Connect with us

Motori

Nissan Juke si rinnova: debutto al Milano Running Festival

Pubblicato

il

Nuova_Nissan_Juke_MY 2024
Pubblicità

Milano, la città simbolo della moda e del design, ha recentemente ospitato l’anteprima del nuovo Nissan Juke. L’evento si è svolto al MiCo, nel cuore del distretto di City Life, richiamando l’attenzione di stampa e pubblico per il suo design innovativo e le sue prestazioni.

Innovazione e Stile al Centro

Il Nissan Juke, svelato online il 14 febbraio, presenta una serie di novità che lo rendono un protagonista indiscusso nel segmento B-SUV. La nuova livrea gialla, interni rinnovati, tecnologie di bordo all’avanguardia e l’introduzione dell’inedita versione N-Sport segnano un punto di svolta per il modello che, dal 2010, ha creato e dominato il mercato dei crossover compatti.

Nuova_Nissan_Juke_MY 2024

Nissan e la Milano Marathon

La partnership tra Nissan e la Milano Marathon rafforza ulteriormente il legame tra il brand e gli eventi di rilievo della città. In qualità di sponsor automotive esclusivo e Official Car dell’evento, Nissan conferma il suo impegno verso la promozione di uno stile di vita attivo e sostenibile. Le vetture Nissan, presenti lungo il percorso della maratona, simboleggiano l’unione perfetta tra sport, innovazione e rispetto per l’ambiente.

Pubblicità

Un Percorso da Record

La maratona, con il suo tracciato rinnovato che parte e arriva in Piazza Duomo, promette di essere uno dei più veloci a livello internazionale. Il nuovo percorso, che attraversa i luoghi più iconici di Milano, offre un’occasione unica per scoprire la città sotto una nuova luce, con la presenza delle vetture Nissan a guidare gli atleti in questa esperienza unica.

Interni completamente rinnovati e un’inedita versione N-Sport

Salendo a bordo di Nissan Juke, la prima cosa che si nota è il nuovo infotainment centrale con schermo da 12,3 pollici, inclinato di 8° verso il guidatore per facilitarne la lettura e l’utilizzo dei comandi a sfioramento. Il sistema è dotato di una grafica nuova e intuitiva oltre che di un riconoscimento vocale reso ancora più efficace da un’ampia gamma di frasi, espressioni e comandi. Oltre a Apple CarPlay, ora anche Android Auto è WiFi.

Nuovo anche il quadro strumenti, con schermo digitale TFT da 12,3 pollici ad alta risoluzione (1920 x 720 pixel disponibile a partire dall’allestimento N-Connecta, 7 pollici sull’allestimento Acenta) con grafica e contenuti personalizzabili. Nella parte centrale dello schermo, tra gli indicatori di velocità e numero di giri, è possibile visualizzare una serie di informazioni chiave, tra cui: dati e mappa di navigazione, consumi di combustibile, pressione degli pneumatici, dati dell’impianto audio. A tali informazioni si accede tramite comandi sul volante.

Inoltre, il sistema di infotainment può riprodurre contenuti video da dispositivi collegati via USB quando l’auto è ferma.

Nuovo e inedito allestimento N-Sport caratterizzato da elementi di stile che ne esaltano il carattere dinamico. Per gli esterni, modanature, finiture laterali, tetto, specchietti e montanti di colore nero a contrasto col resto della carrozzeria. Nell’abitacolo, finiture in giallo nella parte superiore del quadro strumenti, alla base del nuovo infotainment e in corrispondenza delle bocchette d’aerazione.

I sedili N-Sport hanno la base e il montante trapuntati, inserti in Alcantara® gialla nella parte superiore esterna, cuciture gialle e la scritta “Juke” impressa all’altezza delle spalle sul montante del sedile.

Nuovi sedili anche per le versioni N-Connecta, N-Design e Tekna, caratterizzati da nuovi materiali, nuovi tessuti e nuove lavorazioni che ne migliorano la qualità e il comfort. Per la versione Tekna, i sedili hanno un look ancora più sportivo grazie ai poggiatesta con apertura nella parte centrale.

Sostenibilità e Tecnologia

Nel segno della sostenibilità, Nissan conferma il proprio impegno con l’introduzione di versioni ibride del Juke. Questa scelta non solo risponde alle esigenze di un pubblico sempre più consapevole dell’importanza della tutela ambientale ma sottolinea anche la volontà del brand di essere all’avanguardia nel settore automotive.

Le motorizzazioni

Nissan Juke è dotata di due opzioni di propulsione: Hybrid e DIG-T.

Il propulsore Hybrid di JUKE è ora disponibile su tutta la gamma, anche sull’entry level Acenta. Il sistema è composto da un motore Nissan a combustione interna di nuova generazione, appositamente sviluppato, che eroga una potenza di 69 kW (94 CV) e una coppia di 148 Nm. Il motore elettrico principale, anche questo Nissan, ha una potenza di 36 kW (49 CV) e una coppia di 205 Nm. Il propulsore è completato da uno starter/generatore (motore elettrico secondario) ad alta tensione da 15kW, un inverter, una batteria raffreddata a liquido da 1,2 kWh e il cambio multi-mode.

Il motore fornisce il 25% di potenza in più rispetto all’opzione benzina e, soprattutto in città, la vettura viaggia per la maggior parte del tempo in elettrico (circa 80% del tempo), con consumi che si riducono del 40% in città e del 20% nel ciclo combinato.

La soluzione con motore benzina, offerta allo stesso prezzo della versione precedente, è equipaggiata con un propulsore tre cilindri DIG-T da 1,0 litri turbocompresso, da 114 CV di potenza e 180 Nm di coppia (200 Nm con la funzione over torque), che rendono la vettura scattante e divertente da guidare. Due opzioni per il cambio: manuale a 6 rapporti o automatico doppia frizione (DCT) a 7 rapporti, con un selettore di modalità di guida Eco, Standard e Sport.

MotorizzazioneConsumiEmissioni
Ciclo combinato WLTPCiclo combinato WLTP
TU-T MT5,8-5,9 l/100km*133-135 g/km*
DIG-T DCT6,0-6,2 l/100km*137-141 g/km*
Ibrido4,7-4,9 l/100km*107-112 g/km*

*dipendente dall’allestimento

13 anni di produzione nel Regno Unito

Nissan Juke è prodotto presso lo stabilimento Nissan di Sunderland, dove sono state realizzate oltre 1,3 milioni di unità dal lancio, nel 2010, a oggi. L’auto sarà costruita sulla seconda linea di produzione dello stabilimento, insieme a Qashqai.

Adam Pennick, Vice President, Manufacturing, Nissan Sunderland Plant, ha detto: “È un motivo di grande orgoglio per il nostro team vedere Juke in lavorazione ed è emozionante rivedere il giallo sulle linee di produzione per la prima volta dopo sei anni.”

Juke è il quarto modello più prodotto nello stabilimento di Sunderland, dopo Qashqai, Micra e Primera. La scorsa estate lo stabilimento ha costruito il suo undicesimo milione di veicoli dall’inizio della produzione nel 1986.

Gamma e prezzi

Il nuovo Nissan Juke è disponibile in cinque allestimenti – Acenta, N-Connecta, N-Design, N-Sport, Tekna – tutti con propulsore ibrido o benzina, con i seguenti prezzi di ingresso per le versioni benzina

Acenta da 25.000 euro

N-Connecta regala 26.800 euro

N-Design, N-Sport e Tekna tutti da 28.600 euro

Il listino di dettaglio, comprensivo delle versioni Full Hybrid, sarà disponibile entro il mese di aprile.

Pubblicità

Di Tendenza