Mirabello Carrara collezione primavera-estate 2019

La collezione letto SS 2019 di Mirabello Carrara, luxury division del Gruppo Caleffi, profuma dell’aria primaverile della stagione che sta per iniziare. Leggera e romantica, l’anima di questa linea di biancheria è fatta di tessuti di alta qualità e cura del dettaglio, e affonda le sue radici in una solida tradizione made in Italy.

La vocazione floreale della maison Mirabello, sposandosi perfettamente allo sbocciare della primavera, si declina su completi copripiumino, quilt, completi letto e copriletti in un continuo esercizio di eleganza e discrezione, sempre all’insegna della piacevolezza e del comfort.

I rasi e i percalle di cotone affascinano con le filature sottilissime, tipiche della tradizione di qualità e fine living che negli anni ha sempre contraddistinto la maison.

Mirabello Carrara collezione primavera-estate 2019

Le margherite di Verdad Blanca e le delicate fioriture di Narcisi e Lisianthus giocano di rimando con una palette cromatica romantica e sussurrata, che comprende anche le tonalità del rosa antico e dell’azzurro polvere di Demetra e Lago d’Argento. Tinte cariche e colori accesi e saturi, invece, per l’acquerello di Allegro o le Ortensie di Primo Amore, fino ad arrivare ai disegni Lively e Dotty Back, in cui il mondo marino è proposto in versione ironica e fresca. Ispirazione japan, infine, per Somey, Yoshino e Sakura.

[amazon box=”B07P1J52D9″ template=”horizontal”]

Mirabello Carrara collezione primavera-estate 2019 -LISIANTHUS

[amazon box=”B07P2NQWYD” template=”horizontal”]

Tutti i design sono coordinabili con Apone, copriletto in nido d’ape proposto in diverse varianti colore che si sposano perfettamente con la palette cromatica dell’intera collezione.

Mirabello Carrara collezione primavera-estate 2019

A completare la linea, gli accappatoi e i teli Gym&Beach proposti nelle fantasie Butterfly, Primo Amore e Dotty Back, in due varianti colore.

www.mirabellocarrara.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi