Archivi tag: occhiali da sole donna

Ray-Ban colora di blu i suoi occhiali più famosi: nasce la capsule True Blue

Ray-Ban saluta l’arrivo dell’estate con una capsule collection che comprende sei modelli leggendari. Con la collezione True Blue l’estate si tinge dei colori del cielo e del mare. Ognuno dei suoi iconici occhiali, infatti, ha lenti blu e montature o dettagli azzurri, garanzia di un look perfetto per la stagione, che non passa certo inosservato. Classica ma al tempo stesso accattivante, la collezione si dimostra un vero must dell’estate 2021.

Rendendo omaggio all’essenza intramontabile di Ray-Ban, comprende modelli iconici dall’estetica più che mai autentica. Da Aviator, simbolo fin dal 1937 di una libertà che non conosce confini, a Wayfarer, lanciato negli anni ’50 e apprezzatissimo da sognatori, avventurieri e leggende della cultura pop, passando per la spensieratezza degli anni ’70 incarnata dalle geometrie oversize e dal carattere deciso di Iverness e Square 1973, fino a Round e Wayfarer II, direttamente dai mitici anni ’80.

Tutte queste icone Ray-Ban sono dotate di lenti in cristallo durevoli e resistenti ai graffi, che ottimizzano il contrasto e offrono una visione nitida e omogenea. Ideali in qualsiasi condizione, le lenti blu assicurano una percezione più realistica dei colori e riducono l’affaticamento oculare.

La collezione sarà disponibile a partire da luglio 2021 su Ray-Ban.com e nei punti vendita di tutto il mondo.

Ecco tutti i modelli della collezione True Blue

Occhiali_da_sole_Ray_Ban_collezione_True_blue_Primavera_estate_2021

RB3025 – AVIATOR
Tra i modelli più iconici attualmente in circolazione, i Ray-Ban Aviator Classic sono occhiali creati originariamente nel 1937 per i piloti americani. Aviator Classic è un modello senza tempo che unisce una straordinaria forma pilot a livelli altissimi di qualità, performance e comfort.

RB3447 – ROUND
La montatura metallica ha un’inconfondibile forma rotonda e accoglie le originali lenti in cristallo, dando vita a un modello unisex dal fascino iconico. Presenta un ciliare ricurvo, alette regolabili e sottili aste in metallo con terminali in plastica che si appoggiano confortevolmente dietro le orecchie, assicurando un’ottima calzata.

RB2140 – WAYFARER
I Ray-Ban Original Wayfarer Classics sono il modello più riconoscibile nella storia delle montature da sole. Fin dal 1952, anno della loro creazione, hanno acquistato grande popolarità tra celebrità, musicisti, artisti e amanti di uno stile impeccabile. Da sempre gli occhiali da sole Original Wayfarer Classics rappresentano una vera e propria icona.

RB2185 – WAYFARER II
Un modello elegante che si ispira ai leggendari Wayfarer, dando loro un tocco moderno. La montatura in acetato e le aste sottili donano a Wayfarer II un’aria cool e sofisticata.

RB1973 – SQUARE 1973
Il ritorno di un occhiale leggendario, direttamente dagli archivi storici di Ray-Ban. Con le sue geometrie iconiche,
Square 1973 è l’erede di I-Shape, pensato per attirare gli sguardi grazie al suo frontale squadrato oversize in acetato.

RB2191 – INVERNESS
Il leggendario Iverness, che prende il nome dalla città scozzese dove è stato lanciato, rappresenta un vero tuffo negli anni ’70 grazie al suo look deciso. Un audace modello in acetato, che si fa notare per la sua silhouette grintosa.

https://www.ray-ban.com/italy

Leggi anche:

Occhiali e celebrities: ecco i modelli Luxottica indossati dalle star al 74th Cannes Film Festival

Alla 74esima edizione del Festival di Cannes 2021, conclusosi l’altro ieri, sono molte le celebrities che sono state riprese con gli ultimissimi modelli di occhiali prodotti su licenza da Luxottica per alcune tra le più prestigiose firme della Moda e dell’eyewear. Vediamole insieme commentando gli occhiali che hanno scelto:

Sean Penn in Ray-Ban Aviator 

Nato in California il 17 agosto 1960, Sean Penn ha fatto il suo debutto cinematografico nel 1981 con Taps. Il suo ruolo da protagonista è arrivato nel 1982, quando ha interpretato Jeff Spicoli in Fast Times alla Ridgemont High. Successivamente lo si é potuto vedere in Dead Man Walking (1995) e She’s So Lovely (1997), Tra i tanti impegni ha anche scritto e diretto The Crossing Guard (1995). Tra gli ultimi lavori di Penn ricordiamo Up in the Villa, The Weight of Water, All the King’s Men, I Am Sam, Milk e Tree of Life. Ha conquistato diversi riconoscimenti sia come attore che come regista. Spiccano due premi Oscar quale miglior attore. All’inizio del 2016, Penn é stato travolto da uno scandalo a causa della sua intervista per il periodico Rolling Stone al latitante signore della droga Joaquin “El Chapo” Guzman.

Sean Penn indossa occhiali Ray-Ban Aviator
Sean Penn indossa occhiali Ray-Ban Aviator

Ray-Ban Aviator:

Un’icona di stile e design, e il modello che ha segnato la nascita di una leggenda senza tempo – Ray-Ban Aviator 3025 è stato tutto questo sin dal suo lancio nel 1937. Creato per soddisfare le esigenze sempre più impegnative dei piloti dell’aeronautica militare statunitense, il Ray-Ban -Ban Aviator ha gradualmente guadagnato il suo posto come accessorio di moda essenziale per uomini e donne. Ray-Ban è all’altezza del suo nome offrendo la massima protezione a chi lo indossa, offrendo allo stesso tempo lo stile distintivo che è diventato famoso in tutto il mondo grazie alle numerose star di Hollywood che hanno scelto gli occhiali Ray-Ban come parte del loro look.


Owen Wilson in Ray-Ban Aviator 

Owen è un attore, comico, produttore e sceneggiatore americano. Mentre era all’Università del Texas ad Austin, ha incontrato il regista Wes Anderson. I due si sono uniti per realizzare il film Bottle Rocket nel 1996, il primo di numerosi film su cui avrebbero lavorato insieme, che includeva Rushmore, The Life Aquatic e The Royal Tenenbaums. Wilson ha recitato in una serie di commedie nel corso degli anni e ha anche prestato il suo talento vocale alla voce di Lighting McQueen, un’auto animata, in Cars and Cars 2, oltre ad altri progetti animati.

Owen Wilson indossa occhiali indossa occhiali Ray-Ban Aviator
Owen Wilson indossa occhiali indossa occhiali Ray-Ban Aviator

Ray-Ban Aviator

Un’icona di stile e design, e il modello che ha segnato la nascita di una leggenda senza tempo – Ray-Ban Aviator 3025 è stato tutto questo sin dal suo lancio nel 1937. Creato per soddisfare le esigenze sempre più impegnative dei piloti dell’aeronautica militare statunitense, il Ray-Ban -Ban Aviator ha gradualmente guadagnato il suo posto come accessorio di moda essenziale per uomini e donne. Ray-Ban è all’altezza del suo nome offrendo la massima protezione a chi lo indossa, offrendo allo stesso tempo lo stile distintivo che è diventato famoso in tutto il mondo grazie alle numerose star di Hollywood che hanno scelto gli occhiali Ray-Ban come parte del loro look.


Wes Anderson in Ray-Ban Aviator

È uno dei più famosi registi americani. I suoi film sono noti per la loro simmetria,  eccentricità  nonchè per i loro distintivi stili visivi e narrativi. Tre dei suoi film – I Tenenbaum, Moonrise Kingdom e The Grand Budapest Hotel – secondo un sondaggio commissionato nel 2016 da BBC Cultura, sono da ritenersi tra film di maggior successo a partire dal 2000 . Anderson è stato candidato all’Oscar  per la  migliore sceneggiatura originale  per The Royal Tenenbaums (2001), Moonrise Kingdom (2012) e per The Grand Budapest Hotel (2014), così come l’ Oscar per il miglior film d’animazione  per i  film in  stop-motion Fantastic Mr. Fox (2009) e Isle of Dogs (2018). Con The Grand Budapest Hotel, ha ricevuto le sue prime nomination all’Oscar come  miglior regista  e  miglior film , e ha vinto il  Golden Globe per il miglior film – Musical o commedia  e il  BAFTA Award per la migliore sceneggiatura originale . 

Wes Anderson indossa occhiali Ray-Ban Aviator
Wes Anderson indossa occhiali Ray-Ban Aviator

Ray-Ban Aviator

Un’icona di stile e design, e il modello che ha segnato la nascita di una leggenda senza tempo – Ray-Ban Aviator 3025 è stato tutto questo sin dal suo lancio nel 1937. Creato per soddisfare le esigenze sempre più impegnative dei piloti dell’aeronautica militare statunitense, il Ray-Ban -Ban Aviator ha gradualmente guadagnato il suo posto come accessorio di moda essenziale per uomini e donne. Ray-Ban è all’altezza del suo nome offrendo la massima protezione a chi lo indossa, offrendo allo stesso tempo lo stile distintivo che è diventato famoso in tutto il mondo grazie alle numerose star di Hollywood che hanno scelto gli occhiali Ray-Ban come parte del loro look.


Adriano Giannini in Ray-Ban Aviator 

Nato a Roma e figlio degli attori Giancarlo Giannini e Livia Giampalmo, Giannini ha iniziato la sua carriera a 18 anni. Come doppiatore, Adriano ha notoriamente doppiato le voci sia di Heath Ledger che dei ritratti di Joker di Joaquin Phoenix nelle versioni italiane di The Dark Knight e Joker rispettivamente. Ha anche fornito le voci italiane di Christian Bale, Tom Hardy, Benicio del Toro, in alcuni dei loro lavori.

Adriano Giannini indossa occhiali Ray-Ban Aviator
Adriano Giannini indossa occhiali Ray-Ban Aviator

Ray-Ban Aviator:
Un’icona di stile e design, e il modello che ha segnato la nascita di una leggenda senza tempo – Ray-Ban Aviator 3025 è stato tutto questo sin dal suo lancio nel 1937. Creato per soddisfare le sempre più impegnative esigenze di US Air Piloti della forza, il Ray-Ban Aviator si è gradualmente guadagnato il suo posto come accessorio di moda essenziale per uomini e donne. Ray-Ban è all’altezza del suo nome offrendo la massima protezione a chi lo indossa, offrendo allo stesso tempo lo stile distintivo che è diventato famoso in tutto il mondo grazie alle numerose star di Hollywood che hanno scelto gli occhiali Ray-Ban come parte del loro look.


Izabel Goulart in Ray-Ban 

È una modella brasiliana. È meglio conosciuta perper aver interpretato uno degli angeli di Victoria’s Secret dal 2005 al 2008. Ha collaborato con molte Case di Moda. E’ una wellness influencer di successo e i suoi video su attività fisica ed alimentazione sono seguitissimi.

Izabel Goulart indossa occhiali Ray-Ban State Street
Izabel Goulart indossa occhiali Ray-Ban State Street

Ray-Ban State Street

Basandosi sul suo status, il profilo grosso e le sopracciglia svasate rendono State Street difficile da perdere con una cornice di dimensioni più grandi e un look retrò caldo. Riproducendo il tono di una tavolozza vintage, i nuovi havana abbinati a sfumature sfumate, i caratteristici rivetti aggiungono un’icona ma una finitura eccezionale. Questo stile sarà presente nella nuova campagna You Are On.


Riccardo Scamarcio in Ray-Ban Wayfarer

È un attore e produttore cinematografico italiano. Il suo debutto nel ruolo di attore è avvenuto in una serie TV nel 2000, mentre il suo primo ruolo da protagonista in un film lo ha avuto in Three Steps Over Heaven  (2004), diretto da  Luca Lucini. Sono bastate queste due partecipazioni per farlo conoscere al pubblico, specie quello più giovane. La sua consacrazione a sex symbol da parte del pubblico femminile ha amplificato il suo successo conducendolo ad un ruolo in  Texas  (2005), diretto da  Fausto Paravidino per poi essere chiamato nel cast di Romanzo Criminale diretto da Michele Placido, dove ha interpretato un personaggio mafioso monosillabico ed enigmatico.

Riccardo Scamarcio indossa occhiali Ray-Ban Wayfarer
Riccardo Scamarcio indossa occhiali Ray-Ban Wayfarer

Ray-Ban Wayfarer

Un’autentica riproduzione dell’originale, Ray-Ban Wayfarer RB 2140 realizzata interamente in acetato stampato a iniezione. Questa nuova edizione è un omaggio a un modello che è diventato un’icona dello spirito rock anticonformista dal suo lancio nel 1952. L’occhiale preferito da molte delle star più durature della musica, Ray-Ban Wayfarer ha recitato in una serie di film di successo , tra cui Colazione da Tiffany, The Blues Brothers e Risky Business.


Adrien Brody in Persol 

Nato a Woodhaven, nel Queens, a New York, Adrien ha frequentato l’American Academy of Dramatic Arts e la LaGuardia High School for the Performing Arts di New York. Nonostante una forte interpretazione in  La sottile linea rossa  (1998), i vincoli di tempo hanno costretto il regista a modificare gran parte della parte di Adrien. Nonostante il suo successivo lavoro con Spike Lee e Barry Levinson, non è mai diventato la star che molti si aspettavano diventasse fino a quando Roman Polanski non lo chiamò per interpretare un celebre pianista ebreo nella Varsavia occupata dai nazisti. Così il suo talento si è potuto rivelare in tutta la sua pienezza nella pellicola Il pianista (2002). È un frequente collaboratore di Wes Anderson, avendo recitato in quattro suoi film: The Darjeeling Limited (2007), Fantastic Mr. Fox (2009), The Grand Budapest Hotel (2014) e il prossimo The French Dispatch.

Adrien Brody indossa Persol – 0PO0649
Adrien Brody indossa occhiali Persol – 0PO0649

Persol – 0PO0649

Un viaggio in tram da Torino alla polvere e al sole eternamente presenti. Progettato originariamente nel 1957 per i tranvieri torinesi, il modello 649 è subito diventato un successo al di là dei suoi utilizzi professionali. La sua trasformazione in leggenda avvenne quando Marcello Mastroianni lo indossò nella pellicola “Divorzio all’italiana”.

Benicio Del Toro in Persol

Benicio Del Toro è un attore e produttore cinematografico americano di origine portoricana che è entrato nel cuore dei suoi fan con l’ interpretazione del poliziotto messicano Javier Rodríguez in “Traffic”, ruolo che gli è valso un Oscar come miglior attore non protagonista. Prima di avere un ruolo nel cinema mainstream, era un attore televisivo che interpretava modesti ruoli di personaggi cattivi in ​​serie televisive. Nel 2021, del Toro reciterà nel film di Wes Anderson The French Dispatch.

Benicio Del Toro indossa Persol – 0PO0009
Benicio Del Toro indossa occhiali Persol – 0PO0009

Persol – 0PO0009 

Nato per offrire una protezione totale dal sole ad ogni angolazione, il modello 4 Lenti è stato creato per la prima volta da Persol nel 1935. Un tempo chiamati “occhiali da ghiacciaio”, in quanto garantivano la massima protezione dai riflessi del sole sulla neve ora ritornano più iconici che mai.


Sophie Marceau in Valentino 

È un’attrice cinematografica, regista, scrittrice, autrice e sceneggiatrice francese. All’età di 14 anni da adolescente fa il suo esordio nel film di grandissimo successo in Francia, così come in altri Paesi europei, “il Tempo delle Mele”(1980). Successo amplificato con il “Tempo delle Mele 2” (1982).  Per questa interpretazione ha conquistato il Cesar Film Award nella categoria Best Young Actor. Successivamente è stata scelta per il ruolo della Principessa del Galles in Braveheart di Mel Gibson (1995) che ha segnato il suo debutto in lingua inglese. Nel 1997 ha interpretato il ruolo di Anna Karenina.

Sophie Marceau indossa occhiali Valentino 0VA9082
Sophie Marceau indossa occhiali Valentino 0VA9082

Valentino – 0VA9082

Ispirato da un’audace espressione di sé, le iconiche combinazioni di colori e il Valentino VLogo Signature creano un fascino potente per questo stile must-have. Squadrato oversize in acetato con profili spessi, terminali accentuati e aste larghe e asta VLogo Signature in metallo ad alte prestazioni in oro o colorata in tinta con le aste.


Jessica Chastain in Valentino 

Nata e cresciuta a Sacramento, in California, è un’attrice e produttrice americana. Conosciuta per i suoi ruoli in film con temi femministi, i suoi riconoscimenti includono un Golden Globe e nomination per due Academy Awards. La rivista Time l’ha nominata una delle 100 persone più influenti al mondo nel 2012. È stata una guest star in diverse serie televisive, tra cui Law & Order: Trial by Jury. Chastain è il fondatore della società di produzione Freckle Films, creata per promuovere la diversità nel cinema. È lavoce di diversi spot sui problemi di salute mentale, nonché sull’uguaglianza di genere e razziale. 

Jessica Chastain indossa occhiali Valentino - 0VA4090
Jessica Chastain indossa occhiali Valentino – 0VA4090


Valentino – 0VA4090


Accentuando l’identità dallo spirito libero di una forma super audace, colori sorprendenti e il nuovo profilo dell’asta Valentino V, il tocco vibrante di questo look espressivo. Forma a occhi di gatto dal profilo ultra audace con rivetti distintivi sui terminali e grandi decorazioni strutturali delle aste a V in tonalità di metallo lucido e iconiche borchie sulle estremità delle aste.


Pedro Almodovar in Prada

È un regista, sceneggiatore, produttore ed ex attore spagnolo. È noto per i film melodrammatici colorati che spesso presentano temi sessuali. È diventato famoso come regista e sceneggiatore durante La Movida Madrileña, un rinascimento culturale che seguì dopo la fine della Spagna franchista. I suoi primi film hanno caratterizzato il senso di libertà sessuale e politica del periodo. Nel 1986, ha fondato la sua società di produzione cinematografica, El Deseo, con il fratello minore Agustín Almodóvar. È noto per le sue collaborazioni con attori spagnoli come Antonio Banderas e Penelope Cruz e i suoi film hanno ottenuto interesse, premi e nomination in tutto il mondo.

Pedro Almodovar indossa occhiali Prada 0PR 19WS
Pedro Almodovar indossa occhiali Prada 0PR 19WS

Prada – 0PR 19WS

Questi occhiali da sole Prada Uomo svelati in occasione della sfilata Prada Multiple Views SS21 sono rivisitati in una nuova versione dalla forma rettangolare con profili affilati. Le aste recanti una reinterpretazione iconografica del tradizionale logo triangolare di Prada presentano un’innovativa costruzione tridimensionale. Disponibile nei toni del nero, nero opale, tartaruga, ardesia e blu cristallo con lenti piatte.


Ester Exposito in Prada

Nata a Madrid nel 2000, è un’attrice e modella spagnola molto conosciuta per il suo ruolo da protagonista come Carla Rosón Caleruega nella serie drammatica spagnola Elite, trasmessa su Netflix. Dopo il successo della serie, ha firmato contratti per due film sempre distribuiti da Netflix: “Quando gli angeli dormono” e “Tuo figlio”, con un ruolo da protagonista in entrambe le pellicole. Nel dicembre 2020 ha presentato in anteprima il film “Mamma o papà”, sotto la regia di Dani de la Orden, insieme a Paco León e Miren Ibarguren.

Ester Exposito indossa occhiali Prada - 0PR 17WS
Ester Exposito indossa occhiali Prada – 0PR 17WS

Prada – 0PR 17WS

Svelati in occasione della sfilata Prada Multiple Views SS21, gli occhiali della nuova collezione Prada Symbole sono interamente realizzati in acetato e presentano un design geometrico deciso. L’audace cornice è sottolineata dai profili all’avanguardia del frontale definiti dal disegno spigoloso estremamente netto dei bordi esterni. La costruzione tridimensionale dell’asta è personalizzata da una reinterpretazione iconografica del tradizionale logo triangolare di Prada. Disponibile nei toni del Nero, Talco, Tartaruga, Blu Cristallo e Cipria, abbinati a lenti piatte in tinta unita.


Margherita Buy in Giorgio Armani

Nata a Roma, in una famiglia di origini francesi e toscane, ha frequentato l’Accademia d’Arte Drammatica. Ora Margherita Buy è una delle attrici più apprezzate del cinema europeo: sette volte vincitrice del David di Donatello e sette volte Nastro d’argento. “Le fate ignoranti” di Ferzan Özpetek, in cui interpreta una vedova che scopre che suo marito ha avuto una relazione con un uomo negli ultimi sette anni, le è valso un Nastro d’argento come miglior protagonista. “Il miglior giorno della mia vita” di Cristina Comencini le è valso un altro Nastro d’argento, questa volta come miglior attrice non protagonista. Con “Caterina nella Grande Città” di Paolo Virzì ha vinto il suo terzo David e il suo terzo Nastro d’Argento come miglior attrice non protagonista. Per la sua interpretazione nel film “Manuale d’amore” di Giovanni Veronesi ha conquistato il suo quarto David di Donatello.

Margherita Buy indossa occhiali Giorgio Armani 0AR 6114
Margherita Buy indossa occhiali Giorgio Armani 0AR 6114

Giorgio Armani – 0AR 6114

Questi occhiali panto in metallo placcato oro 18kt sono abbinati a lenti a specchio, anch’esse placcate oro. La raffinatezza e la lucentezza di questo modello ricordano le linee sofisticate ed eleganti di Giorgio Armani gioielleria raffinata. Le montature leggere hanno aste tubolari e terminali a goccia con logo. Disponibile anche in oro rosa con lenti sfumate azzurre.

https://www.luxottica.com/it

Leggi anche:

I nuovi occhiali PE 2021 di Emporio Armani nell’ottica della responsabilità ambientale

Giorgio Armani, da sempre sensibile ai temi della responsabilità ambientale, continua con Emporio Armani Eyewear il percorso responsabile del marchio, presentando nel 2021 una selezione di occhiali realizzati con materiali eco-friendly. L’attenzione al tema della sostenibilità si riflette in questo progetto con una scelta di azioni coordinate del brand: dalla fase di studio e costruzione del prodotto, all’utilizzo di materiali riciclati, fino alla comunicazione e alle iniziative programmate nel corso dell’anno.

La stessa campagna ADV scattata a Milano ha ottenuto la certificazione EMA Gold Seal Green dall’Environment Media Association in quanto ha seguito un’agenda sostenibile già in fase di shooting, con un considerevole risparmio di risorse e conseguente riduzione delle emissioni di gas serra. Quest’ultime sono state compensate supportando Agrocortex, un progetto REDD+ di off-setting teso alla conservazione della biodiversità e alla lotta ai cambiamenti climatici.

I materiali espositivi della collezione e i relativi imballi sono pensati per avere il minimo impatto. Sono infatti prodotti con carta e cartone FSC 100% riciclabili. Anche il packaging è stato ugualmente rivisto utilizzando materiali come il poliestere riciclato.

EA 4162 – Occhiali da sole dalla forma cat eye, ampio e femminile. È realizzato in bioacetato, un materiale originato principalmente da elementi naturali, e fa parte della selezione sostenibile della collezione. Il modello è declinato in nero lucido e in una nuova versione verde con striature. Le lenti sono sfumate ton sur ton realizzate anch’esse con materiale parzialmente derivante da fonti rinnovabili. L’asta è firmata con logo Emporio Armani.

Nuovi_modelli_occhiali_donna_uomo_Emporio_Armani_PE_2021
Il modello EA 4162

EA 4163 – Occhiali da sole dalla forma squadrata. La struttura del modello è realizzata in bio-acetato trasparente, materiale proveniente in parte da fonti naturali e sostenibili, con lenti parzialmente bio-based. Declinato in verde trasparente con lente marrone, è disponibile anche in nero lucido con asta crystal e lente sfumata
grigio fumo. Logo Emporio Armani sull’asta.

Nuovi_modelli_occhiali_donna_uomo_Emporio_Armani_PE_2021
Il modello EA 4163

EA 3179 – Occhiali da vista con lenti rettangolari e dal profilo essenziale, realizzato in bio-acetato originato principalmente da fonti rinnovabili. Declinato in verde trasparente, oppure nero lucido con asta grigio trasparente, è firmato con il logo Emporio Armani in bianco sulle aste.

Nuovi_modelli_occhiali_donna_uomo_Emporio_Armani_PE_2021
Il modello EA 3179

EA 3180 – Occhiali da vista panthos dalla linea morbida. Il modello è parte del progetto di design sostenibile di Emporio Armani. Elegante e femminile, è realizzato
in bio-acetato, materiale parzialmente proveniente da fonti rinnovabili, biodegradabili e riciclabili. Disponibile in nero lucido e in un raffinato striato verde, con logo Emporio Armani sull’asta dal disegno sinuoso.

Nuovi_modelli_occhiali_donna_uomo_Emporio_Armani_PE_2021
Il modello EA3180

Leggi anche:

I nuovi occhiali da sole donna di Lanvin indossati da Paris Hilton nella campagna PE 2021

Protagonista della campagna pubblicitaria Primavera/Estate 2021 con Paris Hilton, immortalata da Mert Alas e Marcus Piggot, l’inedita montatura da sole Lanvin è caratterizzata da dettagli lussuosi e ispirazioni vintage.

Lanvin-eyewear-SS21-adv

Il modello dal DNA sofisticato combina finiture moderne e un’estetica anni ‘80. Le aste spesse sono esaltate dall’emblema della Maison francese: la placchetta dorata con il motivo Mother&Child è il simbolo del legame speciale tra Jeanne Lanvin e la figlia Marguerite, riproposto nelle linee prêt-à-porter, negli accessori e nei gioielli del brand. Parte della collezione Yu Garden, l’occhiale esplora gli scambi tra tradizione e contemporaneità che consentono di riprendere il passato per inventare il futuro. Non a caso, l’intera collezione riesamina l’eredità di Lanvin e i design custoditi nei suoi archivi trascendendo l’ideologia del marchio. I fori sui terminali consentono di applicare una catenella Lanvin per conferire un appeal sontuoso a una silhouette audace e oversize. Disponibile in Black, Tortoiseshell, Green/Havana Green e Striped Red.

Nuovi_occhiali_da_sole_donna_Lanvin-eyewear-SS21-adv

Leggi anche:

Italia Independent presenta i nuovi occhiali e la Campagna di Comunicazione PE 2021

“Donne non si nasce, si diventa”. Nel 1946 Simone De Beauvoir riassumeva in poche e toccanti parole il concetto di Empowerment femminile. La nuova Campagna di Comunicazione Primavera/Estate 2021 di Italia Independent vuole essere un inno alle donne: vitali, coraggiose e forti perché affamate di prendersi ciò che a loro appartiene, ciò che a loro spetta. Il brand celebra – attraverso immagini evocative, immediate e cariche di significato – la grandezza delle donne, la loro rara bellezza e – più di tutto – la loro storia fatta di ordinaria e straordinaria meraviglia.

Nuovi_occhiali_Italia_Independent_Primavera_estate_2021

Una ventata di empowerment femminile capace di arrivare dritta al cuore e di rendere il mondo un posto migliore perché “la forza collettiva delle donne è la chiave per costruire il futuro che vogliamo”. In queste mese più che mai, festeggiare le donne deve rivestirsi del suo significato più profondo, capace di custodire la memoria e il coraggio di chi ha combattuto per i propri diritti, iniziando così a sognare un futuro in cui il gender gap sarà solo un lontano ricordo.

La collezione Primavera-Estate 2021

Audace, irriverente, colorata, la collezione SS 2021 Italia Independent reinterpreta in chiave pop le icone che l’hanno resa celebre e – coerentemente con il suo DNA – introduce sul mercato nuove famiglie caratterizzate da trattamenti e modelli che coniugano sapientemente tradizione, innovazione, ricerca e stile. Una collezione capace di sprigionare l’identità del Brand, il suo carattere, la sua visione, la sua capacità di intercettare, rileggere, aggiornare per offrire un prodotto unico, caratterizzato, riconoscibile, in altre parole inequivocabilmente firmato Italia Independent. La nuova collezione si compone di due linee: I-MOOD FAMILY & I-TAG FAMILY

I-MOOD FAMILY

Protagonista indiscussa e guest star della nuova Campagna di Comunicazione, I-MOOD FAMILY sicompone di tre modelli di occhiali da sole: Audrey, Paul e Justin. Realizzati in acetato di cellulosa si caratterizzano per gli inserti sottili in metallo ubicati nella parte superiore del frontale. I modelli appartenenti a questa famiglia di prodotto sono impreziositi da brevi ed incisivi messaggi motivazionali – differenti per ogni variante colore disponibile – laserati su placchette in metallo posizionate sul lato interno dell’occhiale per uno stile ed una personalità che non passano inosservati. Completano la personalizzazione del prodotto le lenti, piene, cosmetiche o sfumate con antiriflesso.

Nuovi_occhiali_Italia_Independent_Primavera_estate_2021

I-TAG FAMILY

Ergonomici, leggeri, divertenti dal design classico ed impreziositi da dettagli unici che conferiscono alle montature quel tocco di personalità in più, i tre modelli appartenenti alla famiglia I-TAG sono realizzati in acetato di cellulosa con cerniere a cinque snodi. I frontali, dalle forme ampie, sono caratterizzate da un inserto in metallo inserito nella parte alta della montatura. Il logo “linea punto linea” realizzato in alto rilievo segue perfettamente la silhouette degli occhiali. Sui musi e sulle aste sono presenti i loghi Italia Independent sotto lacca. In questa nuova collezione targata Italia Independent, accanto alle due new entry, convivono famiglie che hanno reso celebre il Brand di creatività e stile, prima tra tutte quella dei velluti: lo 0090 modello principe della collezione in velluto è qui reinterpretato in chiave ultra chic con aste in acetato.

Nuovi_occhiali_Italia_Independent_Primavera_estate_2021

La nuova collezione Italia Independent sarà disponibile sul mercato a partire da Marzo nella Boutique Italia Independent situata in Via Fiori Chiari a Milano, sullo Store online ufficiale www.italiaindependent.com, nei migliori ottici del mondo e su selezionate piattaforme e-commerce.

Leggi anche: