Archivi tag: ambiente living

Super Salone del Mobile.Milano e fuorisalone 2021: cosa vedere. Brand e novità

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

La riapertura e la ripresa collegati al declinare (ce lo auguriamo) della pandemia che ha messo in giocchio il mondo. Sono queste le speranze che caratterizzano l’estate 2021. Speranze alimentate da filiere che si riavviano e da eventi che tornano più forti di prima. Come la più grande esposizione internazionale nel settore dell’arredamento, dei complementi d’arredo e dell’illuminazione: il Salone del Mobile di Milano che dal 5 al 10 settembre si trasformerà in un Supersalone a firma Stefano Boeri. Il “supersalone” sarà un’expo degli arredi e degli interni perché il lockdown “ci ha aiutato a valorizzare cosa vuol dire vivere nella casa, arredarla meglio, avere degli spazi gestibili, c’è una domanda gigantesca e l’evento di settembre è una prima grande risposta” ha affermato il famoso archistar.

Il nostro speciale

Ed ecco che con questo Speciale dedicato alla Milano Design Week, come succede con tutti i nostri Speciali in continuo aggiornamento sino alla data della chiusura, vi racconteremo i brand che esporranno in questa edizione 2021, mostrandovi e descrivendovi in anteprima anche le novità che potrete vedere nei loro stand, magari in attesa di andare a visitarli di persona. Pronti? Si parte.

Sezione Arredamento

Campeggi (FuoriSalone presso Design Republic piazza del Tricolore)

Unitamente a Dynamic Life ©Matali Crasset Campeggi esporrà riedizioni di Ospite, Piccy e Broomstick Uno ©Vico Magistretti nell’ambito delle celebrazioni per il centenario di Vico Magistretti a cui sono dedicate le mostre “Vico Magistretti Architetto milanese” Triennale Milano 11.05/12.09.2021 e “Magistretti Revisited” Fondazione studio museo Vico Magistretti 18.05.21/24.02.2022. La scelta dei prodotti è un omaggio al design essenziale e all’eleganza senza tempo di Vico Magistretti e alla dinamicità innovativa nelle forme e nei colori di Matali Crasset, senza trascurare il concetto di trasformabilità, leitmotiv della collezione Campeggi.

L’appendiabito Broomstick Uno

L’appendiabito è un oggetto davvero essenziale nella casa ma al tempo stesso sempre poco nobilitato dall’intervento di un designer autorevole. Ecco perché Broomstick Uno, ideato da Vico Magistretti, rappresenta oggi un piccolo contributo alla funzionalità e all’arredo… L’architetto milanese lo ha pensato come un oggetto trasportabile da un luogo all’altro seguendo il fascino di un certo neo-nomadismo alla Bruce Chatwin.

L'appendiabito Campeggi BROOMSTICK VICO MAGISTRETTI-
L’appendiabito Campeggi Broomstick disegnato da Vico Magistretti

Broomstick Uno è un oggetto pressochè prosciugato, dalla grammatica elementare: Magistretti con un tocco di ironia ha affidato la sua struttura a dei semplici manici di scopa! A ciascun ambiente si può abbinare una tinta. La gamma dei colori disponibili indica acero naturale cerato, blu e arancio. Chiuso cm. 10x175h. Aperto cm. 62x156h.

Il Divano Dynamic Life

Campeggi porterà anche alla Design Week il suo Dynamic Life, un Divano di design trasformabile in chaise longue e letto. Imbottitura in poliuretano espanso e ovatta poliestere, lavabile e ultra resistente. Misure letto: cm 130 x 202

Il_divano_trasformabile_di_Campeggi_Dynamic_Life
Il_divano_trasformabile di Campeggi Dynamic Life
Il_divano_trasformabile_di_Campeggi_Dynamic_Life
Il_divano_trasformabile_di_Campeggi_Dynamic_Life

Il divanetto OSPITE

Un divanetto esile, dall’immagine volutamente discreta, pronto a divenire letto d’emergenza in qualunque momento. Con gesti elementari tutto si ripiega in un oggetto leggero e di poco ingombro e l’ospite non preoccupa più: un nuovo segno di Vico Magistretti (1996). In acero naturale cerato e lino naturale. La barra è blu, il
materasso di ovatta poliestere è in cotone arancio o naturale, i due cuscini in cotone sono disponibili uno giallo e l’altro blu, oppure naturali. Letto cm 77 x19

Il divanetto leggero ripieghevole Ospite di Campeggi
Il divanetto leggero ripieghevole Ospite di Campeggi
Il divanetto leggero ripieghevole Ospite di Campeggi
Il divanetto leggero ripieghevole Ospite di Campeggi

https://campeggidesign.it


Cattelan Italia (Hall 3 | Stand A14)

Torna il Salone del Mobile in una modalità inedita e torna anche la proposta di Cattelan Italia, che racconta i prodotti e l’azienda con una scenografia d’eccezione. Cogliendo la sfida lanciata dall’architetto Boeri, in sostituzione al consueto stand composto di ambienti e stanze, Cattelan Italia porta in scena un allestimento di stampo museale. La composizione prende ispirazione da una celebre opera di Kandinsky, in cui la tela diventa una scenografia teatrale, divisa da forme e colori come una partitura ritmica. Lo spazio espositivo di Cattelan Italia è stratificato e solo la visione d’insieme permette di apprezzare la melodia. Gli arredi presentati si sostituiscono ai segni pittorici e vengono intelaiati, nella parete di fondo, dall’insieme di prodotti ed espedienti grafici. L’esposizione è da ammirare nella sua totalità, proprio come un’opera d’arte, in cui i protagonisti sono i prodotti novità di grande impatto visivo, uniti a pezzi iconici dell’azienda, che permettono di
raccontare lo stile unico e la qualità di Cattelan Italia.

TAVOLO BUTTERFLY

Protagonista tra le novità proposte è il tavolo BUTTERFLY ideato dallo studio Nucleo+. Impossibile non notare l’architettura sinuosa della base in acciaio, che dona alla sala da pranzo uno stile scultoreo e un richiamo all’eleganza naturale. Il piano in cristallo in appoggio, solo in apparenza fragile, contrasta con la combinazione di curve e angoli dallo stile deciso e rivoluzionario. Nella versione BUTTERFLY KERAMIK il tavolo viene ulteriormente impreziosito dal piano in ceramica Marmi. Di entrambe le versioni la base è disponibile nelle finiture Brushed Grey o Brushed Bronze, verniciato goffrato titanio o bronzo.

Butterfly-
Tavolo Butterfly

SCRIVANIA NASDAQ KERAMIK
La scrivania NASDAQ KERAMIK è una composizione di geometrie e materiali, dall’effetto monolite. La cassettiera in legno sfida la gravità, poggiata sulla gamba in acciaio, che incide lo spazio con una diagonale decisa. La finitura del piano in ceramica Marmi presenta una vena continua, tra la parte superiore e quella laterale, che esalta l’identità architettonica della scrivania. La struttura e la cassettiera in legno sono disponibili in noce Canaletto, rovere Heritage o Olmo laccato poro aperto nero opaco. È inoltre disponibile un pad in cuoio nei colori di campionario.

il tavolo Nasdaq Keramik
La scrivania Nasdaq Keramik

NIDO KERAMIK BISTROT
Il tavolino NIDO KERAMIK BISTROT, disegnato dallo studio Brogliato Traverso, è la combinazione ideale tra ispirazione di stampo naturalistico e tecniche di produzione d’eccellenza. La lavorazione ad intreccio della base in acciaio verniciato, compone un disegno leggero e armonioso, che esalta il piano in ceramica Marmi disponibile in numerose nuance raffinate.

Nido-Keramik-Bistrot
Il tavolino Nido Keramik Bistrot

Pensato per progetti di contract interior design, il tavolino Nido Keramik Bistrot è realizzato in due altezze, a cui poter affiancare sedie o sgabelli bar a seconda delle necessità stilistiche. Più adatto a progetti residenziali è invece il tavolino da soggiorno NIDO, con piano in cristallo o acciaio verniciato, che arreda la zona living con gusto ricercato e design originale.

SEDIE
Paolo Cattelan firma due nuove sedute: ITALIA e BOMBÈ.

La sedia ITALIA presenta un design pulito e raffinato. Il modello è morbido e confortevole, grazie al cuscino imbottito appoggiato con leggerezza allo schienale. Rigore e sobrietà derivano invece dalle gambe e la seduta, in acciaio interamente rivestito a scelta fra tessuto, pelle o ecopelle. La versione ITALIA COUTURE è caratterizzata da un decoro trapuntato sul retro schienale. Entrambe le sedute vengono realizzate anche nella versione con braccioli.

Sedia Italia Couture
Sedia Italia Couture

La famiglia di sedie girevoli BOMBÈ è caratterizzata da una seduta avvolgente e bombata, come il nome suggerisce. Si tratta di una poltroncina che rivendica il proprio spazio e la propria importanza, diventando protagonista della zona living. La base girevole, in frassino tinto noce o rovere oppure verniciato titanio o bronzo, la rende una seduta confortevole, solida e funzionale. Nella versione BOMBÈ X, ideale come seduta da ufficio comoda, presenta una base a 4 razze in acciaio verniciato goffrato titanio, bronzo, graphite o nero. Il comfort più autentico, ottenuto grazie alle moderne tecnologie, si fregia di un’allure senza tempo.

Bombè
Sedie girevoli Bombè

Lo sgabello ARCADIA COUTURE ha un’anima ricercata che unisce elegante sobrietà a preziose lavorazioni sartoriali. Il dettaglio protagonista è la preziosa trapuntatura romboidale, presente sul retro schienale in pelle. La struttura in pregiato legno massello e la ricercata gamma di rivestimenti danno vita a molteplici raffinate combinazioni stilistiche.

Arcadia-Couture-Sgabello
Sgabello Arcadia Couture

Completano l’allestimento la scenografica libreria AIRPORT, firmata Giorgio Cattelan, nella finitura rovere bruciato e graphite, la madia SPIGA, dal forte impatto tridimensionale, nella versione Brushed Bronze e graphite, e lo specchio EMERALD MAGNUM in cristallo specchiato fumè.

Tra le nuove finiture spicca la famiglia Brushed, già presentata in versione Brushed Brass e Brushed Bronze e ora realizzata anche in versione BRUSHED GREY. Le tre tonalità disponibili, che richiamano gli elementi dell’oro, del bronzo o del ferro, presentano un effetto spazzolato che risalta le riflessioni di luci nelle forme scultoree impreziosendole.

Altra novità è la finitura VERNICIATO GOFFRATO BRONZO, più scura rispetto alla versione goffrato titanio e caratterizzata dalla brillantezza e da un effetto tattile poroso. Si aggiungono alla gamma Keramik 3 nuove ceramiche Marmi: BRECCIA ceramica perlacea e luminosa con venature calde, ARENAL con base grigio brillante e venature chiare e ZEFIRO un pattern naturale e granulare sui toni del nero, del grigio e del bronzo.

Infine tra le pelli, la novità principale è costituita dalla PELLE GLOVE, realizzata in 9 colori. La mano morbida e setosa, i colori luminosi e le alte performance di resistenza ed elasticità, rendono questa materiale un rivestimento di eccellenza e alta qualità.


Estel (Padiglione 4 corsia H08)

Dopo oltre 18 mesi di attesa, Estel torna da protagonista a Milano al Salone del Mobile e nella Design Week 2021. Con lo spirito di chi ha sofferto, combattuto, e vinto la battaglia per superare il periodo pandemico, il brand si presenta a Milano ipiù in forma che mai con due iniziative: Stand espositivo @ Supersalone presso Fiera Milano Rho da domenica 5 Settembre a venerdì 10 Settembre, ore 9,30-19, Showroom Estel in C.so Matteotti 3, da lunedì 6 Settembre a venerdì 10 Settembre.
Lo showroom sarà aperto tutto il giorno, nell’ambito della manifestazione diffusa Fuorisalone, ad orario continuato. Sarà possibile ricevere il pubblico su appuntamento. Nella serata di martedì 7 settembre, dalle 20 alle 21, è previsto un evento a numero chiuso dedicato al Design for All. L’appuntamento, in collaborazione con la rivista The Plan, vedrà ospiti il velista Andrea Stella e l’architetto Alessandro Roj (Progetto PCMR).  L’evento sarà trasmesso in diretta streaming.

La_poltrona Estel_Olive_Salone_del Mobile_Milano
Un’anteprima assoluta di ciò che vedremo nello stand Estel al Supersalone: la poltrona Olive

Cosa vedremo

Italian smart office everywhereIl professionista dell’ufficio entra in casa

Fin dal 2014 Estel ha iniziato un percorso di ricerca e sviluppo sull’evoluzione del mondo ufficio: da produttore di scrivanie, sedute e pareti l’azienda ha indirizzato la propria mission verso la diffusione di un nuovo concetto di ambiente lavorativo ibrido e multiforme, aggregando funzioni come accoglienza, lavoro individuale, condivisione, meeting e relax in un’atmosfera dal sapore domestico. Un impegno costante, votato ad un miglioramento della fruizione degli ambienti di lavoro, che ha portato alla nascita del concept di Italian Smart Office: nel concreto ciò si è tradotto in numerosi percorsi di co-progettazione al fianco di grandi clienti e architetti, volti alla creazione di workplace in cui zone operative, executive, comfort, coffice e hospitality possono coesistere l’una a fianco all’altra all’interno di un sistema interconnesso che aumenta efficienza e benessere degli utenti. In tale scenario l’attenzione al comfort acustico ha inevitabilmente rivestito un ruolo fondamentale: grazie a prodotti come Pareti Divisorie, Collaborative Room, Pannelli Acustici, Divanetti Dolly Chat e Phone Booth è possibile rendere efficienti i tanti uffici sorti in ambiente open space.

Un altro aspetto su cui l’azienda ha catalizzato la propria attenzione è quello dell’accessibilità: nel rispetto dei principi del Design for all Estel ha sviluppato una serie di prodotti completamente fruibili da persone affette da disabilità, soluzioni ideali per la progettazione di uffici senza barriere.

Lo stand Estel presente in fiera sarà diviso in tre aree: una dedicata al mondo ufficio, una dedicata al living ed un’area “ibrida” con prodotti pensati per l’home office.


FIAM Italia

 Fiam Italia, eccellenza italiana nello sviluppo e produzione di elementi di arredo in vetro curvato, in collaborazione con designer e architetti di fama internazionale, prenderà parte al Fuorisalone con la presentazione, in anteprima alla stampa il 4 Settembre presso lo show-room Mariani design & more dalle 9.30 alle 19.00 (Via Visconti di Modrone 8, Milano), della sua nuovissima collezione costituita dai tavolini EN nelle due varianti colore disegnati dai designer  SETSU & SHINOBU ITO e dei tavolini CORAL BEACH disegnati da Mac Stopa.

Tavolini EN di Setsu & Shinobu ito

Tavolino con piano in vetro da 10 mm fuso a gran fuoco, temperato e retroverniciato con tinte metallizzate. Base in metallo, finitura Nichel Nero Lucido.
Dimensioni: Ø45 x H50 cm – Ø75 x H40 cm – Ø105 x H30 cm.

Il tavolino EN di FIam Italia disegnato da Setsu & Shinobu Ito
Fiam Italia tavolino EN piano Ø75 retroverniciato Nero Brillante; piano Ø45 retroverniciato Champagne
Il tavolino EN di FIam Italia disegnato da Setsu & Shinobu Ito

Tavolini Coral Beach di Mac Stopa

Collezione di tavolini con base in metallo verniciato, finitura Grigio Lava opaco. Piano in vetro da 12 mm fuso a gran fuoco e temperato, disponibile trasparente o retroverniciato con tinte metallizzate. Dimensioni: 120x111H30 cm – 90x83xH40 cm – 60x56xH50 cm

FIAM ITALIA_NOVITA SALONE 21_TAVOLINI CORAL_BEACH_MAC STOPA
Il tavolino Corla Beach di Fiam Italia disegnato da Mac Stopa

fiamitalia.it


Scavolini

Dal lavoro di squadra tra Scavolini e il designer Vittore Niolu nasce la nuova collezione Formalia, il progetto di cucina e living,che comprende anche le proposte bagno, dove l’incontro tra linearità e disegno grafico trovano la loro più ampia espressione. La ricerca dell’essenza, sia nella forma, sia nella materia, è il punto di forza di Formalia, una collezione in cui il design risponde alle esigenze concrete della vita quotidiana valorizzando in modo raffinato il centro di ogni casa, la cucina. Vero e proprio segno distintivo è l’anta sagomata su cui è posizionata la maniglia in metallo, capace di creare un gioco di linee rigoroso e contemporaneo. Lo sviluppo lineare e i segni dalla ritmica regolare sono i codici del progetto declinati anche neidettagli del Sistema Parete Status: una struttura modulare a giorno che può vivere integrata nel progetto cucina o liberamente installata come elemento divisorio di ambienti giorno attigui.

Scavolini_Cucina_Formalia_Salone_del_Mobile_Milano_SuperSalone
Nell’immagine, cucina Formalia di Scavolini, design Vittore Niolu. La composizione con isola è caratterizzata da top in gres porcellanato Pietra Piasentina Grigio Naturale, ante laccato opaco Grigio Chiaro e decorativo Noce Garden e Sistema Parete Status con struttura color Titanio e pensili laccato opaco Grigio Chiaro. Vero e proprio segno distintivo è la sagomatura dell’anta su cui è posizionata la maniglia in metallo con profilo titanio. Lo sviluppo lineare e i segni dalla ritmica regolare sono i codici del progetto declinati anche nei dettagli del Sistema Parete Status: la struttura modulare a giorno vive integrata nel progetto cucina potenziando il gioco di simmetrie e promuovendo il concetto di “tutto a vista”.

Qualunque sia la necessità, infatti, il Sistema Parete Status potenzia il gioco di simmetrie promuovendo il concetto di “tutto a vista” con combinazioni sempre differenti. Una versatilità che esalta varie soluzioni, come quella di creare una comoda zona ufficio tra le mura domestiche.

Grazie alla sua ampia componibilità, Formalia reinterpreta il sistema casa attraverso mobili integrati per funzione: ogni elemento – librerie, contenitori su misura, elementi modulari e scrivanie – trova così la sua collocazione ideale per ambienti estremamente personalizzati all’insegna della perfetta organizzazione degli spazi.

La volontà di sperimentazione di Scavolini ha portato all’introduzione della finitura titanio che crea eleganti connessioni cromatiche tra pensili, maniglie, zoccoli e struttura del Sistema Parete Status. Questi elementi sono poi disponibili anche nelle raffinate tonalità nero e ruggine, che insieme alle versioni in laccato, in decorativo o in PET riciclato delle ante, permettono di essere mixate tra loro per la massima customizzazione dell’ambiente.

Frutto di una profonda ricerca sull’evoluzione dell’abitare contemporaneo e dell’approccio progettuale per gli ambienti cucina, living e bagno firmati Scavolini, Formalia è una proposta componibile e non convenzionale che interpreta perfettamente il ruolo sociale della casa di oggi.

scavolini.com

Sezione Complementi d’Arredo

Kvadrat

Kvadrat, azienda danese di tessuti di design, tappeti, soluzioni acustiche e per finestre ad alte prestazioni per interni sia commerciali che residenziali. presenta le nuove collezioni durante la Milano Design Week e il nuovo showroom residenziale di Vincent Van Duysen Architects in Corso Monforte.

Kvadrat svela Technicolor di Peter Saville

La celebre collaborazione tra Kvadrat e Peter Saville apre un nuovo capitolo sensoriale e riflessivo il prossimo autunno con il lancio di Technicolor , una collezione scultorea e artigianale che traduce visivamente e tattilmente i processi industriali nella produzione tessile. Il nome si riferisce allo spettro di tonalità audaci comunemente usate per contrassegnare greggi di pecore che sono spettacolarmente incongrue negli ambienti pastorali.

Per celebrare il lancio, Peter Saville, consulente creativo a lungo termine per Kvadrat, ha ideato una presentazione che sarà svelata nello showroom milanese di punta dell’azienda, recentemente ridisegnato da Alfredo Häberli, durante la Milano Design Week. Perspicace e giocoso, esplora la narrativa della collezione, che spazia dall’agricoltura all’industria, e ci ricorda che la natura non è solo un luogo da visitare, è anche la nostra casa.

Nuovo showroom residenziale di fascia alta di Vincent Van Duysen Architects

La Milano Design Week 2021 segnerà l’apertura dello showroom residenziale di fascia alta ridisegnato di Kvadrat. Progettato da Vincent Van Duysen Architects, il concept dello showroom è stato ispirato dagli spazi delle biblioteche. Vincent Van Duysen ha creato uno spazio che trasmette un senso di calore e comfort, rappresentando anche l’eredità e l’esperienza delle collezioni residenziali di Kvadrat. Per il ridisegno dello spazio, i designer hanno creato un soggiorno milanese, in cui i clienti possono incontrarsi in due ambienti diversi, formale e informale.

Kvadrat+Milan_Milano_Design_Week_2021_Photo_CRedit Possenti-
Il nuovo Showroom Kvadrat di Milano: – Photo Credits: Possenti

Lo spazio elegante e sofisticato presenterà l’intera offerta delle collezioni residenziali e dei marchi dell’azienda: Sahco, Kvadrat/Raf Simons, le tende Kvadrat e i suoi tappeti. Utilizzato principalmente da interior designer specializzati in progetti residenziali, lo showroom fungerà da fonte di ispirazione per l’arredamento della casa.

Trame di Kvadrat

La nuova collezione di tende di Kvadrat, Storylines , sarà presentata nel nuovo spazio residenziale. La collezione esplora gli intervalli tra texture, pattern e colori. Il movimento fluisce e rifluisce attraverso le trame . 

Qvadrat_Milano_Design_Week_2021

Viste dall’interno di uno spazio, le linee emergono dalle tende come drappeggi scultorei, strisce a cascata e pieghe vibranti. Guardando fuori, le viste si trasformano in costellazioni di linee e colori diffusi. Kvadrat durante la Milano Design Week 2021. La tavolozza d’atmosfera per Storylines prende spunto dalla luce naturale e dai cieli di mezzanotte. Una scala completa di sfumature contrastanti, spazia da neutri con un tocco contemporaneo, pastelli moderni e toni saturi a tenui, inclusi accenti quasi neri.

https://www.kvadrat.dk/en


Kymo

Kymo è un prestigioso marchio tedesco di tappeti. L’approccio del brand è riassunto in due termini che stanno alla base della filosofia aziendale: Ricerca ed Eleganza. Fondata nel 2005, oggi kymo vende le sue creazioni attraverso i migliori negozi di design d’interni in più di 75 Paesi. Marchi, come Escada, Mercedes Benz. Louis Vuitton, Bugatti, oltre a tantissimi Luxury Hotel sparsi in tutto il mondo, utilizzano i tappeti e le moquette firmati kymo. E allora andiamo a scoprire cosa porterà questa azienda al Salone del Mobile di Milano.

MARK 2 Outdoor

combina l’eleganza senza tempo della prima versione con una versatilità sostenibile. Un tappeto in grado di rendere accoglienti spazi come quelli della cucina, del bagno o della sauna, così come tutte le aree esterne. Taftato a mano da PET riciclato, è idrorepellente, sostenibile, robusto ed elegante. Disponibile in 12 colori, può essere utilizzato ovunque – all’interno o all’esterno. Recentemente è stata lanciata una NEW WAVE Outdoor edition.

kimo MARK 2 Outdoor
kimo MARK 2 Outdoor

MELTING POINT

Calore e luce. Il fuoco divampa con il suo potere. Il metallo inizia a sciogliersi e una volta raggiunto il punto di fusione, viene versato lentamente nella forma. In sublime tranquillità si solidifica, sibilando a contatto con l’acqua di raffreddamento. Questa sintesi unica e preziosa della Natura che costruisce bellezza, con i metalli che assumono le forme desiderate, è rappresentata nel tappeto MELTING POINT con il quale kymo mette in scena uno spettacolo di luci riflettenti che si trasformano in pura eleganza.

kymo Melting Point
kymo Melting Point

Le fibre tessute a mano si fondono in una superficie a specchio come se fossero colate in uno stampo, creando una sensazione morbida e vellutata. Lo straordinario materiale con il quale è costruita questa creazione, la seta di banana, è una fibra lucida ottenuta da risorse rinnovabili. Altrettanto preziosa la palette di colori: Au79 (oro), Ag47 (argento), Cu29 (rame), Li3 (litio), Pb82 (piombo) e K19 (potassio),

FLOORWEAR®

La New Wave musicale dei primi anni ’80 ispira il nuovo kymo FLOORWEAR®, un tappeto in grado di trasmettere altrettanta tranquillità: malinconica e affascinante. L’osservazione delle piccole increspature sovrapposte causate dalle gocce di pioggia che colpiscono una superficie d’acqua ha ispirato Katharina Tannous per la realizzazione di FLOORWEAR® .

New Wave Outdoor
kymo New Wave Outdoor

I movimenti dell’acqua e i piccoli cerchi provocati dalle gocce che cadono creano forme sempre più nuove. Questo dinamismo non è solo enfatizzato nei cerchi semi-sfalsati del design ma è portato ad una rappresentazione quasi reale. Un tappeto taftato a mano in 12 colori per adattarsi a qualsiasi luogo.

RETRO LOUNGE

il tappeto Retro Lounge completa la collezione kymo con un flokati che non potrebbe essere più classico. Come l’originale design degli anni ’70, questo flokati è fatto a mano in Grecia con metodi tradizionali. La lana della Nuova Zelanda non tinta viene prima filata e poi tessuta a mano in un Floorwear®. Retro Lounge è disponibile anche solo in lana bianca non tinta, in tutte le sue sfumature. Il pelo extra lungo ha un aspetto molto speciale dovuto al trattamento finale: il Floorwear® finito viene lavato in una vasca sotto un corso d’acqua. L’acqua snoda ulteriormente le fibre del pelo, rendendole ancora più robuste e conferendo loro il loro aspetto inconfondibile.

https://www.kymo.de/en

Mandelli1953

Dal 5 al 10 settembre, a Rho-Fiera Milano, Mandelli1953 partecipa al Supersalone, con una installazione volta ad esprimere e trasmettere la filosofia dell’azienda, che
si traduce nella continua ricerca di un prodotto, la maniglia, dalle caratteristiche tecniche eccellenti e dall’elevato valore estetico. Lo spazio, allestito nel padiglione
02 – corsia O35, porta in scena una selezione di sette maniglie iconiche progettate da altrettanti designer, contemporanei e del passato, che hanno saputo interpretare il dinamismo progettuale e il desiderio di sperimentazione dell’azienda.

Il valore del made in Italy, l’utilizzo di materiali particolari e lo studio di nuove forme, l’esclusività di soluzioni dedicate al mondo dell’home decor, sono tutti elementi che caratterizzano i prodotti scelti per la mostra dedicata alla vetrina del Supersalone, confermando Mandelli1953 protagonista del panorama internazionale del design.

Il percorso espositivo intende illustrare la sensibilità dell’azienda verso il mondo del progetto e dell’arredo, e la sua capacità nel realizzare prodotti dall’alto contenuto tecnico ed estetico. Per la collezione Archivi, dedicata alle rivisitazioni di progetti storici: protagoniste saranno la PP33, riedizione esclusiva di una maniglia realizzata nel 1933 dal noto architetto e urbanista italiano Piero Portaluppi, e la MM80 firmata da Marcello Morandini, uno dei maggiori rappresentanti dell’Arte Concreta in Europa, premiata quest’anno con il Red Dot Award nella categoria Product Design 2021.

Maniglia Mandelli1953 PP33
Maniglia Mandelli1953 PP33
Maniglia Mandelli1953 MM80
Maniglia Mandelli1953 MM80

Il percorso prosegue con altre due maniglie dall’anima contemporanea e rigorosa. Si tratta del modello Seven, nato in collaborazione con Marco Piva, dall’apparente semplicità formale ma risultato di un’accurata ricerca tecnica, finalizzata all’aspetto ergonomico.

Maniglia Mandelli1953 Seven
Maniglia Mandelli1953 Seven

Si abbina al telaio per porte Eclisse 40 Collection la maniglia 40+uno, un vero e proprio elemento d’arredo che vede la firma dei designer Lorenzo Ponzelli e Francesco Valentini. Disegnata da Giuseppe Bavuso per la collezione di serramenti DRY, il modello Aries perfetta sintesi tra eleganza di stile e funzionalità, è entrata a far parte del catalogo Mandelli1953. Il desiderio di esplorazione di idee e stili provenienti da culture lontane porta Mandelli1953 alla collaborazione con il duo di architetti cinesi Weichih Chen & Fuhua Wang dello Studio WA+CH, dalla quale è nata Frame, ispirata ai canoni classici della decorazione orientale di metà secolo.

Maniglia Mandelli1953 Aries
Maniglia Mandelli1953 Aries
Maniglia Mandelli1953 Frame
Maniglia Mandelli1953 Frame

La sperimentazione portata avanti da Mandelli1953 e il desiderio di utilizzare come protagonista un materiale non convenzionale per realizzare maniglie, si è concretizzata con il designer Alessandro Dubini e la nascita di Juno, prima maniglia in cemento dal design pulito e minimal, che è valsa all’azienda il riconoscimento del Good Design Award 2017.

mandelli.it


Sezione Arredo e accessori Bagno

Devon&Devon

Sono esperti artigiani di piccole unità produttive, dislocate nei migliori distretti italiani ed europei, a dar vita ogni giorno alle creazioni Devon & Devon, realtà fiorentina di arredamenti per il bagno che al Salone del Mobile 2021 presenterà le nuove vasche Holiday, Dove e Dove Freestanding oltre ai nuovi mobili da bagno Season Vanity.

Vasca Devon-Devon - DOVE -
Vasca Devon&Devon – DOVE
Vasca Devon-Devon DOVE FREESTANDING
Vasca Devon&Devon DOVE FREESTANDING
Mobili da bagno devon-devon_Season_Vanity
Mobili da bagno Devon&Devon Season Vanity

https://www.devon-devon.com/it


Scavolini

Dopo il lancio delle composizioni cucina e living, Scavolini presenta l’arredo bagno Formalia, disegnato da Vittore Niolu, che raggiunge risultati estetici eccezionali all’insegna dell’home total look. Il design funzionale e contemporaneo valorizza in modo raffinato la stanza da bagno. Come per la cucina e le soluzioni living, vero e proprio segno distintivo è l’anta sagomata su cui è posizionata la maniglia in metallo, capace di creare un gioco di linee rigoroso e ricco di fascino.

Lo sviluppo lineare e i segni dalla ritmica regolare sono i codici del progetto declinati anche neidettagli del Sistema Parete Status: una struttura modulare a giorno che può essere posizionata come basamento, come elemento terminale oppure come divisorio all’interno dell’area bagno.

Bagno_Scavolini_Formalia_salone_del_Mobile_2021_Supersalone
Nell’immagine, bagno Formalia di Scavolini, design Vittore Niolu. La composizione è caratterizzata da ante in laccato opaco Grigio Titanio. Vero e proprio segno distintivo è la sagomatura dell’anta su cui è posizionata la maniglia in metallo con profilo Titanio. Lo sviluppo lineare e i segni dalla ritmica regolare sono i codici del progetto declinati anche nei dettagli del Sistema Parete Status: la struttura posizionata tra le basi è in finitura Titanio con piedino godronato abbinato al porta salviette Status in colore Ruggine. Il piano è in gres porcellanato Arabescato (sp. 3 cm) con lavabo integrato Monolith in gres porcellanato e vassoio Useful. Completano la composizione la specchiera Link con luce perimetrale e Illuminazione Vigo da parete.

Qualunque sia la necessità, infatti, il Sistema Parete Status potenzia il gioco di simmetrie promuovendo il concetto di “tutto a vista” con combinazioni sempre differenti all’insegna della perfetta organizzazione degli spazi. Una versatilità che esalta varie soluzioni anche grazie agli elementi contenitivi a giorno completi di vassoi estraibili e porta oggetti posizionabili in modo libero in base alle esigenze del momento. Ulteriore peculiarità è il piedino caratterizzato da una lavorazione godronata che dona leggerezza alle composizioni.

L’approccio sperimentale di Scavolini introduce la finitura titanio che crea eleganti connessioni cromatiche tra pensili, maniglie, zoccoli e struttura del Sistema Parete Status. Questi elementi sono poi disponibili anche nelle raffinate tonalità nero e ruggine, che insieme alle versioni in laccato, in decorativo o in PET riciclato delle ante, permettono di essere mixate tra loro all’insegna della massima customizzazione dell’ambiente bagno.

scavolini.com

Sezione Materiali per la Casa

Ceramica Cielo

Al Supersalone 2021 Ceramica CIELO presenterà Delfo, l’inedito lavabo disegnato da Andrea Parisio e Giuseppe Pezzano.Una soluzione di alto artigianato industriale che, a seconda delle diverse personalizzazioni, si presenta con emozionante semplicità sino a diventare un prezioso elemento dell’ambiente più intimo della casa. Caratterizzato da un’eleganza che ama la combinazione di linee rigorose e simmetriche e forme morbide, Delfo si esprime con la potenza dei materiali, in un gioco di abbinamenti tra ceramica e legno, che da vita a diverse interpretazioni di un unico modello, unite dalla stessa visione estetica e dalla stessa capacità di rileggere in chiave contemporanea il materiale ceramico.

Cielo_Delfo_Smeraldo_ Salone del Mobile_Supersalone_2021
Ceramica Cielo Delfo Smeraldo
Cielo_Delfo_Smeraldo_ Salone del Mobile_Supersalone_2021

Tratto distintivo: la mutevolezza. Minimal e pratico ma anche ricercato, se abbinato al mobile contenitore con anta frontale in listelli di massello triangolari. Delfo, con le sue infinite combinazioni e le dimensioni contenute (cm 113×52), si caratterizza per l’impareggiabile versatilità. Il lavabo posto su un raffinato top ovale – entrambi in ceramica e disponibili nelle esclusive palette cromatiche “Terre” e “Acque di Cielo” – poggia su un elegante mobile contenitore sospeso in legno laccato, declinabile in 8 cromie e 5 essenze, che conferisce una straordinaria valenza arredativa al progetto. Lo scenografico impatto estetico si amplifica nella versione con mobile contenitore sospeso con anta frontale in listelli di massello triangolari in essenza, declinabile – come la versione liscia – in Eucalipto, Rovere Naturale, Sbiancato, Grigio e Nero.

https://www.ceramicacielo.it/it

Sezione Installazioni ed Eventi

BE WATER by TOILETPAPER

Un progetto realizzato in collaborazione con Desigual, promosso dal Comune di Milano e Milanosport

n occasione della Milano Design Week 2021, i suggestivi spazi della piscina comunale Cozzi ospitano BE WATER, una grande installazione site specific immaginata da TOILETPAPER, il progetto editoriale di sole immagini a firma dell’artista Maurizio Cattelan e del fotografo Pierpaolo Ferrari, conosciuto il tutto il mondo per la sua estetica surreale e fuori dagli schemi.

Image by TOILETPAPER - Maurizio Cattelan and Pierpaolo Ferrari
Image by TOILETPAPER – Maurizio Cattelan and Pierpaolo Ferrari

Il progetto, promosso dal Comune di Milano e Milanosport, è realizzato in collaborazione con Desigual, brand di moda spagnolo fondato a Barcellona nel 1984. Il progetto si pone come il primo momento di una partnership creativa tra Desigual e TOILETPAPER che, condividendo la stessa natura dirompente e lo stesso approccio rivoluzionario alla creatività, presenteranno nel 2022 varie iniziative frutto di questa naturale connessione.

L’immaginario onirico e dirompente di TOILETPAPER contamina così l’imponente architettura della piscina Cozzi – struttura storica della città inaugurata nel 1934 e intitolata al militare milanese medaglia d’oro al valore Roberto Cozzi – che, in via eccezionale, si apre al pubblico della Milano Design Week da martedì 7 a venerdì 10 settembre 2021 dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

L’installazione – visibile ai fruitori della piscina fino a settembre 2022 – sarà inaugurata lunedì 6 settembre 2021 alle ore 12.00 dal sindaco di Milano Giuseppe Sala, insieme a Maurizio Cattelan, Pierpaolo Ferrari e Thomas Meyer, Fondatore e Presidente di Desigual.

Il tavolo con la cornice. Riflessi presenta il top in legno e ceramica

Riflessi presenta una versione inedita del top per tavolo in legno e ceramica: il connubio di forte impatto tra i due materiali viene declinato in una raffinata proposta dove il legno fa da cornice, sullo spessore e sul piano, all’inserto in ceramica. Il delicato guscio in legno infatti, lavorato con bisellatura per dare leggerezza allo spessore, avvolge il piano in ceramica, cingendolo con un sottile profilo da 1,5 centimetri.

Riflessi_NuovoPiano01_

Il nuovo piano risulta da un’attenta lavorazione, dove si incontrano innovazione e artigianalità e che segue una prima elaborazione meccanica, per creare la bisellatura perimetrale, e una seconda fase di impiallacciatura manuale, per rifinire la parte inferiore. Per valorizzare al meglio l’incontro tra i materiali, viene dedicata una particolare cura alla ricerca di corrispondenza tra le venature del legno e il pattern del piano in ceramica.

Riflessi_NuovoPiano01_

Questa tipologia di piano, decorativo e originale, viene proposta in noce canaletto e rovere coke termotrattato con inserto in ceramica personalizzabile in tutte le finiture a catalogo, per creare contrasti e abbinamenti ogni volta unici. Il nuovo piano è disponibile in forma tonda o a botte, per tutti i tavoli a catalogo con basamento centrale (come Living, Shangai e Pegaso), prossimamente sarà inoltre proposta anche la versione allungabile, con inserti in legno pieno che riprende la cornice.

https://www.riflessi.it

Leggi anche:

Calligaris apre un nuovo negozio di 350 mq ad Aversa (Caserta), il più grande del Centro-Sud

Dopo la recente apertura in Cina, Calligaris continua la sua espansione anche a livello nazionale con l’apertura di un nuovo punto vendita ad Aversa, uno dei comuni più importanti della provincia di Caserta in Campania, nota per l’iconica Reggia Borbonica – patrimonio dell’umanità dell’Unesco – e importante polo economico alle porte di Napoli.

Lo store nasce in partnership con la ditta GR FLEX, giovane e dinamica realtà locale attiva da anni nel mondo dell’arredo, ed è situato nel centro città, in una delle arterie commerciali più strategiche e vivaci e facilmente raggiungibile. Si sviluppa su uno spazio molto ampio di 350 mq su due livelli – in assoluto il più grande del centro-sud Italia – lineare e luminoso grazie alle sue ampie vetrine e pronto a diventare un nuovo punto di riferimento per gli amanti del design Made in Italy,

All’interno degli spazi è possibile scoprire le collezioni firmate Calligaris e Luceplan, che saranno presentate all’imminente inaugurazione – nel pieno rispetto delle norme anti-covid – a cui parteciperanno rinomati architetti e autorità locali entusiaste di sugellare l’avvio di questa nuova e dinamica realtà commerciale, che sarà protagonista delle proposte di arredamento di interni.

Calligaris_nuovo_negozio_Aversa_Caserta_Aprile_2021
Una sezione del nuovo punto vendita Calligaris ad Aversa (Caserta)

Diversi i prodotti iconici allestiti, tra cui le sedie Fifties, ispirate agli anni ’50 nell’agile silhouette di metallo e velluto, e le sedute Oleandro dalla morbida imbottitura che si abbinano perfettamente al tavolo allungabile Cameo, ideale per tutte le zone giorno e caratterizzato da linee ovali ben definite. Per la zona living Calligaris propone, tra gli altri, la madia Lake, che si distingue per la silhouette armoniosa, il divano Landa dalle linee essenziali con forme morbide e avvolgenti, e la poltrona lounge Rendez-Vous, accogliente ed elegante, che accompagna nei momenti di relax.

A caratterizzare l’area living spiccano i tavolini della famiglia Atollo, dal design minimale e caratterizzati da una struttura in tondino di metallo sottile. Infine per la zona notte la proposta si focalizza sul letto Dolly, cheinterpreta con originalità la tradizionale attitudine della testiera, e il modello Zip, caratterizzato dalla cerniera che diventa un motivo decorativo e funzionale per la confezione dei pannelli imbottiti che trasformano semplici accessori in un prodotto configurabile a piacere.

Completano gli arredi l’eccezionale serie di oggettistica e le proposte lighting di Luceplan, perfetta sintesi di bellezza, funzionalità e sostenibilità, e frutto di un sapiente processo di ricerca e innovazione nel mondo della luce.

Questa nuova apertura segna un importante passo per Calligaris e il proseguimento di una strategia di sviluppo Internazionale. Ancora una volta viene sottolineata la volontà di consolidare la presenza del Brand nel mercato italiano, avvalendosi della potenzialità che il Made in Italy rappresenta tutt’oggi per il mercato locale e worldwide.

Qualcosa in più su Calligaris S.p.A.

Calligaris S.P.A è una società fondata nel 1923 a Manzano (UD), che svolge un ruolo di primo piano nel mercato globale dell’arredamento italiano. L’azienda distribuisce i suoi prodotti con una rete di oltre 650 punti vendita in 100 paesi con filiali negli Stati Uniti, Giappone, Francia, Regno Unito e Russia. L’esercizio 2020 si è chiuso con un fatturato consolidato di Gruppo di circa 142 milioni di Euro, con una quota export del 70%.

https://www.calligaris.com/IT/it

Leggi anche:

Baulificio Italiano (famiglia Roncato) crea per Flaminia la cassettiera a specchio di Cappellini

Giulio Cappellini e Baulificio Italiano, l’azienda con oltre 60 anni di esperienza nella produzione di bauli e valigeria guidata dalla terza generazione della famiglia Roncato, presentano un innovativo progetto di design nato da una speciale collaborazione ormai consolidata. Dopo il successo della linea di 5 trolley marchio Ciak Roncato, parte dell’azienda padovana, rivisitati dall’estro personale e creativo di Giulio Cappellini, Baulificio Italiano mostra ancora una volta la capacità di mescolare stili ed espressioni diversi tra loro ma al tempo stesso di tendenza e innovativi, con l’obiettivo di offrire alla propria clientela soluzioni di arredamento personalizzate e ideali per ogni contesto. Ed è cosi che prende vita la cassettiera creata su richiesta di Cappellini per Flaminia realizzata in alluminio specchiato con accessori cromati effetto lucido.

Nuova cassettiera Baulificio Italiano- Giulio Cappellini

Dal design minimal e molto pratico, con maniglie in acciaio cromato, 4 ruote pivottanti e 4 cassetti estraibili, questa cassettiera presenta lungo il profilo una serie di borchie cromate lucide che donano solidità e la rendono molto grintosa e moderna.

“Questo oggetto riprende nelle finiture e nei dettagli i classici bauli da viaggio prodotti dalla storica azienda padovana ma rivisti in chiave contemporanea – commenta l’art director Giulio Cappellini – E’ un elemento di forte personalita’ ma al tempo stesso di utilizzo trasversale, perfetta per arredare diversi ambienti in una casa privata dallo studio al bagno, dalla cucina al living”.

“È sempre molto stimolante veder nascere un proprio prodotto grazie a nuove interpretazioni contemporanee e funzionali – commenta Federica Roncato direttore marketing e comunicazione Baulificio Italiano – Per la nostra azienda è un onore  tornare a collaborare con Giulio Cappellini già per la seconda volta e dare vita a nuovi progetti esclusivi di gusto e creatività.”

Tutta la gamma di bauli e cassettiere in alluminio, eleganti e ricercati, sono realizzati artigianalmente nel laboratorio operativo di Baulificio Italiano in provincia di Padova.

https://www.ciakroncato.com/it/baulificio-italiano

Leggi anche:

All’insegna della serenità la collezione arredi Dining e Living PE 21 di Ludovica Mascheroni

Ludovica Mascheroni, azienda italiana specializzata in arredamento e interior design di lusso, presenta la collezione Dining e Living Primavera/Estate 2021.
Un inno alla serenità, agli spazi concepiti per vivere la casa con un’eleganza discreta e atmosfere accoglienti, quasi ovattate. «La nuova collezione Home dedicata al dining e living vuole rappresentare un auspicio per un futuro più sereno. Con nuance luminose che vanno dal grigio chiaro al bianco, passando per un rassicurante
color cuoio, tessuti e materiali preziosi ma sempre discreti e dettagli di lavorazioni pregiate, abbiamo voluto idealmente trasportare coloro che andranno ad abitare i nostri spazi in una dimensione fatta di calma e serenità, stati d’animo oggi più che mai desiderati
», sottolinea Fabio Mascheroni, proprietario e fondatore del brand insieme a Roberta Caglio.

Ludovica_Mascheroni_collezione_arredamento_Dining_living_PE_2021
ALFEA Boiserie con struttura in legno rivestita in pelle, tessuto ricercato, inserti in ottone bronzato e cuoio, dettagli in noce Canaletto.

La produzione di Ludovica Mascheroni è completamente realizzata in Italia da esperte mani artigiane e il suo design rappresenta un percorso fatto di entusiasmi, sinergie e azioni finemente coordinate in ogni piccolo dettaglio. L’arte di abitare del brand si manifesta dedicandosi con cura ai dettagli e ai materiali, per rendere
ogni realizzazione unica e inimitabile. «Amiamo trasformare l’idea iniziale in un mobile esclusivo, considerando con attenzione l’alta artigianalità necessaria per realizzarlo, sapendo ancora prima che quel che servirà saranno la mente, le mani e il cuore, poi la materia esclusiva, per noi importantissima».

Ludovica_Mascheroni_collezione_arredamento_Dining_living_PE_2021

Nel brand Ludovica Mascheroni convivono due dimensioni: la tradizione, quella del mobile d’eccellenza realizzato da artigiani altamente qualificate, e il presente, ovvero la capacità di integrare il sapere artigianale con l’esclusività e un mood contemporaneo, in un’armoniosa forma di “contaminazione” tra design e moda.Inoltre, tutti gli arredi di Ludovica Mascheroni sono personalizzabili.

Leggi anche: