MDS, il marchio di Mariù De Sica presenta Green Army, una collezione di giacche unisex ispirate alle divise militari e impreziosite con ricami realizzati a mano.

Un esercito unisex

Il rispetto dell’ambiente e delle persone è elemento fondante del nuovo progetto firmato dalla figlia d’arte: nata con un Dna fatto di cinema (figlia di Christian) ma con la passione per la moda. La “storia” si presenta con un vestito nuovo, le divise esplodono di fantasia. Giacche leggere per l’estate, pronte a trasformarsi per l’inverno con l’aggiunta di fodere in eco pelliccia ed eco pelle, per uno stile contemporaneo e personale.

La nuova collezione di Mariù De Sica FW18/19

 

MDS Green Army

Questa collezione trae ispirazione da ciò che è stato il neorealismo per il cinema mondiale: trasferisce tematiche reali, come la sostenibilità ambientale, in un prodotto commerciale. Tutte le giacche della collezione sono realizzate in Italia da manodopera che affonda le sue radici nella tradizione sartoriale del nostro Paese. La sapienza della tradizione si unisce al coraggio dell’innovazione per creare una storia nuova in cui il passato diventa l’ispirazione del presente.

La nuova collezione di Mariù De Sica FW18/19

 

Nasce così un progetto che vede come protagonista il Verde. Perciò MDS Green Army porta la ricerca dell’eco sostenibilità a un nuovo livello. Tutte le giacche sono realizzate con materiali e fibre naturali e senza l’utilizzo di materie provenienti da animali.

Il rispetto dell’ambiente

Le aziende che confezionano i capi di Mariù De Sica seguono l’etica del risparmio energetico, eliminando eventuali sprechi, limitando i consumi energetici o di materie prime. I tessuti subiscono lavaggi naturali mediante l’utilizzo di pietre per garantire al capo maggior morbidezza. I colori vengono campionati internamente e non subiscono trattamenti con fissativi chimici, questo conferisce unicità in quanto, grazie alla diversità del filato utilizzato, ogni capo reagisce in maniera differente.

La nuova collezione di Mariù De Sica FW18/19

Il trattamento dell’antigoccia viene eseguito mediante certificazione RICH. Si tratta insomma di un nuovo modo di fare business, basato sul rispetto dell’ambiente e delle persone.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *