Crida, la collezione Autunno-Inverno 2024-25

È una svolta importante quella che Crida presenta nella collezione fall winter 24/25, introducendo il nero. Una scelta pensata per una donna meno romantica e più strong , che ha bisogno di uno stile grintoso per affrontare le incertezze, le fragilità e le paure del momento storico che stiamo vivendo .

Il focus come sempre è sugli abiti che, ispirati dai nomi delle città venete, acquistano splendore e importanza: il Venezia dress è nero, in seta con una profonda scollatura bordata di velluto. Così come il Dogaressa, uno slip dress sontuoso in satin nero, con una costruzione grafica della scollatura di grande effetto.

Nera è anche la maxi shirt di organza che si chiama Laguna , da indossare sopra un abito lungo essenziale e raffinato e nero ovviamente è l’elegantissimo tuxedo. Ma ci sono anche gradazioni di grigio negli abiti e completi da giorno in faille e crepella di lana.

Fantasie retrò, illuminate da pennellate di colori, rendono speciali gli chemisier da giorno e una preziosa seta metallica fa brillare l‘abito monospalla per le grandi occasioni. Lana e lurex si uniscono in un check di colori pastello per i nuovi coat e gilet. Tabacco, rosa, azzurro e l’immancabile rosso aggiungono tocchi di luce al nero dominante.

Il quiet luxury diventa sempre più un moderno urban style in una collezione ricca di pezzi da giorno facili da abbinare tra loro: dalle pencil skirt alle giacche over, dai nuovi raffinatissimi bomber, alle camicie e agli abiti con maniche a kimono.

Il brand creato da Cristina Parodi e Daniela Palazzi continua il suo cammino attraverso il Veneto, tra lo splendore della laguna e la classicità delle ville palladiane, per ribadire che la moda italiana non è solo bellezza, lusso e immagine. È innanzitutto sostanza, fibre, tessuti, dettagli artigianali, decori che nel loro insieme rendono un look unico e speciale, ma anche e sempre easy to wear.

Crida cresce, cambia, si rinnova ma resta fedele alla sua italianità e sostenibilità. Per donne che vivono le città e sono cosmopolite, cittadine di un mondo in cui vogliono essere e non apparire.

cridamilano.it

Redazione

Recent Posts

Gli abiti da cerimonia per la PE 2024 firmati Luisa Spagnoli

Seta leggera, pizzi ricercati e accessori luminosi; la speciale selezione di Luisa Spagnoli per le occasioni formali presenta le proposte…

3 giorni ago

Lindex X OnceMore, una nuova collezione donna per l’Estate 2024

OnceMore ® , il marchio innovativo che è all'avanguardia nella creazione di soluzioni tessili più sostenibili e circolari, sta lanciando una collezione…

4 giorni ago

Le novità MIDJ in due manifestazioni internazionali dell’home design

Dopo il successo raggiunto durante la Milano Design Week, MIDJ annuncia la sua partecipazione a due prestigiose fiere internazionali nel mese di…

4 giorni ago

Lo stile non convenzionale del nuovo occhiale adidas Originals

La nuova collezione eyewear adidas Originals si alimenta dello spirito sportivo che anima i campi da gioco urbani e si…

4 giorni ago

Si chiama Kinesia la rivoluzionaria calza propriocettiva

KINESIA è il brand tutto italiano che ha introdotto sul mercato una rivoluzionaria calza a compressione con cavigliera incorporata in grado…

5 giorni ago

Golden Goose inaugura il suo primo Younique Caffè a Bangkok

Il 16 maggio, Golden Goose inaugura il suo primo Younique Caffè nel cuore di Bangkok, in Thailandia, presso Emquartier. Younique…

5 giorni ago