Aspesi-il-surreale-per-raccontare-il-quotidiano-nella-campagna-adv-PE-2020

La campagna pubblicitaria di Aspesi per la Primavera/Estate 2020 riscopre le radici più provocatorie e non convenzionali del marchio.

Aspesi inaugura il nuovo decennio con una campagna dai connotati fortemente surreali, che prende in considerazione con ironia le grande tematiche dei nostri tempi, tra cui satira politica, inclusivity e diversity.

Ambientata a Manneqeen City, una mini serie TV di quattro episodi, racconta la vita di una comunità di manichini, alle prese con attività e preoccupazioni puramente umane, tra cui elezioni comunali, chiacchiere dal parrucchiere e l’ arrivo di famiglie non puramente tradizionali in città.

Aspesi-il-surreale-per-raccontare-il-quotidiano-nella-campagna-adv-PE-2020

Metafora degli stereotipi della nostra cultura, i manichini, catturati in ambientazioni di epoche differenti, riproducono convenzioni e dinamiche consolidate. A rompere le regole e scaldare i cuori ci pensa l’unica presenza realmente “viva,” una sensibile, talentuosa e umanamente complicata Valeria Bruni Tedeschi, che con il suo carico di creatività ed emotività dialoga con il surrealismo immoto di Manneqeen City.

Aspesi il surreale per raccontare il quotidiano nella campagna adv PE 2020

I capi della collezione Aspesi Primavera/Estate 2020 diventano i costumi di scena di questa parodia impossibile, che riporta il brand Aspesi ai vertici della comunicazione artistica e anticonformista che è da sempre parte delle sue radici.

La nuova campagna Aspesi farà il suo debutto ufficiale in testate internazionali, canali digital e affissioni a partire dal 21 Febbraio. Un teaser del progetto sarà lanciato sui canali social di Aspesi il 13 Febbraio.

Qualcosa in più su Aspesi

ASPESI nasce nel 1969 come brand di camicie. Verso la fine degli anni ’70, Alberto Aspesi inizia a realizzare collezioni ready to wear per uomo e donna, avviando collaborazione con importanti designer, tra i quali Walter Albini e Franco Moschino. Con la visione d’avanguardia che da sempre è parte del DNA del brand, ASPESI presenta per la prima volta il piumino come capo dalla connotazione urban, spogliandolo della funzione più tecnica o per il tempo libero. La costante e rigorosa ricerca dei tessuti più innovativi è da sempre uno degli elementi distintivi della label. Ancora oggi, ASPESI rimane fedele ad un approccio minimalista, estremamente sofisticato e timeless. Nel 2017 ASPESI è stato acquisito dal fondo Italiano di private equity Armònia SGR. ASPESI è distribuito in 10 store monomarca e in oltre 600 punti vendita nel mondo.

https://www.aspesi.com

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *