Archivi tag: Moda ed ecosostenibilità

La nuova collezione PE 2021 di Yogether, il brand ispirato dallo Yoga e dall’ambiente

Yogether è un brand italiano di abbigliamento ispirato a un racconto contemporaneo sullo Yoga, nelle cui pagine, in un arco temporale lungo quattro decenni, si mescolano i sentimenti sociali di tre generazioni, partendo dall’edonismo capitalistico degli anni 80 per giungere a quella che oggi può essere identificata come una sottocultura yogica, propria di community differenti ma unite con fluidità dalla ricerca di un futuro migliore attraverso l’equilibrio interiore e la consapevolezza ambientale/sociale propri di chi pratica regolarmente questa disciplina.

Il racconto contemporaneo di Yogether, sensibile alle tematiche dell’Agenda 2030, presenta un nuovo capitolo dedicato alla Sand Wars (lo sfruttamento indiscriminato della sabbia, una delle risorse più sfruttate del pianeta) per accompagnarci nel ristoro estivo non senza una riflessione su questa tematica ambientale meno citata e conosciuta di altre ma dall’imprescindibile impatto sul futuro del nostro pianeta.

Collezione_Primavera_Estate_2021_YOGETHER SAND WARS

La sabbia è parte della nostra quotidianità. È una risorsa preziosa e sfruttata e non è inesauribile, nonostante si possa pensare il contrario. Dietro quei granelli c’è un mondo sconosciuto, e anche pericoloso…

La nuova limited edition di capi e accessori si muove nella palette colori del mare, delle onde, della sabbia con tonalità che vanno dal bianco al nude al turchese, ma il vero protagonista è un logo dedicato, la cui narrazione grafica sottintende, non priva di sarcasmo, che ciò di cui godiamo qui e ora potrebbe non esserci più domani.

Collezione_Primavera_Estate_2021_YOGETHER SAND WARS

Per questa seconda capsule sono disponibili total look uomo, donna e agender, per stendersi al sole o praticare sport all’aria aperta: bikini e swimsuit, telo mare, bucket hat, cappellino con visiera, shopping bag, t-shirt, felpa, mini leggings, crop top, tank top, calzini e shorts realizzati in materiali riciclati e cotone organico ovviamente disponibili solo dal momento dell’acquisto.

https://www.yogether.love

Ciesse Piumini: nella video-intervista di Radio Deejay a J-Ax il futuro del brand, tra sostenibilità e italianità

Ciesse Piumini, storico brand di capispalla di alta qualità, si racconta a tutto tondo e per farlo ha scelto una video intervista esclusiva con J-AX durante la quale, Fabio Primerano, Presidente Esecutivo di Sport fashion Service – azienda alla quale il brand fa capo- ha delineato la road map di sviluppo nei prossimi anni. Intervistati da  Gianluca Gazzoli, famoso conduttore di Radio Deejay, la video intervista doppia ha messo a confronto la personalità esuberante ed audace di J-Ax e i vertici di Ciesse Piumini, esplorando, in chiave autentica, il rapporto tra moda e musica e la creatività che unisce questi due mondi. Partendo proprio da questo tema infatti, Fabio Primerano, Presidente Esecutivo di Ciesse Piumini, ha messo in luce come la creatività sia non solo alla base di tutte le forme artistiche più importanti, tra le quali la musica e la moda, ma sia il driver fondamentale che caratterizza il DNA italiano.

ciesse_piumini_j-ax_intervista_radio_dee_jay-
Gianluca Gazzoli con J-AX

L’italianità è da sempre stata parte integrante della storia di Ciesse Piumini  e su di essa l’azienda continua a scrivere il proprio futuro. ”Vogliamo continuare a raccontare l’italianità del nostro marchio attraverso prodotti innovativi e autentici che sappiano, coniugare, più di ogni altro, accessibilità ed elevatissimi standard qualitativi” commenta Primerano “Per noi essere italiani, significa essere concreti, avere stile e realizzare prodotti che trasferiscono immediatamente a chi li acquista quel patrimonio di valori che costituisce il saper fare tipico della nostro Paese. L’italianità ci ha reso un marchio icona e ci ha permesso di portare la nostra qualità e il nostro stile anche all’estero dove il brand Ciesse Piumini continua a crescere costantemente”.

La memoria delle proprie radici ha condotto J-Ax e Ciesse Piumini ad un presente di successo ma il percorso dei due player verso un futuro ricco di novità non si ferma certo qui! Ciesse Piumini ha posto come secondo driver di crescita la sostenibilità: un messaggio di cambiamento, di evoluzione, di trasformazione graduale che riguarda tutti gli aspetti ed i protagonisti della filiera.  “Essere sostenibili è un percorso, una filosofia, un punto di partenza, è un processo di prova ed errore, è per questo che la nostra è una missione, che abbiamo chiamato: Mission to Green” prosegue  Fabio Primerano “la volontà di Ciesse Piumini è quella  di seguire questo percorso di cambiamento in maniera trasparente ed autentica”.

ciessepiumini.com

Leggi anche:

Le nuove scarpe Donna di Sebastian amiche dell’ ambiente

Sebastian, brand di calzature Made in Italy nato negli anni ’70 in una bottega milanese, pone lo sguardo verso la sostenibilità ambientale per la sua produzione. Da diversi anni il brand ha a cuore temi delicati a partire dalla conversione della propria attività per produrre mascherine chirurgiche durante la pandemia da Covid-19, alla sostenibilità, nuovo core business del marchio.

Scarpe_donna_Sebastian_eco-friendly

In particolar modo è proprio negli ultimi tempi che Sebastian è riuscito
a ridurre l’impatto ambientale derivato dalla propria produzione di
scarpe, l’emissione di C02 rispetto alla produzione di energia pulita
immessa nel sistema, aumentato la salute e sicurezza sul lavoro e prodotto un saldo energetico positivo. Questi sono solo alcuni dei risultati emersi dalla produzione delle ultime collezioni del brand.

Scarpe_donna_Sebastian_eco-friendly

A capo di tutto un progetto dettagliato con passi ben chiari per rendere
il marchio sempre più green: una lavorazione effettuata con colla ad
acqua, utilizzo di componenti e materiali riciclati, proseguire con
processi produttivi sempre più sostenibile e senza dimenticare il
packaging al 100& in FSC.

Sebastian è una realtà artigianale riconosciuta internazionalmente per
qualità e raffinatezza, ogni calzatura è prodotta con un’eccellente
manifattura artigianale e un’attenzione unica ai dettagli del savoir faire
classico italiano.

https://www.sebastianmilano.com/it

Leggi anche:

Piquadro PQ Modular: la sostenibilità si fa zaino

Piquadro amplia la portata del suo progetto di sostenibilità ambientale e presenta una serie di nuovi prodotti realizzati con materiali ecologici, tessuti di nylon ottenuti da rifiuti industriali riciclati al 100%.

Nuovi zaini, trolley, marsupi Piquadro PQ Modular

La nuova linea sostenibile PQ Modular, oltre ad essere leggera e modulare, perfetta sia per la mobilità urbana che per l’outdoor, è amica dell’ambiente poiché realizzata in poliestere ecologico 100%, ottenuto da bottiglie di PET riciclato.

Nuovi zaini, trolley, marsupi Piquadro PQ Modular

La particolarità di questo materiale è inoltre la sua capacità di proteggere contro il Covid e gli altri visus. E’ infatti trattato con Viral OFF, una nuova tecnologia che può bloccare oltre il 99% dell’attività virale entro due ore dal contatto tra gli agenti patogeni e il tessuto, interagendo con le proteine chiave e impedendo così al virus di attaccarsi alle fibre tessili.

Un sistema di aggancio che si trova su zaini, marsupi e trolley permette di assemblare i pezzi così da trasportarli insieme agevolmente con una sola mano. I colori brillanti e le forme decisamente sportive ne fanno una linea “active” giovane e dinamica.  

Nuovi zaini, trolley, marsupi Piquadro PQ Modular

https://www.piquadro.com/it

Leggi anche:

Dal cotone sostenibile di Haiti i nuovi modelli di sneaker e borse Timberland Earthkeepers

Lanciati oggi in tutto il mondo, i nuovi modelli Timberland Earthkeepers® sono realizzati utilizzando l’ultima eco-innovazione del marchio, le fibre Community Cotton™. Questo cotone coltivato ad Haiti è naturalmente forte e resistente, ma con un ulteriore vantaggio: conosciamo con esattezza la provenienza del cotone, chi lo ha coltivato e l’impatto positivo che ha avuto sulla comunità locale e sul futuro.

Nuove eco-sneaker_Timberland_Atlanta Green_Community Cotton-PAIR

Questo lancio rappresenta un’importante pietra miliare nel viaggio quinquennale di Timberland per reintrodurre la coltivazione del cotone ad Haiti dopo una pausa di 30 anni, in collaborazione con la Smallholder Farmers Alliance. Le fibre di Community Cotton™ vengono coltivate utilizzando un modello agroforestale innovativo: in cambio del tempo di volontariato per piantare e coltivare alberi ad Haiti, gli agricoltori ricevono una formazione, strumenti e semi preziosi da utilizzare nelle proprie fattorie.

Nuova_borsa_Timberland_Community Cotton_Caswell EK+_tote bag

Il risultato? Benefici duraturi per l’ambiente attraverso la piantagione di milioni di alberi e riscontri positivi a lungo termine per una maggiore produttività agricola e, in definitiva, redditi e mezzi di sussistenza degli agricoltori stessi.

I prodotti realizzati in fibre Community Cotton sono ora disponibili nei negozi Timberland, nei punti vendita autorizzati e su 

timberland.it

Leggi anche: