Passione bicicletta: aperte da oggi le iscrizioni al Suzuki Bike Day

4 min


Suzuki_Bike_Day_2023
Suzuki_Bike_Day_2023

Si aprono oggi, lunedì 11 marzo le iscrizioni alla quarta edizione del Suzuki Bike Day (https://auto.suzuki.it/suzukibikeday2024/), la grande festa di Suzuki dedicata alla mobilità condivisa, fluida e sostenibile con protagonista la bicicletta che si terrà il prossimo 8 giugno. Giunti alla quarta edizione, in un crescendo di iscrizioni (l’ultima edizione ha visto partecipare più di 2.700 persone), Suzuki conferma il proprio impegno nella diffusione del concetto di “strada per tutti”, regalando agli appassionati di ciclismo una giornata di sport, sfida ai propri limiti e divertimento sulle strade della Romagna.

Cuore del Suzuki Bike Day #04 sarà l’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari”, un luogo leggendario per gli appassionati dei motori a due e a quattro ruote, che anche quest’anno ospiterà il Circus della Formula 1 per il Gran Premio dell’Emilia Romagna, nel fine settimana del 19 maggio. Imola è legata a doppio filo anche al ciclismo, perché ha ospitato l’indimenticabile Mondiale del 1968, vinto da Vittorio Adorni, e, in epoca più recente, il Campionato del Mondo UCI 2020 delle specialità Strada e Crono. Chi prenderà parte al Suzuki Bike Day 2024 avrà la possibilità di divertirsi pedalando in assoluta sicurezza e di vivere un’esperienza unica. Il tracciato del SBD#04 comprenderà l’anello di 28,5 km del percorso su cui si è svolto il Campionato del Mondo di ciclismo su strada del 2020, con l’aggiunta di un ulteriore tratto per un totale di circa 53,5 km.

Suzuki_Bike_Day_2023
Suzuki Bike Day 2023

I partecipanti pedaleranno sull’asfalto del circuito imolese, un privilegio riservato di norma ai piloti auto e moto e ai ciclisti professionisti, e sul percorso impiegato in occasione della prova iridata del 2020, con le salite del Gallisterna e del Mazzolano, raggiungendo pendenze fino al 16% su cui, lo spirito turistico del Suzuki Bike Day suggerisce di dosare adeguatamente lo sforzo. Il tutto prima di affrontare un’ulteriore nuova e spettacolare sezione, entrando in uno dei borghi più belli d’Italia: Brisighella, con la salita del Monticino, percorrendo in anteprima alcuni passaggi della seconda tappa del Tour De France 2024, che scegliendo i suggestivi paesaggi delle colline romagnole, riconosce all’Italia il ruolo di culla del ciclismo. Tre i punti di ristoro previsti, dove rifocillarsi durante il giro: uno in Autodromo, uno a Brisighella e uno a Riolo Terme, la nota “Città d’Acque”.

Gli iscritti potranno partecipare con qualsiasi tipologia di bicicletta (es. mountain-bike, bicicletta elettrica, a pedalata assistita, con carrellino per bimbi o pets,…) e pedalare al ritmo più adeguato alla propria preparazione, in compagnia di tante importanti figure dello sport italiano. Tra gli invitati che hanno già confermato la presenza evidenziamo Davide Cassani, dirigente sportivo e presidente dell’Azienda di Promozione Turistica Emilia Romagna, Filippo Baroncini, Campione Mondiale su Strada U23 nel 2021, Giada Borgato ex ciclista professionista, campionessa italiana nel 2012 e attualmente voce del ciclismo rosa, Francesca LollobrigidaDavide GhiottoPietro Sighel plurimedagliati e campioni olimpici, i plurimedagliati Sara Conti e Nicolò Macii (coppia di pattinaggio di figura) e Charléne Guignard e Marco Fabbri  (coppia di danza) e la squadra maschile e femminile di curling, della FISG – Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, Franco Pesavento e Sandra Mairhofer, campioni mondiali di Winter Triathlon e Marta Menditto campionessa europea di  Triathlon cross, in rappresentanza della FITri – Federazione Italiana Triathlon, una rappresentanza di atleti e atlete della FIR-Federazione Italiana Rugby, Alberto Barile COO del Torino Fc.

ISCRIZIONI
Da oggi è possibile iscriversi online al Suzuki Bike Day #04 attraverso la pagina dedicata all’evento sul sito Suzuki (https://auto.suzuki.it/suzukibikeday2024/), e seguire una semplice procedura guidata.

IMPORTANTE
·         Le quote di iscrizione sotto riportate (paragrafo “quote di iscrizione”) valgono per tutti i tesserati ad ACSI, FCI o altro ente di Promozione sportiva che abbia stipulato accordi e convenzioni con la Federazione Ciclista Italiana.
·         Per tutti i NON tesserati ad ACSI, FCI o altro ente di Promozione sportiva che abbia stipulato accordi e convenzioni con la Federazione Ciclista Italiana la quota associativa sarà aumentata di 2€ per l’attivazione di una polizza assicurativa infortuni e responsabilità civile verso terzi.

QUOTE DI ISCRIZIONE
Saranno possibili due scelte:
– quota di iscrizione standard di € 5, interamente devoluti in beneficenza a favore di Dynamo Camp – il primo camp di Terapia Ricreativa sorto in Italia per i bambini affetti da patologie gravi o croniche – che chiunque può però liberamente alzare, a seconda della propria generosità.
– quota premium di € 20 che comprende oltre alla quota di iscrizione devoluta in beneficenza a Dynamo Camp di cui sopra (€ 5, eventualmente aumentabile), anche l’esclusiva maglia tecnica Alè Cycling, disegnata in collaborazione con il Centro Stile di Suzuki il cui concept fonde le 3 anime del Suzuki Bike Day #4:
·         il design del kimono e il kangi WA (“comunità della bicicletta”) testimoni della identità giapponese di Suzuki
·         l’iconico tracciato dell’Autodromo,
·         il giallo, colore simbolo del Tour de France.

Le iscrizioni saranno possibili:
A)   Su web 
(https://auto.suzuki.it/suzukibikeday2024/ ) entro il 05 giugno p.v.
B)   in loco, nella zona retro box dell’autodromo di Imola (c.d. paddock) il giorno precedente all’evento (07 giugno) dalle 17:00 alle 19:00 e la mattina del Suzuki Bike Day #04 (08 giugno) dalle 7:30 alle 8:30.

PARCHEGGIO
Per i partecipanti al Suzuki Bike Day #4 è disponibile un parcheggio gratuito in via Malsicura 1, 40026, Imola.

RITIRO MATERIALE PRE GARA (FRONTALINI, VOUCHER VILLAGE, …)
Il ritiro di:
·         frontalini (personalizzabili in fase di iscrizione web fino al 30 maggio)
·         maglia (se acquistata con la quota premium)
·         voucher utilizzabili nei box del village e per usufruire dei rifornimenti ai punti ristoro
·         foglio di istruzioni

avverrà il giorno precedente all’evento (07 giugno) dalle 17:00 alle 19:00 e la mattina del Suzuki Bike Day #04 (08 giugno) dalle 7:30 alle 8:30.

MAGLIA CELEBRATIVA
·         La maglia celebrativa verrà svelata nel prossimo mese di aprile in occasione della conferenza stampa di presentazione del Suzuki Bike Day #4
·         La maglia sarà consegnata a chi avrà sottoscritto la quota premium assieme al materiale pre gara
·         Fino al 30 aprile compreso è garantita la possibilità di selezionare la taglia, mentre dal 1 maggio non potremo garantire né la consegna né la taglia della maglia. Le maglie, dopo tale data, verranno gestite fino ad esaurimento scorte.

VOUCHER VILLAGE
Dopo il giro, indicativamente a partire dalle 9:00, sarà possibile accedere ai box dei partner di Suzuki Bike Day #4 e godere delle promozioni riservate da chi sostiene lo sport con la stessa passione e visione di Suzuki:
·         AGOS
·         ALÈ CYCLING
·         DOLE ITALIA
·         CHINOTTO NERI
·         MOTUL
·         ENERVIT
·         VITTORIA

Inoltre, i voucher serviranno anche per usufruire dei rifornimenti ai punti di ristoro.

RITIRO PACCO GARA
Il pacco gara può essere ritirato al termine del giro, indicativamente dalle 11:00 in poi, in un box dedicato che sarà indicato sul foglio di istruzioni incluso nel materiale pre gara.

Un legame storico e profondo: i valori in primo piano
Il Suzuki Bike Day intende offrire a tutti gli appassionati di ciclismo una giornata di passione e divertimento in totale sicurezza chiudendo un tratto iconico di strada al transito degli stessi mezzi motorizzati che ci accompagnano tutti i giorni e con i quali Suzuki promuove la condivisione degli spazi nel rispetto reciproco. Suzuki sottolinea con il Suzuki Bike Day i benefici sociali ed ecologici derivanti dall’uso della bicicletta come mezzo di trasporto e per il tempo libero. Suzuki ha da sempre un profondo legame con il mondo delle biciclette. Dopo aver operato nei primi decenni di attività nel settore tessile, la Casa di Hamamatsu è entrata nel 1952 nel mondo dei trasporti lanciando appunto una bicicletta motorizzata, la Power Free. Da allora Suzuki promuove una mobilità che è espressione di libertà e divertimento, nel massimo rispetto dell’ambiente. Questa filosofia si rispecchia anche nelle strategie a livello globale e nella produzione dei modelli Auto, Moto e Motori Fuoribordo. 


Like it? Share with your friends!