Categorie
Informatica, telefonia, elettronica indossabile

Il primo abito che si trasforma con la tecnologia Adobe Primrose

Adobe e lo stilista Christian Cowan presentano il primo abito che si trasforma grazie alla tecnologia Adobe Primrose. L’abito è stato svelato per la prima volta durante la Fashion Week 2024 di New York. La collaborazione tra Adobe e Christian Cowan apre le porte a un futuro in cui i creativi potranno abbattere i limiti e i confini del design di moda utilizzando una tecnologia rivoluzionaria.

L'”Adobe x Christian Cowan Dress Powered by Primrose Technology” ha debuttato come look principale della nuova collezione Autunno/Inverno alla sfilata dello stilista. Il design unico utilizza “petali” di cristallo liquido tagliati al laser e le iconiche stelle di Cowan, trasformando l’abito in un istante. Sotto ogni petalo c’è un circuito stampato flessibile, che permette ai petali di alternarsi e passare da una tonalità all’altra di grigio e avorio. L’abito dinamico apre possibilità illimitate nel design di moda, mostrando come i design statici possano essere trasformati in espressioni dinamiche di arte e tecnologia.

“Essendo una persona che costantemente si impegna a superare i limiti e ad adottare nuovi approcci nel lavoro, una volta constatate le potenzialità della tecnologia Project Primrose, ero molto desideroso di esplorare ulteriormente questa sinergia tra moda e tecnologia e collaborare con Adobe per la mia collezione autunno/inverno 24 alla NYFW,” ha dichiarato Christian Cowan. “Sono stato immediatamente ispirato dal suo potenziale, attratto in particolar modo dal concetto di sostenibilità che c’è alla base di Project Primrose che ha l’abilità di creare numerose varianti di un singolo capo. È un onore essere il primo stilista a mostrare come questa tecnologia di impatto possa essere utilizzata per dare vita a tessuti e design in modi mai visti prima.”

La presentazione dell’abito Adobe Primrose durante l’evento più importante annuale del brand “Adobe MAX 2023” è stata un momento cruciale per spiegare e mostrare questa tecnologia innovativa capace di trasformare il tessuto in un’opera d’arte. In meno di due mesi dalla conferenza, la collaborazione con Cowan è passata dall’essere un concept a diventare un capo di abbigliamento, rappresentando così un traguardo importante sia per Adobe che per Christian Cowan.

“Siamo molto orgogliosi di questa collaborazione con Christian Cowan, che non solo permette ai designer di sognare in grande e immaginare capi che si evolvono e interagiscono con l’ambiente circostante, ma sottolinea anche come la suite di prodotti Adobe possa contribuire a delineare nuovi orizzonti di possibilità nel mondo della creatività e del design”, ha dichiarato Gavin Miller, Capo della Ricerca di Adobe. “Con Primrose, i vestiti tradizionali, una volta statici, possono ora trasformarsi in espressioni dinamiche di arte e tecnologia, e l’Adobe Christian Cowan Dress potenziato dalla tecnologia Primrose rappresenta un esempio della continua visione di Adobe di rivoluzionare il futuro della creatività e del design.”

Dietro questa creazione unica nel suo genere ci sono gli strumenti di Adobe che sono stati fondamentali in ogni fase del processo di progettazione. Adobe Illustrator ha gettato le basi, tracciando il PCB (Printed Circuit Board) e disegnando i modelli, mentre Adobe After Effects ha dato vita all’abito, animandolo con una grafica in movimento accattivante.

Creatività e tecnologia sono sempre più intrecciate. La settimana della moda di Parigi 2021 ha visto trionfare un capo di alta moda progettato con Adobe Photoshop e Adobe Illustrator, mentre la creazione in 3D nel settore della moda sta consentendo di accorciare i cicli di creazione dei prodotti, di risparmiare sui costi e di aumentare la sostenibilità dei flussi di lavoro digitali, grazie all’utilizzo degli strumenti di Adobe Substance per la creazione di immagini e prototipi 3D realistici.

https://www.adobe.com/max/2023/sessions/project-primrose-gs6-5.html