 2022

La T-shirt è un modo molto semplice di dire al mondo chi e cosa sei veramente”, ha dichiarato Dennis Nothdruft, responsabile del The Fashion and Textile Museum di Londra e curatore dell’importante mostra “T-SHIRT, CULT, CULTURE – SUBVERSION” dedicata a questo capo di abbigliamento. Forse il più “basic” in assoluto, che però rispetta, racconta (e raforza) l’identità di chi la indossa. Proprio come fa Max Mara con la sua moda, da 70 anni.

https://it.maxmara.com

Leggi anche:

L’eleganza in acqua e fuori. La nuova collezione Max Mara Beachwear PE 2021

La collezione Max Mara Beachwear P/E 2021 è spirata ai pattern degli anni Ottanta, rivisti con il minimalismo degli anni Novanta, alle astratte geometrie delle saline, ai colori saturi che scandiscono il paesaggio marino creando accese cromie e contrasti che polarizzano la visione, in un orizzonte sospeso di bianchi e di neri. Il design è ricercato ed essenziale per costumi e fuori acqua, in grado di vestire differenti silhouette.

collezione Max Mara Beachwear P/E 2021
collezione Max Mara Beachwear P/E 2021
collezione Max Mara Beachwear P/E 2021

Una ricerca di stile che si manifesta nella predominanza dei costumi interi, mono spalla, olimpionici, dallo scollo a arca, segnati da profonde scollature sulla schiena, nei due pezzi dal triangolo largo, con culotte e piccole brassiere, in cui il
motivo delle righe verticali e orizzontali ricorda gli effetti optical degli anni Ottanta, i cui grafismi in bianco e nero si alternano al color block nella definizione di impeccabili total look: costumi indossati con gonne e pantaloni pigiama, giocati su contrasti cromatici, su toni simili, perfettamente abbinati ad abiti camicia, a tuniche, a lussuosissimi kaftani, dai ricami preziosi e dai dettagli rilevatori.

collezione Max Mara Beachwear P/E 2021

Dettagli che caratterizzano oltre agli azzardati accostamenti di toni, in cui il bianco e il nero dialogano con il fondente, con il magenta, gli azzurri, l’arancio attraverso ampie superficie cromatiche separate da rigorosi blocchi di colore. Una palette che si riscalda con il trascorrere dell’estate, in cui trionfano i bluette, il magenta, i bianchi, il fondente che insieme si mischiano e si confondono in stampe pennellate che attraversano costumi e fuori acqua. visioni aeree delle saline suggerisce astrazioni e dimensioni pittoriche che animano le stampe, mischiando in un’unica tavolozza il bianco, il nero, il magenta, con improvvisi tocchi di arancio, dall’effetto volutamente stropicciato: una dimensione vissuta dei tessuti che si addice alle ruvidezze del sale a contatto con il mare, alla durezza delle rocce, la cui morbidezza tradisce il tocco gentile della seta modal, del jersey di viscosa e della lycra sulla pelle: materiali fluidi e performanti che naturalmente modellano e sostengono il corpo delle donne, scandendo tempi dilatati all’insegna del benessere e del tempo libero.

https://it.maxmara.com

Leggi anche:

Tempo libero con stile per la donna MaxMara PE 2021

Max Mara presenta la collezione Leisure Primavera Estate 2021. Ispirata dall’estetica ricercata ed essenziale dei giardini giapponesi, la collezione Max Mara Leisure primavera estate 2021 è un omaggio all’equilibrio, all’armonia dei materiali e delle cromie che si traduce in abiti “abitabili” che funzionano da soglia tra il dentro e il fuori, tra la casa, il verde esterno, e gli spazi del quotidiano. Capi minimali che parlano di comfort, di eleganza e di fluidità, realizzati in una gamma di materiali che spaziano tra il jersey e il cotone doppiato, il cachemire, il raso, la seta, e il lino, con forme che vestono donne diverse assecondando i movimenti del corpo e il passaggio graduale dalla primavera all’estate.

Max Mara presenta la collezione Leisure Primavera Estate 2021
Max Mara  presenta la collezione Leisure Primavera Estate 2021

Un gioco di combinazioni, di sovrapposizioni di filati naturali, di volumi e di texture che crea montaggi inediti in cui il total look si trasforma in attitudine sportiva, in eleganza informale, in preziosi spezzati che introducono originali codici estetici: i pantaloni di felpa della tuta dialogano con giacche blazer, con trench destrutturati; le gonne lunghe, strette o ampie con morbide maglie di cotone mélange, con i più classici twin set; i pantaloni dritti con parka performanti e tecnici, con caban tre quarti, spolverini e lunghi gilet.

Max Mara presenta la collezione Leisure Primavera Estate 2021
Max Mara presenta la collezione Leisure Primavera Estate 2021

Gli abiti sapientemente interpretano lo stile differente di ogni donna: il tank dress in cotone, l’abito sottoveste in raso, l’abito camicia in popeline di cotone, l’abito polo con le balze in jersey, l’abito redingote in lino con spacchi laterali, l’abito in maglia. I bianchi della ghiaia, il rosa delle bacche, il nero, il grigio, il mastice delle rocce, e gli azzurri velati dei corsi d’acqua annunciano il primo tepore della primavera, che riscaldandosi lascia spazio a riflessi verdi, che d’estate si illuminano di rosso peonia, di vivaci cromie di fiori, con tocchi di giallo che danno intensità ai capi della collezione.

Leggi anche:

La sfilata della collezione Pre-Fall 2021 di Max Mara

Si ispira agli scatti che hanno segnato ogni momento della vita di Elizabeth “Lee” Miller, artista, fotografa e giornalista, modella e musa di personaggi del calibro di Man Ray, Max Ernst, Magritte, Cocteau e Picasso, la nuova collezione Pre-Fall 2021 di Max Mara . La vita di Lee Miller è stata caratterizzata da forti contrasti e ogni momento è stato catturato dalla macchina fotografica. Quelle immagini sgranate in bianco e nero invitano Max Mara a rivolgere un nuovo sguardo al colore grigio. Le foto di Miller in uniforme militare, ispirano il tema centrale della collezione il “combat tailoring”. La nuova interpretazione di Max Mara del concetto sartoriale si sviluppa in tailleur eleganti, rafnate grisaglie e Principe di Galles con funzionali tasche a sofetto. Le giacche sono over e boxy, abbinate a pantaloni cargo e gonne al ginocchio.

- MAX MARA PREFALL 2021
MAX MARA PREFALL 2021
MAX MARA PREFALL 2021

La carriera di modella di Miller è iniziata a Manhattan, quando attraversando la strada rischiò di essere investita da un’auto, il cui autista si rivelò essere l’editore Condé Nast. Gli scatti di Edward Steichen e George Hoyningen-Huene la ritraggono come il simbolo della “ragazza moderna” e all’avanguardia: è l’ispirazione di Max Mara per una serie di capi in organza e gazar di seta caratterizzati da grandi fiocchi e maniche over. I pois erano la fantasia prediletta di Miller. Max Mara le presenta in grigio e bianco, o tono su tono, su una scala che va da grande a più grande a grandissimo. Lee Miller è da sempre un punto di riferimento per Max Mara.

MAX MARA PREFALL 2021
MAX MARA PREFALL 2021
- MAX MARA PREFALL 2021
- MAX MARA PREFALL 2021

Nel moodboard, uno scatto di campagna del 1999 di Steven Meisel ritrae Carolyn Murphy in una posa distintamente ispirata a Miller. Sicura di sé e glamorous, indossa un tailleur bianco che si allaccia sul fianco. Una versione aggiornata di quel tailleur fa parte della collezione Pre-Fall 2021, abbinata all’iconico 101801. L’artista Jessie Mann ha recentemente afermato che servirebbero più modelli femminili della caratura di Lee Miller: “donne complicate e decisamente tridimensionali”, per usare le sue parole. Max Mara rende omaggio a queste donne con una collezione che le prepara a conquistare il mondo.

Leggi anche:

Sfilata Max Mara Autunno-Inverno 2021/22: il video del Fashion Show di oggi a Milano

Stile britannico e accento italiano. Autentico, a tratti eccentrico, è sin dagli esordi un tema ricorrente di Max Mara e lo è anche per questa Anniversary Collection. La giovane regina di Max Mara porta in città i profumi della selvaggia e ventosa brughiera. Facile immaginarla tra le aspre atmosfere di quel paesaggio, al galoppo o in cammino, accompagnata dai suoi fidati cani. Oppure al volante di un fuoristrada, o intenta a ripa- rare un motore, o ancora ai comandi di un elicottero, perfettamente a suo agio. È quel tipo di donna capace di far fronte a qualsiasi avveni- mento con saggezza e fascino discreto.

Sfilata_Max_Mara_autunno_inverno_2021_2022
Sfilata_Max_Mara_collezione_autunno_inverno_2021-2022-

Immancabili, i nuovi bomber oversize di Max Mara da indossare sopra ogni look, giacche “thornproof” in alpaca morbidissima con tasche utility. Il cammello, tessuto simbolo del brand, è declinato in giacche trapuntate. Si indossano con kilt, calze spesse e scarpe resistenti. A completare il look, impeccabili tailleur in tattersall a scacchi, i tartan grafici, le maglie oversize a lavorazione aran, le toppe in velluto e gli eleganti jabot in organza. Il “tesoro della corona” è, naturalmente, il suo cappotto Max Mara. In caldo cammello, è il capo che rappresenta l’armonia assoluta tra volumi, propor- zioni, equilibrio e dettagli. Come descrivere questi settant’anni di ascesa fino all’apice? Emozionanti, inebrianti, epici? Tutti aggettivi azzeccati, certo. Ma la sorprendente grafica pubblicitaria commissionata da Max Mara nel suo primo decennio li sintetizza al meglio in un unico, semplice carattere: un punto esclamativo.

Leggi anche: