Archivi categoria: Cucina

Pedrini brevetta la caffettiera Moka per piani ad induzione: My Moka Induction

Per chi in cucina ha scelto la modernità del piano cottura ad induzione ma non vuole a nessun costo rinunciare al tradizionale aroma del caffè che solo una Moka può offrire, Pedrini ha brevettato MY MOKA INDUCTION . Così il celebre marchio italiano di prodotti per la cucina ha saputo intercettare il desiderio dei nostalgici moderni, quelli che stanno al passo con i tempi, che scegliendo le evoluzioni tecnologiche godono dei comfort contemporanei, senza rinunciare alle “cose buone”. E il caffè rimane quello di sempre, quello “di una volta”, ma attraverso un mezzo che è al passo con l’evoluzione dei tempi. My Moka Induction è questo: design, ricerca, innovazione e tradizione insieme.

Per chi in cucina ha scelto la modernità del piano cottura ad induzione ma non vuole a nessun costo rinunciare al tradizionale aroma del caffè che solo una Moka può offrire, Pedrini ha brevettato MY MOKA INDUCTION

Unica e innovativa

E’ l’unica con caldaia in bimateriale, costituita da uno strato esterno in acciaio ed uno interno in alluminio perfettamente accoppiati, grazie ad una nuova tecnologia produttiva che Pedrini ha brevettato.

L’Aroma del caffè è invariato

Perché l’acqua è a contatto solo con l’alluminio dell’interno caldaia che ne esalta l’aroma.

La prima 2 tazze

Oltre alla 3 e 6 tazze la nuova My Moka Induction è disponibile anche nella versione 2 tazze: una vera comodità che permette di far fronte alle diverse abitudini di un pubblico più vasto che utilizza l’induzione.

Il Design è italiano

Oltre alla funzionalità, Pedrini ha creato una caffettiera inconfondibile. Il contenitore sfaccettato si raccorda con la caldaia liscia tramite una fascia in silicone dalla funzione antiscivolo. Le diverse forme enfatizzano la finitura a specchio della caldaia e la superficie glitterata del contenitore.

Coloratissima

Per gli amanti del POP, My Moka Induction è disponibile anche nelle vivaci colorazioni che ben si accordano agli ambienti più contemporanei e frizzanti o più semplicemente agli animi più solari.

E’ disponibile nei migliori negozi, catene di casalinghi e articoli per la casa oppure guarda i prezzi CLICCANDO QUI e ricevila direttamente a casa.

Qualcosa in più su Pedrini PPL SpA

L’azienda nasce nel 1942 a Lumezzane, in provincia di Brescia, all’epoca patria dell’industria della lavorazione dei metalli, per mano del suo fondatore Giuseppe Pedrini ideatore del primo cava tappi a due leve. Oltre 80 anni di storia, fra tradizione e innovazione, fra ricerca estetica e funzionalità con radici ben salde in Italia. Un’azienda che ha saputo rapidamente evolvere da impresa artigiana a industria, grazie a idee originali, soluzioni all’avanguardia e una vera passione per la qualità. Lo dimostrano i primati raggiunti come il lancio del primo leva tappi a due leve, il successo di linee diventate sinonimo stesso di italianità in cucina, come la “Lillo”, e le creazioni sviluppate in collaborazione con famosi designer fino alla più recente invenzione della Moka anche per piani ad induzione: My Moka Induction.

Visita il sito di Pedrini

Leggi anche:

Ashanti annuncia Zimbabwe, la nuova collezione di posate ispirate dall’artigianalità africana

Ashanti, firma piacentina tra le più prestigiose nel settore della tavola, annuncia l’arrivo della nuova collezione di posate e complementi per la tavola Zimbabwe: un chiaro omaggio all’artigianalità consolidata nei secoli nella lavorazione del corno, tipica dei paesi africani, unita al know how tutto italiano nella creazione di una speciale resina bio per le impugnature e nella finitura delle parti metalliche.

Il risultato è una collezione di posate che rievocano, nella matericità e nelle sfumature di colore, tutta la gamma di nuance tipica dei manufatti in corno, abbinate alla componente bio e atossica della resina, che le rendono leggere da maneggiare, pratiche nella manutenzione e lavaggio, oltre che versatili nelle mise en place.

Le resine, con le quali sono create tutte le posate della collezione arricchita da complementi per servire a tavola, si chiamano Meba Bioresine®. Si tratta di uno speciale e innovativo materiale bio brevettato da Ashanti dalle elevatissime qualità tecniche ed estetiche, ricavato dalla lavorazione del mais e certificato a livello internazionale.

Posate e complementi della collezione Zimbabwe sono tutti frutto di una lavorazione a mano dunque con dettagli unici ed irripetibili. L’azienda offre anche un servizio di customizzazione con incisioni e colori su richiesta, sia nei manici che nelle parti metalliche.

Qualcosa in più su Ashanti

L’azienda piacentina comincia la sua attività nel 2001 con il desiderio di creare un nuovo stile di posate, che si presentino sulla tavola come un’alternativa a quelle in argento e al servizio in uso tutti i giorni, utilizzando nuovi materiali.

Nei suoi laboratori vengono così inventate le Meba Bioresine®, materiali innovativi dalle elevatissime qualità tecniche ed estetiche, ottenuti dalla lavorazione del mais e certificati a livello internazionale. Con questa bio-resina il gruppo Ashanti comincia a produrre i manici delle sue posate, reinterpretando colori e texture della madreperla, del corallo e del corno, mentre la parte metallica è prodotta artigianalmente secondo antiche tecniche di forgiatura dell’acciaio.

Le collezioni che Ashanti presenta oggi sul mercato sono sette: Atlas (colore madreperla bianca), Zanthus (in resina nera con venature sabbia e oro), Katai (colore rosso con rilievi in superficie), Zimbabwe e Zambia (colore corno), Corallo bianco e Corallo rosso (con particolare effetto poroso al tatto).

Leggi anche:

Penelope di Aran Cucine, quando le curve sono di tendenza

Se gli elementi curvi sembrano segnare il nuovo trend per il 2021 nel design delle cucine, gli architetti di Aran Cucine ci hanno decisamente visto lungo nel restyling di Penelope , uno degli ultimi , lanciato nella primavera del 2020.

ARAN Cucine_Penelope_2021 (

L’ergonomia , la sempre maggiore mancanza di separazione tra cucina e zona living – e dunque l’esigenza di ‘arredare scenograficamente’ lo spazio -, oltre che la sensazione rassicurante propria delle forme morbide e circolari, trasformano gli elementi declinati in queste forme in soluzioni belle, evocative e funzionali.

ARAN Cucine_Penelope_2021 (

Ancora, in tema di tendenze, ecco che una delle possibili composizioni di Penelope viene proposta in un tono di grigio che ricorda molto il colore Pantone 2021, l’Ultimate Gray abbinato al giallo Illuminating.

ARAN Cucine_Penelope_2021 (

La cucina prevede un’unità a parete dalle linee semplici, sottolineate dalle ante completamente lisce, in finitura grigio monsone per le basi, in noce cendrè per i pensili. L’ampia penisola curva, frutto della capacità produttiva e artigianale di ARAN Cucine, può essere utilizzata come grande vano contenitore, accessibile su tre lati, e come piano multifunzione: sul top in marmo, oltre che per il piano cottura, c’è infatti spazio anche per lavorare e consumare il cibo. L’elemento Copernico in allumino nero, con schienale e mensole in HPL in tinta, offre un comodo punto d’appoggio per i piccoli ingredienti o per gli utensili, e si propone come una valida alternativa salvaspazio rispetto ai normali rivestimenti per le pareti. 

Completano la composizione le colonne per la dispensa e per gli elettrodomestici, personalizzabili nelle dimensioni e nelle finiture.

Penelope conferma così il suo animo trendy, la grande versatilità e la capacità di proporre soluzioni ad hoc per qualsiasi necessità, siano esse dettate dal gusto, dallo spazio o, appunto, dalla moda.

https://www.arancucine.it/

ESE, nasce ambientalista la nuova macchina da caffè di illy

illycaffè presenta illy ESE: la nuova macchina compatta e sostenibile che rilancia, nell’uso domestico, l’utilizzo delle cialde E.S.E. (Easy Serving Espresso), l’intramontabile monoporzione con la perfetta dose di caffè racchiuso tra due strati di carta filtrante, certificate compostabili e conferibili nell’organico.

Un design minimale e flessuoso, nell’inconfondibile rosso illy, esalta la versatilità della nuova illy
ESE immaginata per inserirsi in ogni spazio.

macchina_caffè_illy_ESE-

Il meccanismo automatico di inserimento ed espulsione delle cialde rende ancora più pratico l’utilizzo del sistema E.S.E., con la macchina che raggiunge sin dalla prima tazza la temperatura ideale di erogazione, nelle due opzioni espresso e lungo, per una preparazione sostenibile, pulita e senza sprechi.

Senza dubbio un’esperienza di consumo responsabile e contemporanea, resa ancor più completa attraverso l’adesione ai programmi di abbonamento illy abbinati al lancio della macchina, per avere la comodità di una fornitura costante di cialde E.S.E. disponibili nelle varianti tostato Classico, nella doppia referenza espresso e lungo, Intenso e Decaffeinato.

Il lancio delle nuove cialde in carta E.S.E. certificate compostabili segna un’ulteriore tappa dell’iniziativa #OneMakesTheDifference, con l’obiettivo di portare l’azienda a diventare carbon neutral entro il 2033 attraverso un programma pluriennale di sviluppo di nuovi prodotti di cui fanno parte anche la X1 Anniversary E.S.E. & Ground e i materiali monouso ecosostenibili. illy ESE è disponibile sull’e-shop illy, nei punti vendita monomarca (illy Caffè e illy Shop), e nel canale Eldom al prezzo consigliato al pubblico di €129.

https://www.illy.com/it-it/home

Le proposte di Bertazzoni per chi vuole rinnovare la cucina nel 2021

Inaugurare il nuovo anno ripensando lo spazio più vissuto della casa durante il 2020 è tra i progetti più diffusi per molti che hanno riscoperto la cucina casalinga e intendono proseguire con la preparazione quotidiana di piatti salutari anche nel 2021.

Il vissuto così particolare del 2020 avrà sicuramente un impatto sui trend di arredamento per la cucina del 2021. Le scelte dei consumatori, in particolare, si muoveranno su tre direttrici: la forte personalizzazione di un ambiente che è stato riscoperto e vissuto maggiormente rispetto al passato, il benessere personale che si declina in cucina nella ricerca delle performance tecnologiche per metodologie di cottura più salutari e una crescente attenzione alla corretta conservazione dei cibi. A questo si unisce la propensione alla ricerca di prodotti con finiture distintive, preferibilmente made in Italy,” spiega Valentina Bertazzoni, responsabile Comunicazione e Stile Bertazzoni.

IL RITORNO DEL COLORE, ALL’INSEGNA DELLA PERSONALIZZAZIONE

Dopo il trionfo del nero e dei colori più tenui durante il 2020, il 2021 vede il ritorno del colore in cucina. Complice una maggiore permanenza in casa, la luminosità e la personalizzazione diventano un fattore irrinunciabile per la progettazione di una nuova cucina o il rinnovo di un elettrodomestico. 

Esprimere al meglio la propria personalità in uno spazio domestico divenuto centrale per la vita quotidiana sarà la priorità per molti che hanno sperimentato in questi ultimi mesi come gli spazi casalinghi si trasformino velocemente da luoghi di svago e di connessione famigliare a luoghi di lavoro, in cui funzionalità e design sono fondamentali per vivere al meglio,” afferma Valentina Bertazzoni. 

Il Giallo, l’Arancio e il Rosso delle iconiche cucine freestanding Bertazzoni interpretano al meglio l’esigenza di esprimere la propria personalità con un elettrodomestico colorato che 

diventa elemento distintivo all’interno della propria cucina. Bertazzoni offre una ricca palette di colori che interpreta al meglio la personalità di ogni amante del design che vuole realizzare un ambiente domestico unico.

ATTENZIONE AD ARTIGIANALITÀ E FINITURE MADE IN ITALY

La ricercatezza del dettaglio e l’attenzione allo stile per valorizzare l’ambiente domestico vivono di una maggiore attenzione ai temi dell’artigianalità e al made in Italy. La rivisitazione degli spazi e l’integrazione con altre zone dell’arredo-casa, come il living, pone l’accento su finiture, materiali e loro qualità. 

“Il nuovo vissuto della casa porta grande attenzione alla progettualità, puntando a ottimizzare gli spazi senza rinunciare a elementi di design e alla qualità dei materiali, che emergono come tema forte anche il prossimo anno, facendo grande attenzione al made in Italy. In questo contesto rientra anche la scelta dell’elettrodomestico che può garantire un tocco in più in un ambiente sempre più ibrido in cui il living si fonde con la cucina a volte anche con l’ufficio”, continua Valentina Bertazzoni.  

Ispirate alle verniciature delle auto sportive di lusso italiane, alla lavorazione artigianale dei metalli, alle finiture goffrate più resistenti oltre che ai tradizionali smalti originali, le finiture speciali made in italy di Bertazzoni sono declinate in tre diverse serie, Professional, Modern ed Heritage che permettono di realizzare un ambiente cucina dall’estetica unica e facilmente riconoscibile.

LA RICERCA DEL BENESSERE PERSONALE, ANCHE IN CUCINA

Con l’uso più frequente degli elettrodomestici e la pratica della cucina casalinga più diffusa, nel 2021 tecnologia e performance di alto livello saranno le caratteristiche distintive più ricercate per la scelta degli elettrodomestici per la cottura e per la perfetta conservazione degli alimenti. 

Nel corso del 2020 la maggiore attenzione alla salute e la riscoperta dell’arte culinaria casalinga, per la quale l’elettrodomestico per la cottura e le sue performance sono fondamentali, ha determinato una attenzione crescente anche per il 2021 alla tecnologia come alleata fondamentale per la realizzazione di piatti salutari e per la corretta conservazione dei cibi,” conclude Valentina Bertazzoni

La tecnologia dei forni a vapore combinati Bertazzoni è l’alleata ideale per la realizzazione di piatti sani e gustosi. Disponibili in due versioni,Total Steam e Steam Assist, assicurano risultati di cottura eccellenti preservando le sostanze nutritive, le vitamine e i minerali degli alimenti grazie ad un innovativo sistema di iniezioni di vapore. 

L’interfaccia smart Bertazzoni Assistant è un vero e proprio aiuto chef per la cucina quotidiana poiché garantisce una perfetta gestione delle diverse modalità di cottura, per risultati professionali e all’insegna del benessere. Mentre i frigoriferi combinati da incasso Bertazzoni sono la soluzione ideale per gli chef più esigenti che desiderano la garanzia di una conservazione degli alimenti dagli standard più elevati. Grazie alla tecnologia Total No Frost, la gamma dei frigoriferi Bertazzoni consente di controllare i livelli di umidità per preservare al meglio e più a lungo gli alimenti, inoltre i dettagli in alluminio degli spazi interni sono trattati con polvere di cristallo per la migliore soluzione antibatterica, che assicura la conservazione di ogni prodotto alimentare nella massima sicurezza.

Bertazzoni, da più di 135 anni sinonimo di made in Italy di alta qualità, si è sempre dimostrato attento ai trend di arredamento senza mai trascurare le abitudini di utilizzo degli chef più esigenti. Perfetto connubio di stile e tecnologia, gli elettrodomestici Bertazzoni sono progettati e realizzati in suite coordinate per gli chef più esigenti che amano esprimere in cucina la propria personalità.

https://it.bertazzoni.com/