Archivi tag: Milano Fashion Week 2020

Tendenze capelli AI 2020: ghd sulla passerella di Kenzo Autunno-Inverno 2020-21

Per questa stagione, con la collezione Autunno-Inverno di Kenzo gli hairstylst ghd hanno preso d’assalto la passarella con tonalità monocromatiche e fantasie invernali. Il team ghd, guidato da Anthony Turner, ha lavorato per creare un look che riflettesse il sentimento “nomade” e “futuristico” che c’è dietro la collezione, creando onde lucide e arruffate che realizzate con il nuovo asciugacapelli professionale ghd helios.

“In questa stagione, abbiamo voluto creare un look perfettamente imperfetto, che ricordasse capelli mossi da un forte vento o arruffati dall’aria mentre ci si affaccia al bordo di una scogliera. Texture, movimento e un finish glossy sono quindi gli elementi chiave di questo look. “-

Anthony Turner, dal backstage con ghd.

Il look

  1. Applicare uno spray all’acqua di mare e procedere con l’asciugtura con il novo
    asciugacapelli ghd helios (€ 169) (clicca qui per acquistarlo). Per una texture maggiore, assicurarsi di dare forma ai capelli con le mani durante l’asciugatura. Creare una divisione centrale separando due ciocche (ciascuna da 2,5 cm circa) e fissarle dietro le orecchie con un ferma capelli.

2. Usando ghd curve classic curl tong (€ 185) (clicca qui per acquistare), avvolgere le ciocche irregolarmente attorno alla styler per creare un’onda strutturata, ma morbida.

https://www.ghdhair.com/it

Leggi anche:

GREAT LENGTHS FIRMA LA “RIVOLUZIONE” NEI CAPELLI CON LE NUOVE EXTENSIONS

Leggi anche:

GHD E CHIARA FERRAGNI PRESENTANO HELIOS L’ASCIUGACAPELLI PROFESSIONALE PIÙ LEGGERO DI SEMPRE

Milano Fashion Week: la sfilata di Piazza Sempione AI 2020-2021

La collezione Piazza SempioneAutunno-Inverno 2020/2021 si ispira allo stile sobrio e carismatico di Anjelica Houston negli anni ‘70. La sua classe, l’eleganza sofisticata ma non conformista, il suo glamour allo stesso tempo sicuro di sé e rilassato la rendono musa ideale per uno stile dall’appeal contemporaneo. È questo l’approccio di Stefano Citron e Federico Piaggi, direttori creativi del marchio, che reinterpretano in chiave moderna l’attitudine libera e il look fuori dagli schemi della famosa attrice americana.

Elementi maschili e femminili sono sapientemente dosati nella proposta di outerwear. I cappotti in classici tessuti maschili —Principe di Galles, tweed sale e pepe, lane gessate— sono ingentiliti da linee allungate e sottili per una silhouette dallo charme anni ‘70.

Piazza Sempione collezione Autunno-Inverno 2020-2021 Milano Fashion Week

Allo stesso modo, i tailleurs pantalone più nuovi hanno blazer a doppiopetto di linea affusolata e proporzioni più lunghe e slanciate; portati con pantaloni ampi con pinces, esprimono una allure dinamica ed elegante.

Abbinamenti a contrasto ravvivano lo styling con interpretazioni inaspettate: il cappotto maschile a trapezio in tweed occhio di pernice fa risaltare l’abito chemisier in seta stampata a motivi grafici;

il blazer in lana finestrata bianca e nera acquista espressività abbinato a pantaloni nello stesso tessuto ma con effetto positivo-negativo. Lo stesso motivo grafico è proposto nel completo pantalone dal blazer corto e boxy, indossato con pantaloni larghi e a vita alta, tagliati alla caviglia.

Un tocco di eccentricità rinnova il cappotto maschile in mohair dal taglio corto e diritto grazie alla stampa animalier, che lo rende grintoso. Lo stesso effetto anticonvenzionale è amplificato nella maglieria, lavorata a trecce o a coste inglesi in lana e lurex, morbidamente luminosa. E’ il perfetto complemento al look confortevole ma sofisticato della collezione.

 I famosi pantaloni Piazza Sempione sono proposti in versioni rinnovate. Le gonne-culottes a pieghe dalla linea svelta si trasformano in pantaloni svasati e corti alla caviglia, fino ad arrivare alle classiche forme ampie con pinces dal sapore maschile.

Nel gioco di sottili contrasti tipico del marchio, sono abbinati a camicie impreziosite da dettagli delicatamente creativi come piccole ruches, pannelli geometrici o volants asimmetrici.

Gli abiti hanno linee femminili, ma disinvolte e precise. Gli chemisiers in seta sono movimentati da pieghe fluide; le tuniche in elegante envers satin sono percorse da volants asimmetrici.

La collezione è impreziosita da una palette cromatica vivida e sofisticata, che imprime energia e appeal visivo. I toni dei verdi e dei blu sono declinati in mille sfumature—salvia, acquamarina, avio. Abbinati al color lavanda e al viola, suggeriscono con spirito creativo una interpretazione personale e artistica dello stile senza tempo di Piazza Sempione.

https://www.piazzasempione.com/it_it/

Milano Fashion Week: ghd firma gli hair look del fashion show di Moschino AI 2020/21

Nel backstage del Fashion Show di Moschino Autunno-Inverno 2020-2021, il team di hair-stylist ghd, guidato dal lead hairstylist Paul Hanlon, ha curato gli hair look della donna Moschino ispirata alle atmosfere settecentesche di Maria Antonietta e ai colori vivaci di Tokyo.

In passerella hanno sfilato abiti dai volumi esagerati caratterizzati da toni pastello glassati e da colori iper-saturi, che raccontano le atmosfere fantastiche, ironiche, divertenti e surreali di Jeremy Scott.

L’hair look

«L’ispirazione di Moschino per questa stagione è Maria Antonietta e il 700. Gli hair look sono caratterizzati da volumi estremi e molto alti. Insieme a Jeremy Scott abbiamo preso ispirazione dai colori dei macaron, rendendo tutto un po’ più punk»

ha commentato dal backstage della sfilata della collezione AW20 il lead hairstylist Paul Hanlon, affiancato per questo evento dal team ghd per la preparazione delle modelle.

La Tecnica

Per creare il look delle sfilata il lead hairstylist Paul Hanlon e il team ghd, hanno iniziato preparando le parrucche precedentemente colorate utilizzando il nuovo asciugacapelli professionale ghd helios™ . Grazie al flusso d’aria ultra potente e concentrato e al beccuccio sottile hanno creato delle onde precise e compatte, vaporizzando ghd final fix hairspray per texturizzare i capelli e fissare le forme. I movimenti sono stati poi definiti utilizzando l’arricciacapelli ghd curve® soft curl tong.

Prima di applicare le parrucche, i capelli delle modelle sono stati appiattiti creando delle trecce aderenti alle radici. Per finalizzare il look e renderlo più drammatico e scenografico, sono state preparate delle extension con roll effetto bigodino poi applicate alle parrucche. Il risultato finale è la perfetta interpretazione di un mood dalle atmosfere punk e barocche.

https://www.ghdhair.com/it

Milano Fashion Week: la sfilata di Iceberg collezione donna Autunno-Inverno 2020/21

ICEBERG presenta la nuova collezione donna Autunno/Inverno 2020. Una luxury sport collection, con riferimenti punk e grunge. Nella nuova stagione è racchiuso tutto il mondo del brand: innanzitutto il knitwear, i piumini con losanghe, il sapiente mix&match dei tessuti, tutti quei dettagli che definiscono lo sportswear di lusso e l’immancabile omaggio al mondo cartoon.

Protagonista assoluta di questa collezione la maglieria. Un knitwear glossy, prezioso e studiato nei minimi dettagli, tecnico e tridimensionale, per un effetto trapuntato. Angora macramè, mohair con ciuffi e paillettes effetto wet su silhouette morbide e comfy. Pattern geometrici ed inclinati che giocano sulle diagonali.

I rombi delle losanghe, fermati da piccole “I” nei bomber cocoon e dei coat fittati, vengono ripresi nella maglieria e scivolano dai top alle longuette super slim. In collezione imbottiti sartoriali in nylon o ricchi di elementi che appartengono ad un guardaroba più casual, realizzati appositamente per contrapporre mondi opposti.

I nuovi shape di giacche, corsetti in maglia, pantaloni e abiti, anche asimmetrici, definiscono una nuova femminilità. Short blazer e pantaloni maschili con stampa cubes-logo. Pizzo e tulle, ricamati, mescolati e sovrapposti richiamano atmosfere più evening, da club.
I Jetsons fanno la loro comparsa sugli iconici maglioni, sempre realizzati con impunture di losanghe goffrate effetto double e maniche balloon, che riportano scritte playful e ironiche come “I need my space” e “Out of this world”.

Tessuti: gli scuba cady jacquard, materici, ricchi di lurex e gli all over bright destructured lettering, fanno brillare ogni outfit.
Il cappotto imbottito dal taglio sartoriale e la maglieria over sono realizzati con collage di materiali ispirati al lavoro del caro amico e collaboratore, l’artista inglese contemporaneo Eddie Peake.

Accessori: earmuffs in eco-pelliccia, cappelli, guanti in nylon trapuntati e lurex sock. Informal boot e puffy bag.

Space vibe. Argento e candidi bianchi galattici, contrapposti al nero e all’oro degli scatenati techno party.  Verde militare e verde acido, rosso e rosa.

James Long, Direttore Creativo del brand, firma una collezione che combina le caratteristiche di uno storico marchio all Made in Italy con uno spirito tutto londinese, rendendolo sempre più contemporaneo.

iceberg.com

MIlano Fashion Week: le nuove borse di Coccinelle collezione Autunno-Inverno 2020-2021

Se fosse una città, sarebbe New York: vitale, elegante, intellettuale. Se fosse un club, sarebbe uno speakeasy a Manhattan: il bancone di legno vissuto, il tavolo da biliardo, le luci basse. Se fosse una donna, sarebbe una emotional manager. Volitiva ma raffinata, con l’appeal di Meryl Streep in Kramer contro Kramer.

Business-casual: la collezione Coccinelle Autunno/Inverno 2020 è un omaggio alla visione femminile del potere, al suo linguaggio sfaccettato, modulare. Dove il lusso nonchalant di lavorazioni selleria, recupero di una tradizione 100 per 100 italiana, parla a un bisogno profondo di bellezza quotidiana. 

Così la tracolla Fauve, in due misure, esplora linee curvy e soffietti, cuciture sartoriali e tocchi gold.

Coccinelle le nuove borse donna collezione Autunno Inverno 2020 2021

La must-have Arlettis si fa un po’ più grande, senza perdere in armonia, enfatizzata dalla mano soft di nappa e suede.

Coccinelle le nuove borse donna collezione Autunno Inverno 2020 2021

La sacca della linea 25 segue il ritmo di giornate sempre pienissime: 24 ore + una, dimensione spazio-tempo che detta volumi chic-avvolgenti. E se taschini a filo e pochette, ispirati alla blazer-culture, rendono super efficienti tote e tracolline, la voglia di movimento suggerisce body-bag body-conscious. A mezzaluna, soft, accostate al corpo. Per avere le mani libere.

Coccinelle le nuove borse donna collezione Autunno Inverno 2020 2021

Il vibe della metropoli pulsa nelle chiusure-plettro della ladybag Marvin e della tracolla Beat, ispirate agli anni Settanta.

Ed esplode nella moltitudine delle micro-size, preziose miniature delle borse-icona Coccinelle.

Nell’attrazione magnetica tra colore e materiali vibrano i contrasti della città che non dorme mai. Burgundy, black notturno, gray-green, cuoio wild versus pelle martellata e stampa cocco, camoscio e cavallino.

Con l’eco-shearling a smussare gli spigoli, per una fuga wild ma sostenibile nella natura. L’effetto è strong e dolce insieme, e lascia spazio all’emozione del “tutto è possibile”.

coccinelle.com