campagna PE 2021 di Fisheye X Petit Bateau

Bambini modelli di genitori fotografi: la campagna PE 2021 di Fisheye X Petit Bateau

Per la collezione primavera-estate 2021, Petit Bateau ha collaborato con l’agenzia Fisheye per realizzare un servizio fotografico straordinario con un soggetto innovativo: bambini provenienti da tutto il mondo, fotografati dai propri genitori.

Eleri Kaljurand
Esi Seleirn

Durante il primo lock down francese nel marzo 2020, Petit Bateau ha dovuto affrontare numerose restrizioni e vincoli logistici per la realizzazione dei suoi servizi fotografici stagionali; questi ostacoli hanno solo alimentato la determinazione a diffondere gioia, ottimismo e autenticità in tempi incerti.

Leggi i nostri precedenti articoli su Petit Bateau

In questo contesto insolito, il marchio si è rivolto a Fisheye, rinomata agenzia fotografica e rivista, per entrare in contatto con i genitori-fotografi che hanno colto al volo l’opportunità di scattare foto della collezione Primavera-Estate 2021 di Petit Bateau indossata dai propri figli. Con il loro piccolo mondo sullo sfondo, l’entusiasta partecipazione dei bambini è stata catturata dallo sguardo amorevole dei loro orgogliosi genitori.

Lois Moreno

I protagonisti della campagna fotografica Petit Bateau

Takashi Nemoto: un fotografo da quando ha cambiato carriera 10 anni fa e padre di due figlie con cui vive a Tokyo.
Lois Moreno: un’artista di Barcellona che vive a Lione con suo marito, un pasticcere e i loro tre figli, nota per il suo approccio poetico e le scene tenere e autentiche.
Eleri Kaljurand: una fotografa estone che vive a Tallinn e madre della piccola Salme, di cui ama immortalare atteggiamenti e abiti.
Esi Seleirn: Un’austriaca nativa che vive a Madrid con i suoi tre figli dai 4 ai 10 anni e che è appassionata del mondo dell’infanzia e della famiglia
Nicolas Derné: un fotografo che si è stabilito in Martinica con la moglie e il figlio di 7 anni dopo un lungo soggiorno in Asia, Australia e Africa.

Takashi Nemoto

Una parola d’ordine ha unito questi servizi fotografici: libertà. Libertà per il genitori fotografi, a cui è stata data carta bianca per mettere in scena e scattare le foto, e libertà per i bambini di sentirsi a proprio agio e naturali in ambienti familiari intimi, in tutto il mondo. Questa libertà ha svelato un’energia creativa unica: le immagini della collezione
primavera-estate rivelano momenti autentici della vita, che si tratti di cuocere torte, fare un sonnellino, giocare a casa o esplorare i grandi spazi aperti. Dai parchi di Tokyo alle spiagge della Martinica e alla campagna di Lione, i bambini si muovono liberamente attraverso i vari scenari naturali che li circondano ogni giorno, sfondi perfetti per il loro divertimento e il loro gioco. L’obiettivo del fotografo ingrandisce lo sguardo indulgente dei genitori, catturando l’amore tra fratelli e quei momenti preziosi in cui l’ordinario diventa straordinario. In questa singolare cornice, più che mai, i bambini incarnano le priorità che guidano Petit Bateau da più di 125 anni: sentirsi liberi nei loro vestiti e nella loro fantasia, parlare e agire con verità e autenticità.

Qui risiede la bellezza dell’infanzia e della famiglia.

Leggi anche: