Artemide La Biennale di Venezia

Artemide lega ancora il suo nome alla Biennale di Venezia

Artemide rinnova la collaborazione iniziata nel 2015 con La Biennale di Venezia per sostenere una delle più prestigiose istituzioni culturali italiane ed internazionali nel promuovere nuove visioni dell’arte e dell’architettura. Questa scelta esprime l’impegno di Artemide, leader internazionale nel design della luce, nell’investire nella cultura.

Fondata da Ernesto Gismondi, Artemide da 60 anni progetta e produce luce dichiarando sempre più esplicitamente la sua prospettiva verso il futuro: un approccio al progetto guidato da visione etica, ricerca scientifica, technè e know how.

Artemide La Biennale Venezia 2021

Artemide ha sempre ascoltato il mondo. Il progetto infatti non è l’oggetto in sé, interpreta la contemporaneità culturale, tecnologica, umanistica e sostenibile per illuminare il futuro.

“How will we live together?” riporta a contenuti etici e di ricerca sociale, attraverso l’architettura invita a riflettere sugli spazi del vivere insieme generosamente, secondo nuove geografie associative per affrontare le crisi attuali con inclusione e identità spaziale.

Oggi più che mai la luce è un’energia unica. La luce rende visibile il mondo e supporta la percezione degli spazi, interagisce con la vita, con il benessere psicologico e fisiologico, dialoga con l’ambiente attraverso intelligenze, può trasmettere dati ed informazioni. Attraverso gli esiti della ricerca di Artemide ora la luce può anche sanificare gli spazi e riportare le persone a viverli insieme, grazie all’innovativa tecnologia brevettata INTEGRALIS® (leggi il nostro articolo al riguardo)

Artemide La Biennale Venezia 2021

Artemide testimonia e misura attraverso il Bilancio di Sostenibilità una progettualità volta al futuro per sviluppare soluzioni di luce capaci di migliorare la qualità di vita negli spazi che abitiamo e che abiteranno le generazioni future.

Visione, cultura del progetto, competenza, saper fare, Made in Italy danno vita ad una “luce buona” che può contribuire a una vita migliore e sostenibile per l’uomo e il pianeta, distribuire valore restituendo non solo funzione ma anche emozione e bellezza.

Artemide partecipa alla mostra di architettura contemporanea più prestigiosa al mondo, non solo come sponsor ma anche con i suoi progetti di luce che accompagnano l’esperienza dei visitatori lungo i percorsi dell’esposizione, negli spazi interni ed esterni contribuendo tra gli altri ad illuminare il Progetto Speciale Padiglione Arti Applicate organizzato grazie alla collaborazione tra La Biennale di Venezia e il Victoria and Albert Museum, London, il Padiglione Venezia e l’Evento Collaterale “Skirting the Center: Svetlana Kana Radević on the Periphery of Postwar Architecture”.

https://www.artemide.com/itù

Leggi anche:

Controlla anche

La campagna ADV PE 2022 di Coccinelle

Un cambio di prospettiva potente, totale, sincero, che punta dritto al cuore. Soprattutto, una risposta …