Connect with us

Moda Uomo

Milano Moda Uomo. la nuova collezione Lardini AI 2023-2024

Pubblicato

il

Collezione Uomo LARDINI Autunno-Inverno 2023-2024

Lardini, marchio simbolo della qualità artigianale e unicità sartoriale, debutta in calendario alla Milano Moda Uomo con Evolving Elegance, la nuova collezione
Fall/Winter 23-24, attraverso una presentazione stampa e un party con i dj di fama internazionale Mace e Cristina Lazic, presso la suggestiva location di Palazzo Mezzanotte. Il brand che affonda le radici in un know-how fatto di storia, made in Italy e amore per la qualità si trasforma rinnovandosi, per essere sempre un passo avanti.

Collezione Uomo LARDINI Autunno-Inverno 2023-2024
Collezione Uomo LARDINI Autunno-Inverno 2023-2024

Sono passati 43 anni dall’inizio della nostra attività e durante questo lungo periodo abbiamo dovuto superare tutti i momenti di crisi. Oggi lo scenario con cui ci troviamo ad operare è sempre più complesso e soggetto a quei fattori esogeni che chiaramente non si può controllare. Questo induce ad essere sempre più attenti e preparati ai cambiamenti ed a perfezionare le nostre strategie.

Afferma così Andrea Lardini – Ceo dell’azienda. “La scelta di essere nel calendario
della Camera Nazionale della Moda, che ringraziamo vivamente, con l’evento che si terrà al Palazzo Mezzanotte, è la conferma dell’evoluzione che il brand Lardini sta intraprendendo e che intende rafforzare all’insegna del nostro Lardini “Evolving Elegance”. Lardini Attitude: il new tailoring è black, rock, chic
Prendersi la libertà di cercare un altro ruolo alla sartoria e darle un twist un po’ hard e un po’ Eighties. Linee smilze, figure verticalizzate, design affilato ma speziato da una punta di provocazione”.

Collezione Uomo LARDINI Autunno-Inverno 2023-2024
Collezione Uomo LARDINI Autunno-Inverno 2023-2024

Omaggio ai gruppi rock degli anni Settanta e Ottanta evidenziato dai materiali di altissimo livello: sablé di viscosa e lana, moiré in seta, jacquard di flanella, pellicce ecologiche in mohair e lana, mischie di alpaca e lana, cuoio e pelle pieno fiore, panno dalla mano pesante, jacquard 3D per trench. Da un lato: cappotti di derivazione militare con revers in contrasto, pantaloni dal profilo scarno, giacche dalle proporzioni corte, svelte, mercuriali sia tre bottoni sia doppiopetto, spesso con la sorpresa di una manica in cuoio. Dall’altro: il trionfo del coordinato, abito-cravatta cappotto nello stesso tessuto. Una filosofia del vestire sicura di sé dalle condizioni non negoziabili: ma i pin delle tribù punk sono rivestiti in raso o smaltati disseminati su giacche e biker jacket, i blazer hanno strutture definite oppure sono fluidi come cardigan. Accenti genderless: il trench è lo stesso della collezione femminile; una giacca con le spalle raglan di Lardini Donna migra nella linea Attitude insieme alle camicie in seta dal collo a sciarpa che si può annodare. Capo simbolo: la giacca spencer.

Lardini Lab: MonoTone – la silhouette della contemporaneità Un guardaroba innovativo, essenziale, chic e cosmopolita che accoglie le contaminazioni del
mondo urban e sportivo scegliendo di declinarsi in cinque cromie puntuali: panna, grigio, blu, nero, verde militare.

Pubblicità
Collezione Uomo LARDINI Autunno-Inverno 2023-2024
Collezione Uomo LARDINI Autunno-Inverno 2023-2024

Enfasi sul mono-tono: mantello, pantaloni, giacche e perfino calzature nello stesso colore a sottolineare un design architettonico, nitido, realizzato in tessuti scattanti e dalla texture energica come la saglia di lana, la flanella stretch, il panno. Le vestibilità confortevoli accostano la comodità dello streetstyle – i pants corti, il giubbotto con cappuccio, il cappotto dall’allure rilassata – alla sofisticazione delle lavorazioni. La maglieria minimale è costruita “a capo
integrale”, tutti i bottoni sono rivestiti di tessuto, i capispalla sono destrutturati ma leggeri e caldi come camicie. Impunture, tasche a filetto, cappelli da aviatore, boots di gomma nera: dettagli di una collezione che regala la lettura immediata di un vestire moderno e accogliente, all’insegna di una possibilità combinatoria dalle mille possibili sorprese. Capo simbolo: la shirt- jacket.

Lardini Collection: rileggere i classici

Una linea che si connette in maniera diretta all’heritage del brand, reinterpretato attraverso i colori – il bianco sopra tutti, ma anche il blu, il grigio, il rosa, il cammello, il turchese, il burgundy e il rinnovato fascino dell’abito, offrendo una concezione spesso sorprendente di ciò che “moda maschile” significa attualmente. Vince un originale tailoring che trova in tessuti esclusivi, pettinati e non cardati, dunque levigati fino all’esclusiva di lane ritorte a quattro capi, che permettono le creazioni di materiali ingualcibili e resistenti o il “mowear”, in cotone e lana che si trasformano in morbidezze tridimensionali. Torna l’abbigliamento per eventi come il coordinato tutto candido, le
giacche dalla costruzione d’atelier (come la “Kosmo”), che si accostano al corpo senza costringerlo, anzi.

A dialogare con la modernità: l’assenza di taschini nei blazer e la presenza di jacquard “scolpiti” per texture bouclé che sembrano ideate per guardaroba femminili o nella maglieria, dove fibre pregiate modellano giacche realizzate con tessuti creati da produttori di calze per smitizzare i formalismi. Echi giapponesi nella solennità dei tagli e rifiniture. Il denim è rielaborato, riprodotto con filati nobili a inserire nella collezione una nota vitale, determinata, decisa. I cappotti lunghi, snelli, con chiusura a doppiopetto suggeriscono l’idea di una tensione verso l’alto. I peacot in panno di lana rinunciano alla consueta citazione marinara per una costruzione degna di un
architetto del Bauhaus. Tra l’antica arte della sartoria e queste innovative soluzioni, Lardini dimostra che il menswear diventa sempre più versatile con il passare del tempo.

Ma non perde il suo fascino che ogni volta trova la forza di percorrere le vie del mondo. Capo simbolo: il coat oversize morbido e destrutturato.

Pubblicità

Il brand Lardini è in profonda evoluzione con nuovi progetti sia in termini di collezione che d’immagine. Il nostro team dell’ufficio stile è costituito da ragazzi giovani e intraprendenti, pronti al cambiamento e alla ricerca di un prodotto che si avvicina sempre più ad un consumatore giovane e attratto dall’esclusività. Oggi per Lardini l’eleganza è sinonimo di giacca o abito ma rappresenta un nuovo modo di essere, un nuovo piacere di vestire come un impulso dell’animo.

Elegante ma anche informale, l’uomo Lardini resta fedele a se stesso ma sempre attuale e al passo con quello che il mercato richiede.” Luigi Lardini – Direttore Creativo.

https://www.lardini.com

Pubblicità
Pubblicità
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio Pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Di Tendenza