Connect with us

Brands and City

Idee per la testa: apre a Milano il secondo Alessandro Gesuita LAB

Pubblicato

il

Alessandro Gesuita LAB - Corso Vercelli 51 Milano.

L’hairstylist Alessandro Gesuita apre a Milano il suo secondo salone-laboratorio, uno spazio dedicato alle clienti ed alla sperimentazione, in una struttura moderna ed informalmente sofisticata,  che emana sensazioni domestiche per fare sentire chi arriva, in un angolo di Milano in cui tornare.

Alessandro Gesuita

La fortuna di incontrare sulla propria strada un maestro del calibro di Aldo Coppola, realizzando il sogno che si insegue sin da bambino, non si trasforma in un luminoso futuro da artista se il talento non ce l’hai inside. E invece il talento dentro di se Alessandro Gesuita l’ha sempre avuto e, come sanno fare solo i grandi, il Maestro Coppola gli ha “soltanto” insegnato a guardarlo in faccia, a plasmarlo e a migliorarlo sotto la sua guida.

Così,  dopo aver seguito Coppola per 5 anni sui set fotografici e nei backstage delle più importanti sfilate in tutto il mondo – da Milano a Parigi, da Los Angeles a Dallas e Montecarlo -,  ed essere stato per oltre 7 anni direttore di saloni strategici che portavano l’inimitabile firma del maestro, Alessandro nel 2016 ha spiccato il suo personale volo con l’apertura del primo Salone in Porta Romana a Milano.

Alessandro Gesuita LAB - Corso Vercelli 51 Milano

Oggi la notizia dell’apertura di un secondo innovativo spazio in Corso Vercelli. Ancora Milano come filo conduttore di un sogno, di un progetto per la realizzazione di una filosofia innovativa e personalissima, volta esclusivamente all’evoluzione stilistica  e al benessere dei capelli delle clienti, che il padrone di casa vede solo come amiche. Amiche esigenti e alla ricerca, per le loro capigliature, di performance qualitative assolutamente di eccellenza.

Il nuovo salone LAB di Corso Vercelli

Il nuovo Alessandro Gesuita LAB non voleva essere un semplice negozio, ma una fucina di idee e un angolo di mondo in cui percepire il calore di casa. E così stato: simile a un loft, l’innovativo spazio in Corso Vercelli 51 a Milano rappresenta un’evoluzione del primo locale, coniugando magistralmente professionalità e familiarità, a partire dal design interamente curato da Alessandro e ispirato proprio alla sua idea di “casa”. Le pareti in stucco naturale verniciate con colori anch’essi naturali si accompagnano a elementi d’arredo in ferro da riciclo; ispirazioni vintage e dettagli glamour contribuiscono a creare un ambiente accogliente e dalla spiccata personalità, un “salotto” in cui attendere il cambiamento di look sorseggiando un caffè al ginseng nell’angolo bar o leggendo un buon libro.

Alessandro Gesuita LAB - Corso Vercelli 51 Milano.

Gli interni del nuovo Alessandro Gesuita LAB a Milano in Corso Vercellim 51

La collaborazione con Oribe Haircare

La pluriennale esperienza maturata nell’hairstyle e la sperimentazione continua attraverso l’uso dei migliori materiali per il trattamento dei capelli viene trasfusa anche nel nuovo LAB di Corso Vercelli nel quale verrà applicato l’esclusivo trattamento “FAST ENERGY RESET”.

ORIBE_Glaze for Beautiful Color usata da Alessandro Gesuita nel suo trattamento FAST ENERGY RESET

ORIBE Glaze for Beautiful Color usata da Alessandro Gesuita nel suo trattamento FAST ENERGY RESET

Questo particolare trattamento coniuga la ricerca di Alessandro Gesuita per le migliori soluzioni naturali all’utilizzo di prodotti tecnicamente all’avanguardia come quelli di Oribe Haircare, una linea di lusso accreditata nel gotha dell’Alta Moda mondiale, per garantire al capello un’esperienza profondamente rigenerante.

Le erbe emollienti totalmente naturali di Alessandro Gesuita, tramite un leggero massaggio, agiscono direttamente sulla cute bagnata per un istantaneo effetto esfoliante, purificante e rivitalizzante, utile a riattivare il microcircolo e dare corpo alla radice; durante il tempo di posa di 10-15 minuti, Glaze for Beautiful Color di Oribe agisce sulle lunghezze intensificando la vivacità dei riflessi e riparando le punte, per uno splendore assoluto che parte dall’interno vestendo il capello di nuova luce. Dopo il risciacquo, in soli 20 minuti, la chioma acquista lucentezza e setosità.

Questo trattamento esclusivo, che coniuga natura e tecnologia, incarna perfettamente la filosofia di Alessandro Gesuita, sempre alla ricerca di risultati di qualità senza sacrificare troppo tempo, di cui spesso la cliente non abbonda. La velocità di esecuzione non è sinonimo di frettolosità o disattenzione ma di efficacia e semplicità, parole chiave per garantire performance ottimali che non si lasciano dimenticare.

www.alessandrogesuita.com/

Brands and City

Il nuovo headquarter di Moscot a New York, nello stesso isolato dov’è nato il brand 106 anni fa

Pubblicato

il

nuovo flasghip store e headquarter in Orchard Street a New York-

NEW YORK, NY – MOSCOT, brand istituzione dell’occhialeria di New York che ha visto la propria storia iniziare con l’iconico carretto nel Lower East Side oltre 106 anni fa, sposta il “carretto” in fondo all’isolato un’ultima volta e inaugura la nuova sede al 94 di Orchard Street. Dopo aver aperto il primo negozio nel 1915 al 94 di Rivington Street, si potrebbe dire che sia opera del destino che, dopo oltre un secolo, MOSCOT si stabilisca permanentemente al 94 di Orchard Street, proprio in fondo all’isolato! La nuova sede, inaugurata il 20 novembre 2021, occuperà 1.800 metri quadrati e ospiterà in un unico spazio: il flagship store, il laboratorio di
ottica e gli headquarters.

La nuova sede, inaugurata il 20 novembre 2021, occuperà 1.800 metri quadrati e ospiterà all’interno dello spazio: il flagship store, il laboratorio di ottica e gli headquarters.
Ogni generazione prima di me ha sempre sognato di avere un piccolo pezzo di proprietà su Orchard Street e siamo orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo dopo oltre cento anni “, ha dichiarato il dottor Harvey Moscot, quarta generazione e CEO di MOSCOT. “Il Lower East Side è parte integrante del nostro DNA –dal tipo di persone che serviamo e il nostro legame con il quartiere, all’ispirazione che prendiamo per nuovi modelli – possedere quindi un pezzo del Lower East Side consolida il nostro futuro“, ha aggiunto Zack Moscot, quinta generazione e Chief Designer Officer del brand.

Moscot nuovo flasghip store e headquarter in Orchard Street a New York.

Il nuovo flagship MOSCOT mostrerà l’intera gamma della collezione di occhiali, con tocchi familiari e distintivi del brand MOSCOT, inclusi tchotchkes, mobili vintage e manufatti provenienti dagli archivi di famiglia. All’interno del nuovo negozio non mancheranno gli iconici soffitti di latta, quintessenza dell’architettura storica di Lower Manhattan, e la sensazione nostalgica di essere entrati nel soggiorno della bisnonna Sylvia Moscot, la cui iconica foto è stampata sulle borse in tela riutilizzabili fornite ad ogni acquisto MOSCOT.
Harvey Moscot ha sempre sostenuto “il nostro passato, il nostro presente e il nostro futuro appartengono a Orchard Street” e questa nuova avventura conferma esattamente questo.
MOSCOT conta attualmente 16 negozi in tutto il mondo, compresi i flagship store di New York City, Londra, Roma, Milano, Parigi, Seoul e Tokyo.

Oltre alla nuova sede di Orchard Street, MOSCOT continuerà la sua espansione commerciale con le aperture di due nuovi negozi entro la fine del 2021.

About Moscot

Le radici di MOSCOT nel mondo dell’ottica furono piantate per la prima volta in America dal bisnonno e patriarca della famiglia, Hyman Moscot, che arrivò dall’Europa dell’Est attraverso Ellis Island nel 1899. Hyman iniziò a vendere occhiali già pronti da indossare da un carretto in Orchard Street, nel famoso Lower East Side di Manhattan. Ora, dopo oltre un secolo, MOSCOT è un’istituzione di New York City, rinomata in tutto il mondo per i suoi occhiali iconici. MOSCOT fonde la sua estetica inconfondibilmente raffinata e cittadina con oltre 100 anni di esperienza nel settore degli occhiali ad una maestria senza pari per creare montature senza tempo. Sebbene ora sia riconosciuto come un marchio di moda globale, MOSCOT rimane, in fondo, un negozio di ottica di quartiere.

https://it.moscot.com

Continua a leggere

Brands and City

Colmar apre in via Frattina a Roma il suo nuovo store monomarca

Pubblicato

il

Nuovo negozio Colmar Roma-

Con l’apertura nella capitale, la manifattura Mario Colombo porta a sedici i propri store nel mondo. La  boutique,  aperta il 6  ottobre,  si trova in via Frattina 19, strada centrale  e  punto di riferimento per Io shopping capitolino. Con un’ampiezza di 100 metri quadri, Io store mostra al pubblico il DNA aziendale caratterizzato da un design e da un layout dal carattere fresco, tecnologico e moderno e con elementi di arredo contemporaneo che richiamano il forte attaccamento del brand alla natura.

Il nostro progetto sul retail guarda sempre a monte e a valle, come si fa quando si scia. Le Alpi e le montagne sono le nostre radici, da dove veniamo e dove vogliamo fermamente stare. Le grandi cittò come Poma, Parigi, Londra e f iIano sono il nostro presente e il nostro futuro. I nostri capi sono eleganti e sportivi al tempo stesso, una doppia anima che caratterizza anche il design e l’arredamento dei nostri store” ha dichiarato Mario Colombo, Presidente di Colmar.

About Colmar

Colmar è il brand formato daII’unione del cognome e nome del suo fondatore Mario Colombo che nel 1923, dopo aver lavorato in un’azienda produttrice di feltro, decide di aprire la propria realtà industriale insieme alla moglie Irma. Con la fine della Seconda Guerra Mondiale l’azienda inizia a produrre capi d’abbigIiamento sportivo con il marchio Colmar. Si specializza neII’abbigIiamento da sci grazie all’incontro con il grande campione Zeno Colò che con un abbigliamento studiato appositamente per lui, vince le Olimpiadi di Oslo. I figli del fondatore Angelo e Giancarlo portano avanti con passione la “mission” dell’azienda, investendo in una costante ricerca stilistica e tecnologica e nelle sponsorizzazioni degli atleti e delle squadre più forti della Coppa del Mondo di sci. Colmar diventa sinonimo di neve in Italia e all’estero e il suo claim “in caso di neve.” un tormentone nella mente del grande pubblico. Oggi l’azienda mantiene saldamente le proprie origini con il carattere smaccatamente familiare e le radici sul territorio brianzolo. Mario Colombo (figlio di Giancarlo) è l’attuale Presidente, Giulio e Carlo Colombo (figli di Angelo) gli AD ed è da poco entrata nella compagnia la quarta generazione della famiglia. Con la riedizione dei primi capi da sci e il marchio originale nel 2009 è nata Colmar Originals il brand che rappresenta l’anima modaiola e stree-tstyle dell’azienda.

Continua a leggere

Brands and City

Borsalino entra nel travel retail con l’apertura della boutique monomarca a Milano- Linate

Pubblicato

il

Nuova boutique monomarca Borsalino_aeroporto Milano Linate

Borsalino annuncia l’apertura di una nuova boutique monomarca all’interno dell’aeroporto di Milano-Linate, oggetto di un recente restyling all’insegna del design, della tecnologia e della sostenibilità. Questa iniziativa segna per Borsalino l’ingresso nel canale travel retail e consolida la presenza del brand nella città di Milano dove, oltre allo showroom aziendale, sono presenti gli storici flagship stores di via Sant’Andrea e Galleria Vittorio Emanuele II.

Affacciata sulla Piazzetta del Lusso, nuovo spazio dedicato allo shopping d’alta gamma nell’area partenze dello scalo di Milano-Linate, la travel boutique Borsalino occupa una superficie di 36 metri quadrati contraddistinti da un’originale identità visiva, studiata per valorizzare i prodotti della Casa di Alessandria. Il flagship store Borsalino Milano-Linate ospita una selezione di berretti e cappelli dedicati ai viaggiatori contemporanei.

La boutique di Milano-Linate segna il nostro ingresso nel travel retail, un canale su cui l’azienda punta molto” dichiara Mauro Baglietto, Managing Director della Maison di Alessandria, “Il viaggio è nel Dna di Borsalino che dal 1857 racconta al mondo l’eccellenza del Made in Italy. Nel 2021 abbiamo inaugurato una boutique a Mykonos all’interno di Nammos Village, i pop-up store del Loulou Beach di Saint Tropez e dell’hotel Metropole di Monte-Carlo, oltre ad avviare il progetto dell’Ape Piaggio Borsalino che ha fatto tappa in Grecia al Sani Resort. È stato un anno speciale che culmina con l’inaugurazione della boutique di Milano-Linate, un’iniziativa di cui siamo molto orgogliosi. Il nostro piano di sviluppo prosegue secondo gli obiettivi: crediamo in una crescita dell’impresa equilibrata e sostenibile.

Con il restyling appena realizzato, il nuovo hub di Milano-Linate punta ad affermarsi come uno degli aeroporti più tecnologici d’Europa, in grado di incontrare i favori di una clientela business e non solo. Nuove tecnologie touchless e di riconoscimento facciale, ampie e luminose aree dedicate allo shopping e al food, zone relax: tutto è stato studiato per rendere l’esperienza dei viaggiatori più fluida e coinvolgente.

borsalino.com

Continua a leggere

Brands and City

Malo apre una nuova boutique a Kiev, nel prestigioso Mandarin Plaza

Pubblicato

il

Malo apre una nuova boutique a Kiev, nel prestigioso Mandarin Plaza

Malo, maison fiorentina specializzata in maglieria di cashmere, apre una nuova boutique a Kiev, all’interno del prestigioso Mandarin Plaza, in piazza Bessarabska. Questa nuova apertura segna un nuovo tassello nel percorso di rilancio messo a punto dalla proprietà italiana: «il mercato ucraino da sempre ama il nostro brand e ne apprezza qualità e stile. Questo nuovo opening ci permette di entrare in contatto con un pubblico attento alla qualità, al vero Made in Italy e alla preziosità calda e avvolgente del nostro cashmere. La presenza di Malo in Ucraina rappresenta un passo importante oltre che un onore. L’onore di far toccare con mano il lusso soffuso e delicato della nostra arte tutta italiana», dichiara il Presidente Walter Maiocchi.

Cardigan donna Malo  AI 2021 nella nuova boutique a Kiev, nel prestigioso Mandarin Plaza
Cardigan donna Malo AI 2021 esposto nella nuova boutique del brand appena aperta a Kiev, nel prestigioso Mandarin Plaza

In una fase delicata come quella della ripresa nella fase post pandemia, l’apertura di una nuova boutique rappresenta un segnale positivo per l’azienda fiorentina: «siamo felici – dichiara la Proprietà – di portare nella città dalle cupole d’oro la nostra produzione, che amiamo definire Made in Malo. I nostri capi infatti sono realizzati nei nostri stabilimenti di Campi Bisenzio, alle porte di Firenze e di Piacenza. Qui ci sono i nostri telai storici e le maestranze che creano queste piccole opere d’arte da indossare e custodire. Siamo orgogliosi di portare la sapienza manifatturiera della nostra azienda in una città ricca di storia come Kiev».

Con un 2020 chiuso con 9 milioni di fatturato, Malo punta a terminare il 2021 con un fatturato di circa 12 milioni, merito della boutique online ma anche delle aperture fisiche che permettono di «vivere l’esperienza Malo, toccando con mano i nostri filati pregiati e i nostri preziosi capi. Un vero e proprio mondo sensoriale dove percepire dal vivo la nostra qualità».

https://it.malo.it

Continua a leggere
Pubblicità

Lascia il tuo “Mi Piace”

Di Tendenza